in ,

Le 7 situazioni che potrebbero svilupparsi con Walter White in Better Call Saul

Walter White Netflix
Netflix

Ok, ora è ufficiale. La notizia tanto attesa è arrivata: Walter Whiteprima o poi, comparirà in Better Call SaulL’ha detto il deus ex machina di entrambe le serie, ovvero il grande Vince Gilligan, quindi c’è da credergli. E adesso – edit – anche Cranston si è detto disponibile ed entusiasta all’idea di recitare in Better Call Saul. La reazione dei fan è stata sostanzialmente un mix tra stupore, gioia incontenibile e curiosità. Curiosità, soprattutto. Walter White è un’icona, probabilmente il personaggio più amato nella storia delle Serie Tv o comunque tra i più amati. Sicuramente tra i meglio costruiti.

Ma un conto era Breaking Baduno show costruito su misura per lui. Uno show dove White era protagonista assoluto, egregio protagonista assoluto. In Better Call Saul si troverà ad essere probabilmente guest star in una puntata, o almeno questo è trapelato dalle parole di Gilligan. Poi si sa che queste cose sono in continua evoluzione e magari la puntata sarà più di una, ma intanto le basi dovrebbero essere queste.

Ora, la domanda è: ma cosa farà Walter White in Better Call Saul? La risposta non è data a sapersi, anche perchè per il momento dovrebbe essere soltanto nella testa di quel furbacchione di Gilligan: lui è un genio, noi siamo comuni esseri umani e riuscire a capire cos’ha in testa quello li’ è esercizio pressochè inutile.

Nessuno ci nega la possibilità di fantasticare, però. O almeno, di provare a capire quali possano essere le opzioni più credibili rispetto a ruolo e presenza di Mr.Heisenberg nello show del suo avvocato preferito. Qualche spunto di riflessione ce lo ha fornito lo stesso Vince: nelle prossime pagine, proveremo a svilupparlo. Parlando prima delle cosiddette opzioni temporali, ovvero: in quale momento preciso della storia apparirà White? Ed a seconda di quale opzione temporale prevarrà, che situazione potrebbe venirsi a creare? Nell’ultimo paragrafo passeremo alle possibili reazioni dei fan, a seconda di quale delle 6 opzioni citate potrebbe verificarsi: come e quanto inciderà la presenza di White rispetto allo sviluppo successivo di Better Call Saul e come reagirà il pubblico? Sarà un delirio, ma tentar non nuoce.
Walter White


 OPZIONE 1 – WALT NEL PASSATO DI SAUL – Partiamo dal presupposto che Better Call Saul, per come l’ha impostato Gilligan, è uno show di particolare complessità: ambientato nel post-Breaking Bad – le prime immagini vedono un Goodman vecchio, disperato e spaventato, riprendere in mano vecchie cassette dei bei tempi e visionarle nostalgicamente – è in realtà un sequel mascherato da prequel, perchè tramite quelle cassette, è come se il nostro avvocato cominciasse con la mente un viaggio nel passato, che noi viviamo assieme a lui. Il punto è che Gilligan ha detto pure che verrà sviluppato su varie linee temporali: prima, durante e dopo Breaking Bad. Nella prima stagione si è visto soltanto il prima, dalla seconda forse cominceranno un po’ di sbalzi temporali. La prima opzione, forse la meno indicata ed accattivante, è quella che vede White incontrare Goodman prima di diventare Heisenberg. Insomma, il professore timido ed impacciato che ha un incontro con quello che in futuro sarà uno dei suoi più stretti compagni di merende. Incontro di poca importanza, di cui entrambi si dimenticheranno in futuro. Sarebbe oggettivamente una soluzione molto noiosa.

Written by Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

The Walking Dead

The Walking Dead – I 6 personaggi che meriterebbero più spazio nella sesta stagione

streaming

Le 7 opportunità che ti si presentano quando finisci di vedere Breaking Bad