in ,

I 10 personaggi delle Serie Tv che sapevamo sarebbero morti malissimo

Per tutti gli appassionati di serie tv non esiste momento più traumatico di quello in cui un personaggio amato muore all’improvviso. Innumerevoli sono i nomi con cui potremmo riempire una classifica del tipo Le morti che ci hanno fatto piangere più di Den Harrow all’Isola dei famosi così come piuttosto folta sarebbe quella de “Gli autori nati senz’anima che hanno deciso di farci soffrire“. Sappiamo tutti che il primo posto di questo gelido podio è saldamente occupato da George”spazzaturaalpostodelcuore” R. R. Martin, il crudele autore di Game of Thrones, seguito a ruota da nostra signora del mainagioia Shonda Rhimes, massimi esponenti del credo: “Dimmi chi ami di più che lo faccio morire male il giorno del tuo compleanno“.

Fortunatamente non tutte le morti si sono rilevate scioccanti e crudeli, alcune addirittura ci sono sono sembrate scontate fin dall’inizio.

Ecco dunque le 10 morti delle serie tv più ovvie degli ultimi anni (no, non c’è solo Game of Thrones).

1) Viserys Targaryen – Game of Thrones

game of thrones

Molti di noi hanno acceso ceri in chiesa nella speranza che l’odioso fratello Targaryen uscisse (male) di scena. Georgione nostro, dopo averci tolto il sonno con alcune morti sconvolgenti nella prima stagione di Game of Thrones, si è fatto perdonare con questo trapasso piuttosto desiderato e prevedibile, se non altro perché intuivamo il fulgido percorso che Daenerys stava per intraprendere e un posto per l’irritante fratellino Viserys davvero non riuscivamo a immaginarcelo. L’idea poi di farlo uccidere da Aquaman usando la tecnica del kintsugi ci è piaciuta moltissimo.

Sophie Turner e Joe Jonas si sono sposati. E a celebrare le nozze è stato Elvis

Breaking Bad Jesse Pinkman

La classifica delle 5 morti più soddisfacenti in Breaking Bad