in ,

7 nonne delle Serie Tv di cui mi sono teneramente innamorata

Dolci vecchiette dal cuore gentile, come la favolosa nonna di Joey in Friends, ma anche donne forti e potenti, come la grandissima Olenna Tyrell di Game of Thrones: le serie tv ci mostrano nonne di tutti i tipi, anticonvezionali e non, facendoci innamorare ogni volta.

La nonna, d’altronde, è una vera istituzione di ogni famiglia, la radice della nostra esistenza e il punto di riferimento più grande di un nipote. E questo discorso non può che valere per i personaggi delle serie tv, che tante volte abbiamo visto rapportarsi con i loro antenati, facendoci scoprire anche qualcosa in più anche sul loro stesso modo di essere.

Spesso si è trattato di personaggi decisivi, che con la loro grandezza sono riusciti a governare le sorti della loro famiglia anche nella vecchiaia, talvolta invece sono state delle semplici comparse (come in Friends), che ci hanno riscaldato il cuore con qualche scena di tenero amore. Ma quello che accomuna tutte le nonne di questa lista, è la loro capacità di farci innamorare di loro, tanto da desiderare di poter aggiungere un membro in più nei nostri alberi genealogici.

Partendo dalla nonna di Joey in Friends, fino ad arrivare alle confuse parentele di Dark, scopriamo allora i nomi delle 7 nonne più amabili del panorama seriale.

1) Nonna Nonnie, Friends

Friends

Nell’episodio 5×19 di Friends ci viene presentata la dolcissima nonna di Joey: una tenera vecchietta italiana che è anche la più grande fan del nipote.

Nonna Nonnie è la tipica nonna della tradizione, un’anziana dai capelli grigi, un po’ stordita dall’età, che è estremamente devota alla famiglia e ai suoi numerosi nipotini. Al suo ingresso in scena in Friends, la donna riesce a colpirci subito, poiché è grazie a lei che riusciamo a vedere un momento di grande tenerezza da parte di Joey, anch’esso follemente innamorato della sua nonnina.

La nonna, purtroppo, non conosce nemmeno una parola in inglese, così i protagonisti sono costretti a rivolgersi a lei nella sua lingua madre: l’italiano. Seguendo l’episodio in lingua originale, così, possiamo sentire una favolosa Phoebe e un memorabile Joey parlare nella nostra amatissima lingua, e già solo questo è un motivo sufficiente per ringraziare infinitamente Nonnie di averci concesso la possibilità di assistere a una scena del genere in Friends.

Ma è soprattutto la tenacia con cui la cara nonna sostiene il nipote nel suo sogno di diventare un attore a farci sciogliere definitivamente il cuore, facendo entrare di diritto nonna Nonnie tra i nostri personaggi preferiti di Friends.

2) Sophia Petrillo, The Golden Girls

È ancora una volta italiana, esattamente come la nonna di Joey in Friends, e più precisamente siciliana, la seconda nonna che ci ha fatti innamorare nelle serie tv. Parliamo dell’incantevole Sophia Petrillo, protagonista dell’iconica serie statunitense The Golden Girls.

Tremendamente sfacciata e con la battuta sempre pronta, ma anche un’affidabile consigliera e una madre e nonna amorevole: Sophia è una donna capace di amare profondamente e pronta a difendere con forza la sua famiglia. Nonostante l’età avanzata, ella è inoltre una persona di mentalità aperta, una convinta liberale e sostenitrice dei diritti gay.

I suoi grandi occhiali e la borsa di bambù sempre pronta ad accompagnarla in ogni occasione, sono i suoi marchi distintivi, quelli stessi che sono diventati l’icona in grado di farci amare questa nonna anticonvezionale e forte, in grado di farci ridere anche solo con uno sguardo e di essere un punto di riferimento e una fonte di morali e consigli azzeccati.

Sophia è la nonna ideale per allietare e movimentare qualsiasi cena di famiglia, la simpatica star di ogni pranzo di Natale che chiunque di noi vorrebbe avere l’onore di poter invitare in casa sua almeno una volta. Un personaggio che è davvero impossibile non amare.

3) Rose Blossom, Riverdale

Friends

Solido pilastro della famiglia Blossom, nana Rose è la nonnina di Cheryl Blossom in Riverdale.

Nonostante sia afflitta da una forma di demenza senile, Rose resta un membro fondamentale della famiglia, riuscendo nei suoi momenti di lucidità a donare un grande supporto ai suoi nipoti e divenendo l’unica ancora per i gemelli. All’interno di una famiglia complicata come quella dei Blossom, infatti, Rose si dimostra l’unico membro veramente devoto ai nipoti e, proprio per questo, è infinitamente amata dalla dolce Cheryl e da tutti noi.

Nonostante il suo aspetto inquietante e il suo carattere a volte un po’ ambiguo, nonna Rose è un personaggio fondamentale in Riverdale, che racchiude perfettamente tutta l’essenza e la peculiarità tipica dei Blossom e della nostra adorata Cheryl. Una nonna di cui ci siamo innamorati fin dalla prima volta in cui l’abbiamo vista in azione al fianco della nipote.

4) Constance Tucker, The Big Bang Theory e Young Sheldon

Per tanti anni abbiamo sentito parlare della dolce nonnina di Sheldon, il membro della famiglia preferito dal giovane fisico e la prima donna che sia riuscita a conquistare il suo cuore talvolta un po’ troppo glaciale. Poi, a un certo punto, The Big Bang Theory ha deciso di donare un volto alla super iconica Meemaw, entusiasmando tutto il suo pubblico.

Ma è soprattutto tramite Young Sheldon che riusciamo ad approfondire al meglio il carattere e la personalità di questa donna, che merita la nostra stima anche solo per il fatto di essere nelle grazie del bizzarro e critico nipote.

Sheldon descrive la sua nonna come una donna amorevole, dolce e saggia, dimostrandosi incapace di cogliere i difetti della donna e di guardarla con un occhio realistico. In effetti Constance è una donna lontana dall’essere perfetta, piena di vizi e imperfezioni, che però dimostra un’arguzia e una conoscenza del mondo che la fanno comunque apprezzare seppur nella sua complessità.

Ma in fondo meemaw non può che essere amata, perchè per ogni spettatore lei non potrà che essere sempre la dolce signora descritta dalle parole di Sheldon, che riesce con il suo temperamento a convincerci a guardare questa donna con lo stesso amore con cui la guarda lui stesso.

5) Nonna Lois, How I Met Your Mother

Friends

Tesoro, questo piccolo manegevole attrezzo appartiene alla nostra famiglia da generazioni. Io l’ho usato e anche la tua bisnonna l’ha fatto, mentre sua madre non usò proprio questo, ma uno molto simile. Solo che a quei tempi ovviamente erano di legno, e prima ancora ovviamente si faceva tutto a mano. Mia madre ne insegnò l’uso a me e a mia sorella. Spesso ci divertivamo a fare a gara a chi finiva prima. Era così divertente che l’intera famiglia si riuniva a guardarci. E quando ero sposina novella questa macchinetta mi ha tenuto compagnia nelle lunghe notti solitarie quando tuo nonno era in corea. E a proposito di tuo nonno, sono certa che non userebbe confessarlo a nessuno dei suoi commilitoni, ma ne faceva uso anche lui ogni tanto e gli piaceva molto. E ora dai, aprilo tesoro. Spero che ti dia tutta la felicità che ha dato a me.

How I Met Your Mother, 2×19

Come dimenticare la prima apparizione di nonna Lois in How I Met Your Mother. A causa di un piccolo malinteso da parte di Robin, la dolce anziana si ritrova a essere protagonista di uno dei siparietti più divertenti dell’intera serie, entrando di diritto tra i personaggi che abbiamo follemente amato all’interno dello show.

Quando Lily festeggia il suo addio al nubilato, infatti, l’amorevole nonna decide di fare alla nipote un regalo indimenticabile: una vecchia macchina da cucito appartenente alla famiglia da generazioni. Peccato, però, che il contenuto della scatola sia un po’ diverso da quello che la donna credeva. Pochi istanti prima, infatti, Robin aveva provveduto a cambiare le targhette sui pacchi, per evitare che gli invitati alla festa scoprissero il contenuto del suo regalo: un vibratore.

La nonna, così, si ritrova a fare un lungo discorso davanti ai parenti, volto a descrivere al meglio il suo dono, senza sapere però che ognuna delle sue parole è perfettamente idonea a descrivere anche il reale contenuto del pacco, in un modo imbarazzante e assolutamente spiazzante per Lily e per lo spettatore.

Ed ecco, allora, che la cara nonna amorevole diventa un’icona di How I Met Your Mother, riuscendo in sole pochissime apparizioni a farci innamorare perdutamente di lei, al solo ricordo della sua scena chiave.

6) Olenna Tyrell, Game of Thrones

Io ho fatto delle cose indicibili per proteggere la mia famiglia, oppure sono state commesse su mio ordine. E non ho mai perso il sonno per questo. Erano necessarie. Qualunque cosa abbia reputato necessaria per la sicurezza di casa Tyrell, l’ho fatta.

L’abbiamo amata dal momento della sua prima apparizione in scena e fino alla morte, perchè Olenna Tyrell è stata capace di regalarci alcune delle scene più epiche di Game of Thrones.

Forte, astuta, dalla lingua sempre tagliente, la Regina di Spine è una donna dal carattere di ferro, una vera combattente che farebbe di tutto per proteggere l’onore della sua casata e dei suoi nipoti. Con il suo portamento sempre regale e i veli colorati che le incorniciano un volto ormai anziano, ma che non nasconde tutta la bellezza di una donna dotata di grande fascino, Lady Olenna riesce a imporsi sulla scena divenendo una figura incapace di passare inosservata.

Olenna Tyrell non rappresenta il classico prototipo di nonna, non è quel tipo di anziana che vediamo ricamare seduta su una sedia a dondolo mentre pronuncia parole amorevoli ai suoi nipotini. Lei è una donna potente e indipendente, una vera stratega politica che non si è mai lasciata andare alla stanchezza dell’età, ma che ha lottato fino all’ultimo giorno della sua vita per proteggere la sua famiglia.

Ma ciò che ci porta ad amare di più questa donna, è la sua capacità di trovare sempre un equilibrio perfetto tra malvagità e ragione, dimostrando di essere una persona estremamente leale e fondamentalmente buona, seppur capace delle azioni più terribili se necessarie per garantire la sicurezza della sua famiglia.

7) Claudia Tiedemann, Dark

Comprendere i complicati intrecci di parentela di Dark non è certamente facile, né tantomeno lo è riuscire a inquadrare con certezza il carattere dei suoi personaggi, che in questa serie ci vengono presentati davvero in tutti i loro aspetti, mostrati nelle diverse evoluzioni della loro vita e analizzati in ogni loro fase più determinante.

Un discorso che vale certamente per Claudia Tiedemann, fondamentale lottatrice nella guerra del tempo, che ci viene mostrata in tre momenti diversi della sua vita: infanzia, età adulta e vecchiaia.

Ricostruendo, con fatica, il suo albero genealogico, scopriamo che la donna è madre di Regina e nonna di Bartosz, oltre ad avere un elenco infinito di pronipoti.

Fin dall’inizio questa donna dimostra di essere una persona straordinaria ed enormemente intelligente, come dimostra fin dalla prima adolescenza. Lei sarà per un periodo al comando della centrale nucleare, divenendo la prima donna ad assumere questo ruolo e rivelando ancora una volta la sua grandezza.

È una figura sicuramente controversa, ma che ha anche un ruolo importantissimo all’interno di Dark ed è senza dubbio una delle donne più amate all’interno dello show.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a serie tv

Scritto da Serena Liggeri

Un foglio, una penna e una buona Serie Tv: i tre ingredienti per una giornata perfetta.

The Crown

The Crown 5: la Royal Family starebbe preparando una denuncia a Netflix

Quel dolceamaro sapore di ignoto che ancora non ci va giù nel finale di Angel