in

7 curiosità su Danny Griffin, l’ambitissimo Sky di Fate: The Winx Saga

La prima stagione di Fate: The Winx Saga approdata su Netflix il 22 gennaio 2021 ha suscitato molte discussioni sulle differenze tra il cartone animato e la serie tv (che abbiamo analizzato qui). Uno dei punti più caldi riguarda l’eliminazione di alcuni personaggi importanti, come Flora (che potrebbe però esserci nella seconda stagione) e Tecna del gruppo delle Winx o Brandon e Timmy del gruppo degli Specialisti. Per fortuna, però, il personaggio di Sky – l’amore di Bloom – non ha subito cancellazioni e adesso ha il volto di Danny Griffin, attore britannico nato il 2 luglio del 1997, che ha colpito il pubblico per la propria bellezza. Di Sky sappiamo già qualcosa, sia della versione animata che di quella in carne e ossa e attendiamo la prossima stagione per vedere se finalmente farà coppia fissa con Bloom o tornerà con Stella, la sua vecchia fiamma.

Ma cosa sappiamo di Danny Griffin, questo attore che ha avuto il suo primo ruolo importante proprio con Fate: The Winx Saga?

Cerchiamo di conoscerlo un po’ meglio attraverso queste 7 curiosità!

1) È nato come attore teatrale

Danny Griffin

Prima di recitare per film e serie tv, Danny Griffin è stato un attore di teatro. Dopo aver vissuto in Cornovaglia fino all’adolescenza, si è trasferito a Londra all’età di 17 anni proprio per studiare recitazione e ha debuttato sul palco nel 2015 in The Railway Children al teatro di King’s Cross, Londra. La prima comparsa in una serie tv risale al 2017, quando l’attore ha recitato in un episodio della serie tv Netflix Free Rein. Ma il primo vero grande ruolo per lui è proprio quello di Sky in Fate: The Winx Saga. Sarà il trampolino di lancio per una lunga carriera?

2) Ha lavorato a un film che non è uscito al cinema per colpa del covid

Danny Griffin

Non solo teatro e serie tv, Danny Griffin ha lavorato anche per il cinema ma nell’ultimo periodo non è stato molto fortunato. Nel 2019 ha preso parte alle riprese di The Gentleman di Guy Ritchie nel ruolo di Aslan. Il film sarebbe dovuto uscire sul grande schermo ma a causa della pandemia di Coronavirus è stato poi aggiunto al catalogo di Amazon Prime Video senza passare dal cinema. Vedremo se prossimamente Griffin riuscirà a fare un nuovo tentativo.

3) È super riservato

Danny Griffin

A suo agio davanti a una videocamera quando veste i panni di un altro personaggio, Danny Griffin appartiene alla schiera di attori che preferiscono mantenere privata la propria vita. Proprio per questa ragione non si hanno notizie sulla famiglia del ragazzo o sulle sue relazioni. Magari per il successo di Fate: The Winx Saga uscirà più allo scoperto e sapremo se è single o meno, ma nel dubbio le innamorate si facciano pure avanti.

4) È sotto contratto con una grande agenzia di modelli

Oltre alla recitazione, c’è un altro mondo nella vita di Danny Griffin: quello della moda. L’attore è infatti sotto contratto con una delle più grandi agenzie al mondo. Non ci credete? E se vi dicessimo che è la stessa di Gigi e Bella Hadid? I suoi servizi fotografici sono presenti anche sul suo profilo Instagram (ma prima di andare a controllare finite di leggere l’articolo). Per Griffin le due carriere sono complementari, l’attore ha infatti dichiarato:

È un altro aspetto del mio essere attore, perché quando poso davanti alla macchina fotografica interpreto un ruolo

5) Ama andare a cavallo

Ancor prima di scoprire la passione per la recitazione, Danny Griffin ha scoperto quella per l’equitazione. Fin da bambino, infatti, ha avuto un rapporto molto stretto con i cavalli. Se curiosate sul suo profilo Instagram (sempre dopo aver terminato l’articolo) potrete trovare delle foto a riguardo.

6) Ha iniziato a recitare grazie a Doctor Who

Danny Griffin

Ma da dove è saltata fuori questa passione per la recitazione? Da Doctor Who! Nel corso di un’intervista l’attore ha raccontato che da piccolo viveva in una fattoria in mezzo al nulla, in un mondo particolarmente noioso dal quale sarebbe voluto fuggire. Così, si ritrovava a fantasticare guardando Doctor Who, ai tempi interpretato da Matt Smith, finché la fantasia non è diventata un desiderio: un giorno Danny è andato da sua madre e le ha detto che avrebbe voluto fare lo stesso lavoro di Smith e da quel momento la sua vita è cambiata per sempre.

7) È appassionato del Signore degli Anelli

Sempre ricordando dell’infanzia in quella fattoria apparentemente isolata dal resto del mondo, dove per chilometri non passavano persone, Danny Griffin ha rivelato un’altra strategia per sfuggire alla noia, andare nei boschi. E per un motivo ben preciso: Griffin fingeva di essere Aragorn e passava ore a sconfiggere orchi e creature del male per aiutare Frodo a distruggere l’Anello. La Saga di Tolkien e i relativi film, infatti, hanno sempre avuto un posto nel cuore dell’attore.

LEGGI ANCHE – Fate: The Winx Saga 5 cose della serie che non ci hanno convinti

Written by Alice D'Arrigo

Mi piace far giocare le parole tra di loro finché non formano storie. Quando non scrivo libri, mi diverto a tuffarmi negli strabilianti mondi delle serie tv, lasciandomi conquistare da dialoghi e colonne sonore.

mad men

Mad World: il pazzo mondo di Mad Men

dark

Jonas Kahnwald: siamo i traumi che viviamo