in ,

Game of Thrones 5×03, Le Pagelle – Fiori d’Arancio e il Gioco delle Coppie

Aaaaaah, che bella cosa i matrimoni: festa per le strade, gente che si commuove, suocera e nuora che si guardano in cagnesco… quanta dolcezza! Così tanta dolcezza che il mio cervello ha partorito l’ennesima idea malata. Si, perché tutti i personaggi di questa puntata sono accoppiati, volente o nolente, e quindi… via alle pagelle di coppia!

ARYA STARK, 6 E JAQEN H’GAR, 7 – Uhmmm, qualcosa non torna. La casa del Bianco e del Nero dovrebbe essere un luogo di addestramento per diventare Uomini Senza Volto, ma pare più un’accademia in cui il buon Jaqen H’gar tira su delle perfette signorinelle, trasformandole da maschiacci a educate damine. Prendete Arya, passata dal tagliuzzare ogni cosa che le venisse a tiro a lavorare di ramazza. Jaqen sembra voglia farne una perfetta moglie medievale e non risparmia ad Arya delle prove durissime. No, non parlo del dover abbandonare tutti i suoi averi, le ha fatto fare una cosa peggiore: uno shampoo! Arya ha finalmente i capelli puliti dopo più di 40 puntate. E si è anche vestita da donna! Jaqen, qual è il tuo scopo? Sei sicuro di non voler consegnare quest’altra a Ditocorto per farla sposare con qualche altro folle? Sta storia mi puzza… #ExtremeMakeoverBraavosEdition

TOMMEN BARATHEON 6,5 E MARGEARY TYRRELL IN BARATHEON, 7,5 – Una volta tanto un matrimonio in cui almeno uno degli sposi non muore in tempi record. Re Tommen (Cazzo…Tommen!) è sicuramente uno sposo più premuroso di quanto lo sarebbe stato il fratello, Margeary, felice come una pasqua, vuoi per aver schivato la pallottola Joffrey, vuoi per le sue brame di diventare la nuova Cersei, ha già capito come manipolare il simpatico consorte, suggerendogli velatamente (?), tra un amplesso e l’altro, di mandare la madre a Castel Granito. Si, perché la nuova regina non perde e non perderà occasione di far incazzare Cersei, un po’ le da della vecchia, un po’ dell’alcolizzata, la nuora dei sogni insomma, roba che in confronto Elisabetta e Lady Diana si spazzolavano i capelli a vicenda ogni sera. Quanto durerà questo matrimonio? Tra quanto Margeary inizierà a dire “Che barba, che noia, che noia, che barba”? #CasaBaratheon

CERSEI LANNISTER, 5 E HIGH SPARROW, 6,5 – Pora Cersei! Trattata a pesci in faccia da Margeary, quasi sfanculata dal figlio, si consola andando in cerca di passer… No, così suona male. Ci riprovo. Trattata a pesci in faccia da Margeary, quasi sfanculata dal figlio, si consola occupandosi del regno, cosa che ai suoi eredi non pare interessare mai (ok, meglio). L’Alto Septon si fa beccare in un bordello? Lei va a conoscere il capo di chi lo ha beccato, perché sono riusciti a darle una scusa per sfancularne un altro! Olé! Certo, non si aspettava di arrivare alla Caritas di Approdo del Re, anche perché Cersei più che tipo da Caritas è tipo da Frustas. Calmo e serafico, Alto Passero riesce nell’impresa di far incuriosire la Regina Madre/Regina Vedova/Insomma Lei e per farlo le ha dovuto solo parlare di quello che fa, stop. Niente complotti, niente sesso, niente decapitazioni, solo del bene fatto ai più bisognosi e di una dottrina religiosa innovativa. E se Cersei, folgorata sulla via di Approdo del Re, dovesse decidere di rinunciare a tutto quanto solo per seguirlo, diventando così una Passera? Naaaaaa #MeglioUnGiornoDaLeonessaCheCentoDaPassera

ROOSE BOLTON 7, E PETYR BAELISH 7 – Praticamente la versione infernale di Stanlio e Ollio, l’alternativa stronza a Gianni e Pinotto. Già da soli fanno più danni della grandine, insieme possono solo o fare peggio o andare incontro a braccetto verso il destino che meritano. E ovviamente la seconda ipotesi sarebbe moooooooolto più soddisfacente. Il paventato matrimonio tra Sansa e Ramsey è maledettamente nel loro stile, già mi immagino lo scambio di corvi:
– Senti, Roose, visti i problemi che hai al Nord, ti può servire una Stark originale appena revisionata?
– Petyr, caro, ma certo! Ho proprio un figlio psicopatico con cui farla convolare a nozze, daje che se pijamo tutti i sette Regni!
Sono proprio ontologicamente e inevitabilmente due merde! Sono buoni giusto per governare su delle macerie fumanti, esattamente quello che spero che ottengano. La vendetta è un piatto che va servito freddo, è vero, ma almeno spero che sia un piatto abbondante stile banchetto nuziale, giusto per restare in tema… #ScempioE+Scempio

SANSA STARK 5, E RAMSEY BOLTON 6,5 – Ecco, così impari a sfanculare Brienne! Cara Sansa, visto che attiri psicopatici come un cane attira le pulci, non era forse il caso di farti proteggere e di non viaggiare da sola con Baelish? Prima promessa sposa di Joffrey, ora pronta a convolare a nozze con Ramsey, uno che nel tempo libero scuoia persone e taglia salami altrui, non solo per convincerli a pagare le tasse, ma proprio perché gli piace! Che Baelish avesse un piano era chiaro, ma che lei ci sarebbe caduta come una pera cotta… ok, si, pure. A Ditocorto è bastato paventare una possibilità di vendetta e lei ha ovviamente annuito. Bene, cara la mia Emily Thorne di Westeros, come vorresti vendicarti dei Bolton esattamente? Hai intenzione di piangere fino a sfinirli? Sei proprio sicura che possa funzionare? No, perché io non ci giurerei, visto che il futuro maritino è un filo sadico e potrebbe strozzarti con i tuoi stessi capelli salvo poi raparti a zero e trascinarti per le gambe per tutto quell’ameno posticino che è Moat Cailin… A PsychoRamsey, ora come ora, è andata di lusso. Pagherà mai per le sue malefatte? #LaPrincipessaEIlRanocchioPazzo

JON SNOW, 6,5 E SER JANOS SLYNT, 5 – Aria nuova alla Barriera, sempre gelida ma nuova! Abbiamo un nuovo Lord Comandante, il travolgente Jon Snow, uno che sorride solo se gli tirano gli angoli della bocca… di solito. Si, perché il potere a Westeros è la migliore medicina per l’umore. Diventa capo dei Guardiani della Notte? Pam, spunta il sorriso! L’aria contrita ha lasciato il passo all’allegr… non è durato molto, no. Basta un Ser Janos qualsiasi e lo sguardo di Jon torna a essere torvo come quello di un bambino a dieta in una gelateria. Che poi, uno che si è nascosto durante la battaglia con i Bruti, che lo mandi a fare a Guardia Grigia? Quello crepa di infarto appena oltrepassa il cancello del Castello Nero! Le resistenze di Ser Janos all’ordine del nuovo Lord Comandante finiscono con la morte più legata a casa Stark, la decapitazione. Inflitta o subita, la decapitazione per quelli di Grande Inverno è come la Florida per gli anziani, una necessità. Necessità che porta una sfiga epocale, citofonare Robb Stark per eventuali chiarimenti… Ovviamente a Ser Janos va il “MortoEccellenteDiPuntata” Award. #ComePerdereLaTestaPerUnBastardo

STANNIS BARATHEON, 5,5 E SER DAVOS SEAWORTH 6,5 – Ah, se solo potessero scambiarsi di ruolo! Diciamoci la verità, Stannis sarà pure un bravo stratega, ma la simpatia non è esattamente il suo forte, eh. Con la sua amorevole spocchia che la metà basta e avanza, è sempre pronto a far notare il suo essere il più adatto ad essere re, come sia lui ad avere ogni diritto sul trono di spade, eccetera, eccetera… Duepalle! Stannis mio, ma prova con un briciolo di umiltà, cerca di trovare due parole gentili e sensate una volta tanto, dai che è facile! Per far considerare a Jon Snow l’idea di schierarsi con loro, sono bastate due parole due di Ser Davos. Prendi esempio, Stannis, usare sempre il bastone non rende, acchiappi più Guardiani della Notte con il miele che con l’aceto. Anche perché quelli del Nord uno che si comporta così lo schifano a morte per forza. Uno come Davos invece sarebbe perfetto per convincere i Popoli del Nord a rendersi utili per la causa: pacato, sereno, giusto… Quando uno nasce nel posto sbagliato e nella famiglia sbagliata è sempre un peccato #DavosForPresident

BRIENNE DI TARTH, 6,5 E PODRICK PAYNE, 6,5 – Il loro è il viaggio più strampalato e inutile della storia dei Sette Regni. Si accollano ore e ore di viaggio, di scomodità, di fatica per andare a salvare chi? Sansa! Che nervi! Almeno però ne approfittano per chiacchierare un po’ e fare di due immense solitudini una compagnia. Entrambi si aggrappano alla nostalgia dei loro giorni migliori, prima che la guerra scombinasse giocoforza le loro vite. Purtroppo l’ammmore tra loro due scatterà difficilmente, ma sarebbero una coppia perfetta. Lei a uccidere animali per vivere, lui a lustrare i suoi stivali, lei a spaccare legna, lui a occuparsi della casa, del focolare e della prole, cui racconterebbe le storie di quando la mamma affettava la gente con la sua spada… Però, purtroppo per loro, questo è Game of Thrones e non How I Met Your Mother! La loro vita potrebbe essere da famiglia del Mulino Bianco, invece sarà molto probabilmente una frantumazione di maroni continua. Porelli, però! #CheFuturoDeMmerda

TYRION LANNISTER 5, E LORD VARYS 6 – Non si può tenere un leone in gabbia, il povero Varys lo ha capito solo dopo un lungo ed estenuante viaggio. Poi Tyrion non è che fosse esattamente abituato a stare in uno spazio chiuso a lungo, anche quando è stato in cella in varie occasioni ha sempre mostrato qualche intemperanza. Volantis è una città pazzesca, ci sta anche che il povero Tyrion voglia divertirsi, anche perché non è esattamente convinto del piano di Varys. Però, cazzo, un piano di Varys è pur sempre un piano di Varys, non ti convince? ok, va bene, però in fondo lo sai che è un piano pazzesco a prescindere. Poi che senso ha mandare a puttane un piano per andare a puttane e poi non riuscire comunque ad andare a puttane? Niente, Tyrion ormai ha sbarellato e purtroppo non riesce più a cavare un ragno dal buco, o almeno a fare qualcosa per non fare incazzare il Ragno… Non sarebbe stato meglio rimanere nella carrozza anziché essere simpaticamente rapito da un Ser Jorah in preda a una ciucca triste? #AiPosteriLArduaSentenza

(Un saluto agli amici di Game of Thrones ITALIA!)

Black Mirror, ’15 milioni di celebrità’ è un capolavoro

The Following 3×10 – Le Pagelle: Carroll unico e irripetibile, Gwen Mrs. Inutilità