Vai al contenuto
Home » Better Call Saul » Better Call Saul, c’è la data di inizio riprese dell’ultima stagione: pronti per il gran finale?

Better Call Saul, c’è la data di inizio riprese dell’ultima stagione: pronti per il gran finale?

Better Call Saul 6

Better Call Saul 6, lo sapevamo, non arriverà nel breve termine. Tuttavia ora abbiamo modo di sapere orientativamente quando aspettarci di rivedere Jimmy McGill e soprattutto di scoprire come finirà la sua storia.

Come è purtroppo ben noto, l’epidemia mondiale di COVID-19, e la conseguente emergenza sanitaria, sta comportando importanti ritardi su moltissime produzioni televisive e cinematografiche, facendo slittare di molti mesi i debutti di serie tv programmati da tempo. Better Call Saul 6 ovviamente non farà eccezione, e le ultimissime relative allo stato delle riprese le ricaviamo niente poco di meno da Giancarlo Esposito, alias Gustavo Fring.

better call saul 6

Infatti, in una recente intervista a HeyUGuys, l’attore era stato interrogato in merito alla sesta stagione e a quando avrebbe rivisto gli autori e i suoi compagni di viaggio Bob Odenkirk e Jonathan Banks. Queste le sue parole:

“Inizialmente ci saremmo dovuti riunire per cominciare a settembre, ma sembra che il tutto sia stato spostato a marzo. Abbiamo un incredibile team di scrittori ed è sempre fantastico pensare a cosa possono aver lavorato. Non abbiamo avuto ancora modo di rimetterci al lavoro per la sesta stagione, purtroppo. Ma non vedo l’ora di rivedere Vince e Peter, e Melissa Bernstein, la nostra produttrice, di nuovo sul set verso marzo”.

In tempi normali potremmo quindi dedurre che il debutto di Better Call Saul 6 sia da attendere per la fine del 2021, iniziando le riprese nella prossima primavera. Ma con questa emergenza sanitaria in corso, non ce la sentiamo di essere così ottimisti: nuovi ritardi, infatti, potremmo occorrere. Sospensioni per contagi nella troupe, e chissà cos’altro. 

È ragionevole, per questo, pensare che non vedremo Better Call Saul 6 prima del 2022. Data lontana sì, ma anche frustrante, se si considera l’incredibile cliffhanger con cui siamo stati lasciati alla fine della quinta stagione: Lalo sopravvissuto all’agguato ai suoi danni, senza che nessuno sappia effettivamente della sua sopravvivenza. Armiamoci di pazienza e aspettiamo: sarà un anno lungo.

Leggi anche: Better Call Saul – Secondo Peter Gould, dopo l’ultima stagione vedremo Breaking Bad diversamente