in

Game of Thrones, Nathalie Emmanuel: «Interpretare Missandei mi ha tirata fuori da un crollo»

Game of Thrones

Nathalie Emmaneul è diventata presto un volto principale in Game of Thrones grazie al ruolo di consigliera personale di Daenerys Targaryen, Missandei, nella terza stagione. “Quel lavoro mi ha cambiato la vita”, ha detto recentemente la Emmanuel a Glamour UK. “Sono davvero grata per quella volta, perché mi ha tirato fuori da un crollo. All’improvviso, mi hanno gettato su questi grandi palcoscenici e ho dovuto fare la donna. Ho avuto l’opportunità di interpretare una persona che aveva attraversato cose inimmaginabili e di raccontare davvero la sua storia”.

Quella storia, come ricordiamo fin troppo bene, si concluse in tragedia quando Cersei Lannister decapitò Missandei davanti a Daenery, preparando il terreno per la battaglia finale di Game of Thrones. Nathalie Emmanuel ha dichiarato l’impatto che la morte del suo personaggio ha rappresentato per i fan: “Ha scatenato una conversazione così necessaria intorno alla diversità e all’inclusione. Sono abituata al fatto che ci sia un solo ruolo per la “persona di colore”, ma quando hai uno show che ha così tanti occhi, ti rendi conto che lei ha rappresentato così tante persone. Quando uccidi l’unica donna di colore, ci sarà una reazione enorme”.

Game of Thrones

Poi ha continuato dicendo:

“Si spera che ci possa essere una discussione sulla rappresentanza. E, quando si faranno di nuovo spettacoli di quella portata, che il cast assomigli al mondo in cui viviamo.”

Tutto questo ha reso l’attrice molto più schietta su ciò che vuole, sia per se stessa che per gli altri. Per esempio, ora si rifiuta di “distruggere la mia corona di riccioli – i miei bellissimi capelli che ho avuto la fortuna di ricevere” a causa di un ruolo affermando che in passato pur di lavorare aveva accettato la decisione solo perché all’interno del cast vi era un’altra ragazza con i capelli ricci.

LEGGI ANCHE – Game of Thrones, Sophie Turner: «Matrimonio di Kit Harington? Mi pentirò per sempre»

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

The Walking Dead 10

The Walking Dead 10, la battaglia in “Morning Star” si è ispirata a Game of Thrones

Buffy

5 cattivi delle Serie Tv che non hanno fatto paura a nessuno. Risultando tremendamente ridicoli