Vai al contenuto
Home » #ConsigliSeriali » 8 Serie Tv da vedere che (forse) non avete mai sentito nominare

8 Serie Tv da vedere che (forse) non avete mai sentito nominare

Il mondo seriale è un oceano pieno di pesci impossibili da notare nella loro singolarità. Ognuno di questi ha un colore proprio, ma tende a confondersi nell’abisso di un fondale così vasto da far paura. Per questo motivo, spesso, rimaniamo a galla, accanto a tutto quello che già conosciamo. Sono titoli caratterizzati da una forte qualità e da un talento unico nel loro genere: sanno offuscare tutto ciò che ci gravita attorno. Ma adesso, sarete d’accordo, è arrivato il momento di smetterla di essere così selettivi, e di aprirci al mondo seriale in tutta la sua totalità, cogliendo qualsiasi sua sfumatura. Basterebbe solo un po’ di pazienza per comprendere quanti pesci meravigliosi nuotino al suo interno. Sappiamo quanto questa sia un’operazione complessa: in giro si sentono sempre gli stessi titoli, e ricercare qualcosa di nuovo spesso risulta complicato, ma è qui che arriviamo noi. Ogni venerdì sera, infatti, vi intratterremo con una rubrica che vi consiglierà delle Serie Tv da vedere di cui, forse, non avete mai sentito parlare (qui troverete la lista di serie che vi abbiamo già proposto). Quindi prendete carta e penna, e tenetevi pronti per cominciare un viaggio all’interno di una serialità che è stata troppo spesso nascosta e bistrattata. Alcune delle serie che vi nomineremo sono vittime di cancellazioni, bassi ascolti o scarsa considerazione dalle nostre parti, nonostante avrebbero potuto conoscere un destino completamente diverso. La qualità, infatti, non manca di certo. Cominciamo.

1) Jiva!

Iniziamo il nostro viaggio all’interno dell’universo sconosciuto delle Serie Tv con Jiva! un prodotto sudafricano andato in onda nel 2021. La serie, nel dettaglio, si caratterizza per la sua vena drammatica ed estremamente attuale. La protagonista della storia è infatti una ragazza sudafricana con il sogno di diventare una grande ballerina, ma nessuno nella sua famiglia crede e sostiene questa sua ambizione. Tutti sono contro il suo obiettivo, vedendo in questo un passatempo poco nobile e talentuoso. La ragazza farà di tutto per raggiungere il proprio scopo, anche a costo di mettere in dubbio il suo rapporto con i genitori. Ed è proprio per questa parte così determinata che Jiva! apre le strade a un racconto che mette al centro di tutto non solo l’ambizione e i sogni di una ragazza, ma anche tematiche come l’odio razziale, l’uguaglianza e i rapporti familiari.

2) Wakefield

Andata in onda per la prima volta nel 2021, Wakefield racconta la storia di un reparto psichiatrico australiano che sarà protagonista di un complesso mistero. La serie infatti si caratterizza fin da subito per la sua oscurità e per i suoi drammatici e tragici giochi psicologici capaci far impazzire sia i personaggi che i telespettatori. Suspense e mistero diventano così i principali ingredienti, ma senza mai far venir meno altri aspetti fondamentali come il rapporto tra i colleghi e i pazienti e i vari eventi quotidiani che portano ogni personaggio a crescere e ad evolversi. Non mancheranno le storie d’amore, i contrasti, i rapporti d’amicizia e il profondo amore che lega i dottori al loro lavoro. Ogni cosa riuscirà a trovare un incastro perfetto capace di restituire a Wakefield il sapore della quotidianità e della continuità: ognuno dei personaggi diventerà infatti parte integrante e fondamentale di questo puzzle di misteri, e soltanto assaporando ogni puntata riusciremo davvero a comprendere la sua importanza nella risoluzione del caso. Insomma, se avete voglia di un medical drama da un sapore totalmente diverso, Wakefield è ciò che fa per voi!

3) As We See It – Te Lo Racconto Io

I creatori di Parenthood sono tornati nel 2021, e lo hanno fatto con As We See It, un gioiellino di cui tutti abbiamo bisogno. Se la scorsa settimana ci siamo innamorati di Special per la sua tematica, questa settimana riaccadrà la stessa cosa. As We See It racconta infatti l’autismo, ma in un modo decisamente diverso. Di fronte a noi, come nelle migliori comedy che abbiamo mai conosciuto, arrivano infatti un gruppo di coinquilini autistici che condividono la casa. Ognuno di loro ha il proprio bagaglio di esperienze, successi e fallimenti, una famiglia e degli assistenti sociali pronti a tutto pur di salvarli dalle delusioni che questo mondo spesso restituisce ai sognatori. Perché questo è ciò che sono, prima di ogni altra cosa: sognatori. E sarà proprio questo il mezzo attraverso il quale ognuno di loro proverà a farsi forza e a trovare, giorno dopo giorno, la forza e il coraggio di ricominciare mentre cerca un lavoro fisso, un amore e una vita normale. La ricerca della normalità è infatti un tema estremamente caro a As We See It, esattamente lo è in Special e nella fortunata serie Netflix Atypical. Se avete amato questi due prodotti tenetevi dunque pronti: As We See It sarà la vostra nuova Serie Tv del cuore.

4) Hostages

Proseguiamo il nostro viaggio con Hostages, una Serie Tv statunitense andata in onda nel 2013 con una Toni Collette in splendida forma. La serie, nel dettaglio, racconta una storia in cui gli intrighi politici e la suspense diventano il pane quotidiano, il dettaglio che fa di questo prodotto qualcosa di cui non potrete più fare a meno. La storia è infatti incentrata su Ellen, un chirurgo di successo che viene scelto per operare il Presidente degli Stati Uniti, ma nulla sarà come sembra. La donna sarà infatti vittima di una pericolosa cospirazione, perché quel che le viene chiesto è in realtà di uccidere il Presidente, e non di salvarlo. I motivi per cui le viene chiesto di compiere questa azione la portano a riflettere sul da farsi, aprendo così un dibattito morale che ci lascerà tutto il tempo con il fiato sospeso. Cosa deciderà di fare Ellen? Ucciderà il Presidente, o troverà un modo per scampare alla situazione? Durante il proseguire delle puntate non faremo altro che porci queste domande, trovando poi la risposta all’interno di un finale spiazzante.

5) Waco

Addentriamoci adesso all’interno di una storia basata su fatti realmente accaduti con Waco, una miniserie andata in onda nel 2018. Nel dettaglio, la serie racconta gli eventi che tra il 28 febbraio e il 19 aprile del 1993 portarono alla morte del predicatore statunitense David Koresh, leader della sette religiosa dei Davidiani, e dei suoi 75 seguaci morti a causa di un incendio. Nel 1993, infatti, il Bureau of Alcohol, Tobacco and Firearms condusse un Raid in una piccola comunità religiosa in Texas. Dopo una lunga trattativa, continuata per ben 51 giorni, le cose non riuscirono a trovare una soluzione, e questo portò l’FBI a intromettersi, dando così vita a un pericoloso assalto che si concluse con un incendio. Di questa storia se n’è parlato poco, lasciandola in una bolla mediatica esplosa praticamente fin da subito. Nessuno ha mai davvero studiato quel che successe durante i 51 giorni di trattativa, e neanche le conseguenze reali e concrete di quell’incendio. Waco si prende quindi il compito di studiare gli eventi che portarono al compimento di tale tragedia, dando voce a chiunque non ne abbia mai avuta. Storia, biografia e religione si fondono così all’interno di un racconto che cerca di indagare con occhio ravvicinato e critico tutto quello che è successo durante quei giorni, cercando di trovare delle risposte lì dove non ce ne sono mai state.

6) Deadly Class

Serie Tv da vedere

Chiunque abbia amato Elite farebbe bene a tirar fuori la penna dall’astuccio per annotarsi Deadly Class, la Serie Tv statunitense che nessuno conosce. Andata in onda nel 2019, la serie racconta la storia di un gruppo di adolescenti senza tetto che vengono reclutati all’interno di una famosa scuola privata d’elite in cui la maggior parte degli studenti provengono da famose e potenti famiglie criminali. La convivenza tra questi due gruppi sociali, come abbiamo visto anche in Elite, porterà la scuola a non trovare mai un equilibrio e un punto di incontro. I drammi e gli eventi inquietanti saranno infatti il pane quotidiano della serie e, soprattutto, la pace non sembrerà attendere gli studenti neanche al di fuori delle aule. Le famiglie faranno qualsiasi cosa pur di evitare che la scuola privata in cui mandano avanti e formano le nuove generazioni non diventi un ibrido di classi sociali, e per raggiungere il loro obiettivo non si fermeranno di fronte a nessun ostacolo, dimostrando quanto il senso del limite sia per loro un concetto totalmente assente.

7) The Premise – Questioni Morali

Serie Tv da vedere

The Premise – Questioni Morali è un prodotto targato Apple Tv che si prende il compito di affrontare tutti i temi più spinosi dell’attualità. Con episodi composti da trenta minuti ciascuno, la serie darà infatti vita a delle discussioni che avranno come protagoniste tematiche come il capitalismo, la sessualità, la giustizia, l’amore, la fama, il mondo del web, il controllo delle armi da fuoco. Insomma, The Premise – Questioni Morali non è altro che una lunga chiacchierata caratterizzata da delle analisi lucide e razionali che si prendono il compito di studiare al meglio la condizione moderna e attuale del pianeta, tutto questo senza mai cadere nella moralità o nella Tv del dolore.

8) Love is in the Air

Serie Tv da vedere

Concludiamo questo viaggio all’interno dell’universo sconosciuto delle Serie Tv con Love is in the Air, un racconto che sicuramente soddisferà gli amanti del genere romantico. Intrattenimento, elementi tipici della soap opera, intrighi e amore si fondono infatti all’interno di questa unica storia, e tutto questo per un totale di ben due stagioni composte da 52 puntate. La serie, di origine turca, racconta la storia di una giovane ragazza che si ritroverà a dover fingere una relazione con un ricco architetto, e le cose da quel momento prenderanno una piega totalmente inaspettata, ma solo per loro. Noi sappiamo bene che cosa implichi fingersi fidanzati all’interno delle soap opera, lo sappiamo fin dai tempo de Il Mondo Di Patty.

LEGGI ANCHE – 7 Serie Tv da vedere che (forse) non avete mai sentito nominare