in ,

Le 10 canzoni italiane più iconiche nella storia delle Serie Tv

Breaking Bad

Quanto ha inciso la musica italiana in serie famose e acclamate come Breaking Bad? Tanto, tantissimo, come dimostreranno gli esempi proposti. Da apparenti canzonette (con una profondità, invece, inaspettata) a twist conturbanti. Da ballate ruvide e drammatiche a nostalgiche melodie. E nel caso di Breaking Bad, in particolare, rimarremo, una volta ancora, estasiati dall’incredibile attenzione ai dettagli di Vince Gilligan.

1) Liberi liberi- Romanzo Criminale

Breaking Bad

Ad aprire questa eccezionale rassegna, la canzone che si è per sempre impressa nei nostri cuori con la fine di Romanzo Criminale. Un nostalgico, rassegnato Vasco, lontanissimo dall’estemporaneità giovanile di Vita spericolata si lascia andare al rimorso e il rimpianto. “Quella voglia che c’era allora chissà dov’è” si lega inscindibilmente ai ricordi del Bufalo, al passato di una Banda di cui non resta nulla. Di un un gruppo di criminali affiatati e protesi all’obiettivo.

In quel tempo di tensione e piombo c’è stala la lotta violenta, la scalata al successo, il brivido del rischio. C’è stata la vita vissuta. Ora, nella scena finale di Romanzo Criminale, c’è solo l’amarezza per un presente in cui la criminalità non è più lotta allo Stato ma affare di stato. E Bufalo è l’appendice di un mondo irrimediabilmente scomparso.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

The Walking Dead 9x13

The Walking Dead 9×13 – Le Pagelle: Daryl e Beta come Davide e Golia

After Life - Ricky Gervais

Per After Life possiamo scomodare quella parola lì