Vai al contenuto
Home » Game Of Thrones » La classifica dei 10 personaggi femminili più potenti dell’universo Game of Thrones

La classifica dei 10 personaggi femminili più potenti dell’universo Game of Thrones

Molte delle donne di Game of Thrones sono state protagoniste del gioco del trono, grandi ed esperte giocatrici che sono state il centro nevralgico della serie tv e che hanno caratterizzato (e continuano a caratterizzare con House of the Dragon) l’universo di George R.R. Martin. Le donne del mondo Game of Thrones sono il vero fulcro dello show, e House of the Dragon ha adottato lo stesso approccio. Così, mentre la stagione di debutto dello spin-off si è appena conclusa, le donne continuano a essere al centro della scena come giocatrici più importanti nella battaglia per il Trono di Spade.

Non parliamo solo di coloro che bramavano e bramano di sedere sullo scranno più alto di Westeros, ma anche di coloro che hanno comunque recitato un ruolo importante nell’economia della produzione grazie al loro carisma, alla loro abilità di guerra oppure ai loro poteri. In questo articolo vogliamo stilare una classifica delle dieci donne più potenti del vasto universo creato da George R.R. Martin. Prenderemo in considerazione sia quelle apparse in GoT, sia quelle della prima stagione di House of the Dragon. C’è tanto da dire su ognuna di loro, quindi non perdiamo tempo e iniziamo subito.

Ecco la classifica delle 10 donne più potenti dell’universo di Game of Thrones

10) Catelyn Stark

Game of Thrones 640×360

Gli Stark sono una delle famiglie più potenti e influenti di tutto il Continente Occidentale, e hanno sempre posseduto il governo del Nord. Ned Stark ci è stato stato presentato come il capo della famiglia nella prima stagione di Game of Thrones, ma dopo la sua morte improvvisa e scioccante, Lady Catelyn Stark ha continuato a essere il cuore pulsante della famiglia Stark e un consigliere capo del suo leader ufficiale, suo figlio, Robb. La Dama di Grande Inverno ha esercitato il suo potere attraverso le sue relazioni e le sue abilità politiche, ma purtroppo questo non ha fermato l’escalation di violenza del gioco del trono. Dal raccontare a Ned i suoi sospetti riguardo alla caduta di Bran fino al modo in cui è finita per morire, Catelyn ci ha mostrato di essere una donna di ferro, pronta a tutto per la sua famiglia: anche alla morte.

9) Brienne di Tarth

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

Dal momento in cui Brienne di Tarth ha battuto Loras Tyrell in combattimento, guadagnandosi un posto come uno dei più grandi membri della Guardia Reale di Renly Baratheon, è stato ovvio che il suo ruolo nello show sarebbe stato molto diverso da tutte le altre donne di Game of Thrones. Un fisico marmoreo, le sue comprovate abilità di combattimento, la sua abilità in battaglia rendono Brienne una delle donne più importanti dell’universo di George R.R. Martin. Una potenza indiscutibile, ma spesso sottovalutata solo perchè donna. Brienne è tanto intelligente quanto fisicamente forte e fedele a coloro aveva promesso lealtà. Mantenendo il suo voto a Catelyn e vendicando la morte di Renly, Brienne ha avuto un impatto su molti degli eventi della serie tv e su molti altri giocatori del trono.

8) Olenna Tyrell

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

Lo spirito combattivo, esperto e allo stesso tempo infantile di Olenna Tyrell e il quasi completo disprezzo per molte delle regole e dei costumi a cui ci si aspetta che si attenga una matriarca, hanno reso la donna uno dei personaggi meglio caratterizzati di Game of Thrones. Olenna ha sempre saputo come giocare con il potere, e fino a quando ha potuto, ha giocato una partita perfetta. Una donna che può congiurare e uccidere un re e poi ostentare la sua morte a suo padre nel suo ultimo respiro è una donna incredibilmente coraggiosa e sicura delle sue idee. La lady di casa Tyrell ha anche aiutato Margaery a diventare regina, ha sostenuto Daenerys per conquistare Castel Granito, e più in generale ha passato tutta la sua vita a complottare e fare politica, ottenendo una quantità inimmaginabile di potere, che le vale l’ottava posizione nella nostra classifica.

7) Rhaenys Targaryen

Game of Thrones
House of The Dragon (640×360)

La prima donna Targaryen che troviamo in questa nostra classifica appartiene allo spin-off della serie tv madre: House of the Dragon. Si tratta di Rhaenys Targaryen, la prima pretendente al trono di sesso femminile che è stata a pochi passi dal fare ciò che la sua discendente – Daenerys Targaryen – farà oltre 100 anni più tardi: sedere sul trono di spade. Rhaenys in HOTD è una donna dotata di carisma e acume politico innati, che proietta sicurezza e regalità. Nelle ultime due puntate abbiamo visto quanto è stata e quanto sarà fondamentale per l’economia della nuova produzione HBO. Una donna a cavallo di un drago e con mille navi è capace di tutto.

6) Melisandre

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

Melisandre inizialmente ha sposato la causa del pretendente al trono Stannis Baratheon nella battaglia per il Trono di Spade, fino al momento in cui è stato per tutti lapalissiano che non era Stannis il Principe che fu promesso. Sostenuta dai poteri concessi dal Signore della Luce, la Dama Rossa era in grado di praticare magia oscura per aiutare il suo protetto a portare avanti i piani del suo Signore. Il potere che Melisandre aveva sulle persone intorno a lei (in particolare sugli uomini) era radicato nella sua sensualità e nel suo modo persuasivo di utilizzare le parole, oltre ovviamente al potere vero e proprio. La donna è sempre stata un personaggio fatto di luci e ombre. Convince Stannis a bruciare viva sua figlia, ma allo stesso tempo è l’artefice del risveglio di Jon Snow e, nella battaglia di Grande Inverno, è colei che suggerisce ad Arya che è il momento di agire, aiutando la sconfitta e la conseguente morte del Re della Notte. Come una voce suadente nell’orecchio di giocatori importanti al gioco del trono, ha esercitato il suo potere dietro le quinte, celata nell’ombra, per veder esaudire il volere del suo Signore della Luce.

5) Rhaenyra Targaryen

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

Apre la top 5 la seconda donna appartenente all’universo House of the Dragon, nonché la protagonista: Rhaenyra Targaryen, l’erede al Trono di Spade. La giovane donna è un tumulto di passione, cocciutaggine, coraggio e onore. Una ragazzina cresciuta in fretta che ha dimostrato fin da piccola di avere le idee chiare e un acume politico degno di un sovrano morigerato e deciso. Rhaenyra è forse uno dei migliori componenti della famiglia Targaryen perché possiede le parti migliori di tutti gli altri che si sono avvicendati e continuano ad avvicendarsi sul nostro piccolo schermo. Una fusione che non ha portato, per il momento, a reazioni avverse, anzi, ha portato una donna a essere al centro del continente di Westeros.

4) Arya Stark

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

La più giovane delle sorelle Stark ha avuto uno dei viaggi più insoliti e strabilianti nelle otto stagioni dello show tagato D&D. Il suo ruolo di sorella minore ribella è cambiato e si è evoluto in quello di una guerriera formidabile e di un’assassina senza scrupoli. La sua lista di uccisioni era solo l’inizio del percorso di Arya. Sulla ragazza c’è poco da dire, non c’è bisogno di tessere lodi per riconoscere le sue capacità e il suo ruolo fondamentale in Game of Thrones. Tuttavia, quella spinta e le abilità che ha appreso alla Casa del Bianco e Nero le hanno dato un potere che va oltre le sue ricerche di vendetta e la sua voglia di riscatto. E lo abbiamo visto quando ha tenuto testa e quasi battuto Brienne di Tarth. Non solo, la ragazza è l’unica – con l’aiuto di Sansa e Bran – a superare in astuzia il machiavellico Ditocorto, prima di partecipare a una delle scene più belle di tutta la serie tv: la sua esecuzione. Arya è la vera protagonista della battaglia finale contro i non morti, colei che ha ucciso il Re della Notte. Arya è una delle donne più potenti e più importanti di Game of Thrones.

3) Sansa Stark

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

Terzo posto per il personaggio che più di tutti è riuscito a cambiare e a evolversi durante Game of Thrones. Sansa Stark era un personaggio che aveva bisogno di crescere agli occhi del pubblico, e lo ha fatto dopo aver subito un trauma estremo che l’ha stravolta e trasformata in una donna senza più paure. Guardando indietro allo sviluppo del suo personaggio, è chiaro che ha sofferto più di molti altri personaggi dello show, e questo è stato fondamentale per il suo processo di evoluzione. Il potenziale di Sansa era già dentro di lei mentre faceva tutto il possibile per sopravvivere nella Fortezza Rossa, e anche quando sopportava le violenze di Ramsay. Ed è stata proprio la Battaglia dei Bastardi a mostrare il vero peso del potere e dell’influenza che Sansa ha imparato a esercitare. Ha aiutato Jon a vincere quella battaglia, ha agito come voce della ragione quando il giudizio del fratellastro è stato offuscato dai sentimenti per Daenerys, ed è persino diventata quello che aveva sempre sognato di diventare: la Regina del Nord. Il percorso di Sansa è stato forse il più bello e complesso di tutta Game of Thrones.

2) Cersei Lannister

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

Pochissime persone dell’universo Game of Thrones osano sfidare Cersei senza aspettarsi in cambio la sua ira funesta. Prima come regina consorte che sedeva al fianco di Robert Baratheon, poi come madre dei suoi re bambini, bruciati dal peso del trono, e infine come Regina dei Sette Regni, la sua influenza non ha mai conosciuto limiti. Il potere di Cersei in Game of Thrones si è manifestato nei modo più diabolico. La donna è stata spietata nell’ottenere informazioni, decisa nel cercare vendetta e subdola nei giochi mentali che spingevano le persone intorno a lei a fare cose indicibili. È stata la protagonista di alcuni dei momenti più brutali di Game of Thrones, su tutti il massacro del Tempio di Baelor. Una protagonista indiscussa di Game of Thrones.

1) Daenerys Targaryen

Game of Thrones
Game of Thrones 640×360

A occupare il primo posto di questa nostra classifica non poteva che essere Daenerys Targaryen. Ogni volta che il potere di Daenerys cresceva, ogni volta che conquistava una nuova città, al suo nome veniva aggiunto un nuovo titolo. Nell’ottava stagione era Daenerys Nata dalla Tempesta della Casa Targaryen, la Prima del suo nome, la Regina degli Andali e dei Primi Uomini, la Protettrice dei Sette Regni, la Madre dei Draghi, la Khaleesi del Grande Mare d’Erba, la non bruciata, la Spezzatrice. di Catene. Il suo destino sarebbe potuto essere luminoso e degno di un sovrano illuminato, invece si è rivelato semplicemente uno dei punti della trama più controversi nella storia della televisione. La pretesa di Daenerys era legittima e grazie ai suoi gesti e ai suoi intenti benevoli era riuscita a ottenere un enorme potere e una schiera di armate pronte a morire per la loro regina. Sfortunatamente le cose sono però andate diversamente. Rabbia, dolore e sete di vendetta hanno condotto la donna più potente di Westeros alla follia. Una follia che si è rivelata fatale e che ha portato Jon Snow a ucciderla, nonostante l’amore per lei.

1000 Serie Tv descritte in 10 parole, il primo libro di Hall of Series, è disponibile su Amazon: puoi acquistarlo qui