in ,

Will Arnett ha detto la sua sul finale di BoJack Horseman

BoJack Horseman è poco tempo fa giunta a una conclusione, lasciando un grande vuoto in tutti noi, e lo stesso si può dire del cast della serie. A dirlo è proprio l’attore che ha prestato la voce al protagonista, Will Arnett.

Nonostante sia sempre molto impegnato e non si conceda spesso alla stampa, mentre promuoveva la nuova commedia BBC a cui sta lavorando, The First Team, si è lasciato andare a qualche commento sulla fine di BoJack Horseman.

È dolceamaro. Sono soddisfatto di ciò che abbiamo fatto. Raphael Bob-Waksberg è uno scrittore incredibile e mi ritengo fortunato di aver potuto far parte di qualcosa di così speciale, di aver potuto lavorare con lui. La scorsa settimana avevamo una piccola proiezione a Los Angeles e Raphael, Paul F. Tompkins, Aaron Paul e io stavamo parlando. E ci stavamo chiedendo “Che cos’altro possiamo fare?” E lo facciamo costantemente, perché è veramente difficile rassegnarsi.

bojack horseman

Parlando con Variety Will Arnett ha rivelato di essere stato molto contento della reazione che i fan hanno avuto al finale, e ha aggiunto che BoJack Horseman occupa un posto speciale nella sua carriera.

Si fanno così tante cose nel corso della propria vita, e quando ti rendi conto di far parte di qualcosa di veramente speciale, è importante prendersi un momento per riconoscerlo.

Non siamo gli unici quindi che proprio non accettano la fine di BoJack Horseman, nemmeno il suo creatore e i suoi protagonisti hanno veramente preso bene l’addio che sono stati costretti a dare dopo che Netflix ha deciso di mettere la parola fine. E se davvero dovessero riuscire a realizzare il desiderio di cui continuano a parlare quando si ritrovano insieme e a dare vita a qualcos’altro, di altrettanto speciale, noi non possiamo che esserne felici.

Se ancora non l’avete vista, l’ultima parte della stagione finale è disponibile su Netflix dal 31 gennaio.

Leggi anche: BoJack Horseman – La recensione della stagione finale

Written by Antonia Perreca

Sono una stramba nerd libromane con una folle passione per Stephen King.
Mi piacciono le sportive d'epoca, il rock d'altri tempi, le camicie a scacchi, la metà del tempo faccio riferimenti che nessuno capisce... Insomma, sono Dean Winchester al femminile!
Nella vita leggo libri e guardo Serie Tv, e nel tempo che avanza cerco di far rientrare studio e lavoro. Ma le prime due hanno la precedenza, sia chiaro!

Pinguini Tattici Nucleari

Tutte le volte in cui i Pinguini Tattici Nucleari hanno citato le Serie Tv nelle loro canzoni

Ricky Gervais sbeffeggia gli Oscar 2020: come sarebbe andata se avesse condotto lui la serata