in

Le 5 citazioni più imbarazzanti di Bridgerton

Bridgerton è una delle ultime novità targate Netflix. Uscita proprio il giorno di Natale, ha conquistato velocemente il suo pubblico alimentando al contempo un’accesa discussione come non se ne vedevano dai tempi di Gossip Girl.

Ambientata a inizio Ottocento, la serie narra le vicende dell’omonima famiglia composta dalla madre vedova e dagli otto figli. I Bridgerton si distinguono dalle altre famiglie dell’alta società per bellezza, charme e una certa passione che metteranno in atto in più occasioni. In particolare, il primo capitolo vede come protagonista la quartogenita Daphne e la sua travolgente storia d’amore e passione con il Duca di Hastings, capaci di ricordarci non solo le produzioni della famosa Shonda Rhimes ma anche 50 sfumature di grigio ottocentesche.

Tra l’apprezzatissimo trash e qualche scena imbarazzante, ci sono anche alcune citazioni da pelle d’oca (non in senso positivo).

Vediamo le 5 citazioni più imbarazzanti di Bridgerton

1) Come non conquistare una donna

Bridgerton

Forse Lady Whistledown, nel suo giornaletto sempre ricco di scottanti gossip, avrebbe potuto inserire una rubrica dedicata alle regole imprescindibili su come non conquistare una donna.

Sembra che l’arte non sia l’unica bellezza da ammirare qui

Il povero (sconfitto già in partenza) principe Friederich avrebbe sicuramente evitato di pronunciare una frase così scontata a Daphne, che se già aveva qualche dubbio sulla scelta del miglior pretendente, con questa frase sembra essersi chiarita le idee.

La scena si sviluppa alla mostra d’arte, il principe prende da parte la donna e cerca di intraprendere una breve conversazione con lei, iniziando proprio con la smielata e imbarazzante frase in questione. Daphne storce il naso e come vede in lontananza il Duca di Hastings non ci pensa due volte a congedarlo. Di fatto, la giovane donna ha sempre dimostrato di preferire argomenti di conversazione più stuzzicanti.

2) Eloise Bridgerton e i dubbi sulla gravidanza

Bridgerton

La sorella minore di Daphne dimostra più volte di non essere al corrente di come si facciamo i bambini. Ripetutamente esprime i suoi dubbi: a Penelope, ai fratelli e anche alla sorella Daphne (più confusa di lei).

Bridgerton in questo caso risulta particolarmente consono all’età e al contesto storico. Le donne all’epoca erano sicuramente meno informate su determinati argomenti.

In particolare, Eloise rimane scioccata quando l’amica Penelope le racconta che una domestica in casa sua, non sposata, è rimasta incinta. La sorella, fortemente convinta che per restare incinta bisogna per forza essere sposata entra in panico, convinta di voler scoprire il più possibile per evitare che la stessa sorte capiti anche a lei.

Come fa una donna a fare figli se non è sposata?

Cosa serve a una donna per fare figli?

La povera Eloise trova finalmente il coraggio di chiedere spiegazioni alla famiglia che si rifiuta di dargliele ritenendolo un argomento non degno di essere affrontato. Le sue domande imbarazzanti rimangono dunque senza risposta.

3) Come non spiegare il sesso

Una delle tematiche principali intorno alla quale gira la serie è quella relativa alla sessualità: mentre gli uomini vengono “formati” al sesso fin da giovani, le donne – anche per la loro immagine spesso legata all’onore – non vengono preparate, e vengono bensì “buttate” tra le lenzuola dello sposo ignorando come si concepiscano i bambini e che l’amplesso non ha solo fini procreativi.

A risolvere il problema ci pensa bene Simon, che con totale scioltezza spiega alla ragazza le basi della masturbazione.

Ci sono cose fisiche e intangibili che tengono unito un matrimonio

Daphne è più confusa di prima, e come potrebbe non esserlo? E chiede spiegazioni più dettagliate al Duca che le risponde:

Quello che succede tra marito e moglie è la normale prosecuzione di quello che accade di notte

Daphne a questo punto non sa più che pesci pigliare e si domanda se il Duca si stia riferendo alla parte in cui di notte si dorme. Purtroppo, non contento, Simon fa una delle citazioni più cringe dell’intera serie:

Parlo di quando ti tocchi, perchè tu ti tocchi vero?

Quando sei da sola puoi toccarti tra le gambe

La scena finisce con Daphne scioccata che probabilmente non ha capito niente, ma che è intenzionata a provare a capirci qualcosa la notte stessa.

4) Il (non) coraggio di Benedict

Benedict è il fratello che meno si fa notare all’interno della serie, ma nonostante questo anche lui incappa in una citazione imbarazzante. Chiaramente fuori luogo in ogni contesto, e segretamente omosessuale, viene spronato da Henry Granville a sfidare le regole della società.

Benedict ci prova, e accompagnato dalla sorella Eloise va a prelevare presso il suo Atelier la modista Genevieve Delacroix, volendo dimostrare a se stesso di essere all’altezza delle aspettative di chi lo circonda. Arrivati davanti al negozio, Benedict pronuncia queste parole:

Non sono schiavo delle regole della società

e subito dopo aggiunge

Però non dirlo alla mamma

Sicuramente una dimostrazione di coraggio (mancata) del secondogenito di casa Bridgerton che ci delizia con una frase piuttosto imbarazzante per un uomo della sua età.

5) Daphne e le domande imbarazzanti

La povera Daphne, come anticipato, fino al momento in cui ha finalmente consumato il matrimonio con il Duca (ma anche per diverso tempo dopo) è all’oscuro di come si concepiscano i bambini.

Purtroppo per diverso tempo la ragazza viene ingannata. Simon, infatti, deciso a non avere figli interrompe preventivamente l’atto sessuale sotto gli occhi confusi della giovane donna che lo vede piuttosto sofferente.

Ti fa male quando…?

Domanda Daphne al Duca, che prontamente la interrompe per continuare a mentirle dicendole che al contrario è come essere in paradiso.

La giovane di casa Bridgerton purtroppo si trova spesso nella condizione di dover fare domande scomode e piuttosto imbarazzanti. Siamo curiosi di scoprire come si comporterà in futuro con i suoi figli: li informerà o gli farà fare altrettante figure del genere? In ogni caso, meglio non lasciare il compito a Simon.

LEGGI ANCHE: Bridgerton – è UFFICIALE: Netflix annuncia il rinnovo per la seconda stagione!

Written by Maria Virginia Destefano

Potrei scrivere la solita bibliografia, nome, età, luogo. Ma temo che queste informazioni siano riduttive e alquanto superflue in confronto al mondo che c'è dentro la mia testa. Amo scrivere, amo leggere, se guardate un film o una serie tv con me aspettatevi ogni tipo di commento e di osservazione, la mia visione non sarà mai passiva. La regia è il mio sogno, le luci, le inquadrature. Il piano sequenza è un'arma a doppio taglio, è un'arte, ma come tale non tutti la sanno sfruttare. C'è chi non ha hobby, io ne ho troppi e la scrittura e il videomaking fanno parte di questi.

10 Serie Tv lunghe di Amazon Prime Video che dovreste assolutamente vedere