in ,

5 personaggi adolescenti delle serie high school che (stranamente) non sono stereotipati

Euphoria, Sex Education ma anche Dawson’s Creek e The O.C., sono solo alcuni degli esempi di serie tv che hanno raccontato l’adolescenza di tanti di noi.

Pur essendo molti di essi prodotti di qualità, spesso lo scivolone sullo stereotipo lo hanno fatto anche loro. Che si trattasse di un luogo comune o addirittura di un personaggio della serie.

Altre volte invece, vedi appunto il caso di Euphoria, il risultato è stato centrato proprio grazie al racconto di un personaggio fuori dagli schemi.

In questo articolo raccogliamo i cinque adolescenti delle serie tv che dovreste proprio conoscere per via della loro capacità di non rappresentare un cliché.

1) Rue – Euphoria

euphoria

Partiamo proprio da Rue, protagonista del teen drama Euphoria che racconta l’approccio con le droghe e il sesso di un gruppo di adolescenti americani.

Rue potrebbe sicuramente essere catalogata come l’adolescente ribelle di turno che pasticcia con le droghe e disobbedisce a una madre apprensiva.

Guardando la serie però ci si rende subito conto che non è affatto così. Ribelle sì ma non per desiderio di provocare, tossica ma a causa delle depressione e non della trasgressione, arrabbiata e taciturna ma anche eccessivamente sensibile e di conseguenza fragile.

Zendaya e la sua Rue hanno sicuramente ridefinito il concetto di bad girl nelle serie tv.

Written by Krizia Parrino

"Anni, amori ed episodi delle Serie Tv sono cose che non si dovrebbero mai contare."

zerozerozero

ZeroZeroZero – A Milano lo store che racconta i segreti del narcotraffico

La classifica delle 5 migliori Serie Tv splatter degli ultimi 20 anni