Vai al contenuto
Home » Bojack Horseman » La classifica dei 5 peggiori errori nella vita di BoJack Horseman

La classifica dei 5 peggiori errori nella vita di BoJack Horseman

ATTENZIONE: l’articolo contiene spoiler su BoJack Horseman.

BoJack Horseman è sicuramente una delle migliori serie d’animazione per adulti degli ultimi anni. Un prodotto che, pur nascendo come una sit-com apparentemente leggera, ci ha parlato con intelligenza delle contraddizioni di Hollywood, così come delle sfumature delle relazioni umane e il peso della depressione. Ed è così che, nel corso di sei stagioni, lo show di Raphael Bob-Waksberg ha dimostrato di poter essere estremante profondo e reale, non solo nelle tematiche affrontate ma anche nella caratterizzazione dei suoi personaggi, a partire dal suo protagonista. BoJack è infatti estremamente complesso: tormentato dai traumi del passato (e del presente), il cavallo di mezza età è cinico e disilluso. Una figura costantemente tentata dai vizi che si auto-saboterà in continuazione, nonostante gli venga offerta la possibilità di redimersi più e più volte.

Ma nonostante questo, BoJack continuerà per anni ad assecondare il lato più marcio e auto-distruttivo della sua essenza, commettendo un sbaglio dietro l’altro: gli abusi nei confronti di Todd e il sabotaggio della sua rock opera. La notte passata con Emily. I tentativi di sabotare la relazione di Diane con Mr. Peanutbutter. Il tradimento nei confronti di Kelsey. Questi sono solo alcuni degli errori commessi da BoJack nel corso degli anni. Ma quali sono i peggiori? Vediamoli insieme.

5. Dare per scontata Princess Carolyn

Princess Carolyn 640x361

Princess Carolyn è sicuramente una delle presenze più costanti nella vita di BoJack, una figura che, nonostante i numerosi difetti del protagonista, non si tirerà mai indietro dall’aiutarlo. I due condividono un legame speciale che affonda le sue radici in un passato condiviso insieme, un capitolo che nessuno dei due dimenticherà mai, neanche di fronte ai traumi e agli errori del presente. Tuttavia, nonostante questa intesa, sin dalla prima stagione è chiaro quanto questi due personaggi siano legati da un rapporto estremamente co-dipendente: se da un lato BoJack ha bisogno del supporto di Princess Carolyn per sostenere il suo ego, dall’altro la gatta accoglie l’instabilità del cavallo per avere sempre un progetto o un problema da risolvere.

Tuttavia, in questa dinamica dalle sfumature tossiche, è BoJack a emergere come l’elemento più negativo. Dopo aver dimostrato di essere un pessimo fidanzato, BoJack dà infatti prova di essere anche un cliente orribile. Rifiuta i ruoli che gli vengono proposti, non si applica nella stesura delle sue memorie, sparisce dal set per mesi interi. E soprattutto dà costantemente per scontata la presenza di Princess Carolyn, l’unica che davvero non l’abbandonerà mai nel corso degli anni. Ed è proprio per questo che, quando BoJack decide di licenziarla per l’unico errore commesso in due decenni, ci si è spezzato il cuore per l’agente. Dopo anni di pazienza, costanza e supporto, la donna viene punita con durezza e inflessibilità. Un promemoria di quanto BoJack non fosse in grado di riconoscere l’importanza di chi gli era sempre stato accanto, nonostante tutte le sue mancanze.

4. Il tradimento nei confronti di Herb

Herb 640x360

BoJack Horseman deluderà quasi tutte le persone che entreranno a far parte della sua vita. Ma tra tutte le sue relazioni fallite, quella con Herb è sicuramente una delle più dolorose. Attraverso una serie di flashback, lo show ci ha mostrato il passato condiviso dai due personaggi: giovani e colmi di speranza, BoJack e Herb Zazzaz raggiungono il successo insieme grazie a Horsin’ Around, la sit-com che cambierà la vita di entrambi e che, allo stesso tempo, porterà alla fine della loro amicizia. Proprio nel momento in cui lo show è al suo apice, Herb viene scoperto insieme a un uomo e arrestato per oscenità pubblica. Alla luce di queste accuse, BoJack viene messo di fronte a una scelta: schierarsi dalla parte di Herb, oppure salvare la propria carriera.

Come ben sappiamo, il protagonista sceglierà la seconda opzione, tradendo il suo più vecchio amico che, di conseguenza, verrà licenziato dal network. Si tratta di un punto di svolta nella vita del protagonista che, pur continuando ad avere successo grazie a Horsin’ Around, verrà tormentato dalle sue azioni per il resto della sua vita. Ed è proprio per questo che anni dopo deciderà di visitare Herb (in fin di vita a causa di un cancro) in cerca di ammenda. Di quel perdono che però non gli verrà concesso. Al contrario, Herb lo metterà di fronte alla terribile verità: nel momento del bisogno, BoJack lo aveva abbandonato come amico, tagliando ogni contatto con lui per salvaguardare la carriera che lo stesso Herb aveva avviato.

3. La parentesi in New Mexico

BoJack & Charlotte 640x442

La parentesi in New Mexico è sicuramente uno dei più grandi errori nella vita di BoJack Horseman. Dopo la fine della relazione con Wanda, il protagonista decide di lasciare Los Angeles e le riprese di Secretariat per andare a trovare Charlotte, un personaggio che, nelle poche occasioni in cui è comparso, ci è stato mostrato come il simbolo della giovinezza di BoJack, così come di una vita diversa e migliore. Disilluso e amareggiato, il protagonista cerca esattamente questo durante la sua visita alla cerbiatta che, dal canto suo, è andata avanti con la sua vita. Dopo essersene andata da Los Angeles, Charlotte si è costruita una carriera e una famiglia, un equilibrio che verrà messo a repentaglio proprio la presenza di BoJack. Dopo aver mentito sul perché sia lì, il protagonista decide infatti di rimanere con lei per ben due mesi, durante i quali si conquisterà la fiducia di tutta la famiglia.

Purtroppo, questa parentesi di apparente felicità durerà ben poco, facendo riemergere il lato più tossico e irresponsabile di BoJack durante la notte del prom di Penny. Dopo aver abbandonato un’intossicata Maddy all’ospedale e aver rifiutato le avances della giovane Penny, BoJack ammette i suoi sentimenti a Charlotte, chiedendole di scappare con lui. E quando verrà rifiutato, si ritroverà in una situazione estremamente compromettente con la figlia. Non ci è mai stata data una risposta su ciò che BoJack avrebbe fatto se non fosse stato scoperto dalla sua vecchia amica. Ma ciò non toglie il fatto che in questa occasione abbia dimostrato ancora una volta quanto potesse essere irresponsabile ed egoista, talmente tanto da distruggere una famiglia senza prendersi la responsabilità delle sue azioni.

2. BoJack Horseman strangola Gina

BoJack Horseman 640x473

Introdotta nella quinta stagione, Gina Cazador ci viene presentata come un’attrice caratterista abituata a interpretare ruoli superficiali e convenienti. Tuttavia, grazie al lavoro svolto con BoJack per Philbert, abbiamo potuto scoprire una donna con sogni e speranze che lo stesso BoJack cercherà di alimentare. Nonostante la loro relazione all’inizio sia puramente sessuale, con il passare del tempo i due inizieranno a provare sentimenti reali, tanto da fidanzarsi ufficialmente. Ma nonostante il protagonista abbia sinceramente a cuore l’attrice, purtroppo ciò non gli impedirà di ferirla profondamente. Gina sarà infatti una delle vittime della tossicodipendenza di BoJack che, dopo un’incidente avvenuto sul set, cercherà sempre più frequentemente conforto negli oppiacei.

Giorno dopo giorno, la percezione di se stesso e della realtà che lo circonda diventa sempre più annebbiata. La realtà si fonde con la finzione, i black out sono sempre più frequenti. Il protagonista nega di avere un problema, diventando sempre più paranoico e imprevedibile. Talmente tanto che, durante una scena sul set, finirà per strangolare la povera Gina, che verrà salvata solo grazie all’intervento di uno scioccato Mr. Peanutbutter. Si tratta di uno dei momenti più bassi nella vita di BoJack, un evento incredibilmente violento e traumatico che gli farà capire quanto sia arrivato il momento di farsi aiutare. Tuttavia, ciò non farà dimenticare a Gina il trauma subito, che porterà con sé anche dopo aver deciso di nascondere la verità al resto del mondo.

1. La relazione tossica con Sarah Lynn

BoJack & Sarah Lynn 640x360

La relazione con Sarah Lynn è sicuramente l’errore più grande nella vita di BoJack Horseman. I due si conoscono sul set di Horsin’ Around, quando Sarah Lynn è ancora essenzialmente una bambina. Una figura innocente che, invece di essere protetta da BoJack, verrà già da allora influenzata dai suoi aspri consigli, tanto da commettere i suoi stessi errori nel corso della sua turbolenta carriera. Sarah Lynn diventa così la più grande vittima della sconsideratezza di BoJack, le cui azioni avranno estreme conseguenze sulla vita della giovane pop-star. Invece di cogliere l’occasione di essere una guida, o anche una figura paterna, il protagonista decide di condividere con lei la sua visione disillusa dello star system, di andarci a letto insieme, di assecondare la sua tossicodipendenza.

Nonostante i due siano legati da un sentimento profondo, è altrettanto chiaro quanto ogni loro interazione sia profondamente sbagliata e immorale, soprattutto da parte di BoJack. Da parte di questo cavallo di mezza età che non farà mai niente per salvare la ragazzina che aveva visto crescere sotto i suoi occhi. E in “That’s Too Much, Man!” (uno degli episodi più struggenti dello show), tutto ciò diventa tragicamente chiaro. Ancora una volta deluso dalla sua vita, BoJack trascina con sé Sarah Lynn in una spirale di alcol, droga, rimpianti e pessime decisioni che culminerà con la tragica morte della stessa ragazza. Un evento scioccante e inaspettato che, ancora una volta, ci ha mostrato quanto lo show potesse essere drammaticamente reale.

LEGGI ANCHE –Il desiderio di non essere BoJack Horseman