in

Apple TV+ sta deludendo le aspettative?

Apple Tv+
Apple Tv+
#
#

Apple Tv+ è una delle piattaforme streaming più recenti e già da un po’ quello che ci chiediamo è se sia riuscita davvero a guadagnarsi un posto popolare importante mettendosi alla pari dei servizi streaming più utilizzati come Netflix e Amazon Prime Video. Presentata il 25 marzo 2019, un anno ci è stato più che sufficiente per porci la fatidica domanda: Apple TV+ sta deludendo le nostre aspettative?

#
#

Per dare una risposta a questa domanda sarà fondamentale analizzare, nel modo più semplice e concreto possibile, il catalogo e cercare di valutarne la qualità. Solo dopo uno studio iniziale saremo in grado di capire se Apple TV+ sia solo un nome che fa rumore, o un servizio davvero interessante.

Apple TV+

Hailee Steinfeld interpreta Emily Dickinson, una giovane ragazza ribelle determinata a diventare una poetessa che dovrà farsi spazio nel mondo nonostante gli ostacoli imposti dalla società. Dickinson (qui la nostra presentazione della serie) è un vero gioiellino firmato Apple Tv+ che, nonostante il poco rumore, merita un posto in classifica nella lista di Serie Tv storiche più belle degli ultimi anni. Lo show è dirompente, ben sviluppato e con una trama intrigante incorniciata da una meravigliosa ambientazione. Non manca nulla. E questo è ciò che comprendiamo fin da subito imbattendoci nella lista dei prodotti scelti dalla Apple: un catalogo che fa spazio a prodotti che non fanno rumore e devono essere scovati, tesori dispersi nel deserto.

Proprio come For All Mankind, serie creata e scritta da Ronald D. Moore. Il prodotto Apple ha raccontato una storia alternativa in cui l’URSS batte gli Stati Uniti nella corsa allo spazio, effettuando il primo sbarco sulla luna con equipaggio. Originale, storico, lo show è l’ennesimo lavoro ben fatto di un catalogo “alternativo” che dovremmo smettere di far marcire nel silenzio. Un po’ come The Morning Show che, nonostante la presenza di Jennifer Aniston, non è riuscita a fare il salto di qualità rimanendo semplicemente – agli occhi del pubblico – una serie in più del catalogo Apple TV+.

#
#

Proprio questa è, infatti, la vera descrizione della piattaforma straming: silenzio. Le aggiunte che vengono fatte, i prodotti che vengono creati non hanno mai un impatto decisivo nel mondo dello streaming costringendo Apple Tv+ a stare sempre nell’angolo: dimenticata, mai importante nella lista delle nostre piattaforme streaming preferite.

Non possiamo in alcun modo parlare di prodotti scadenti ma di prodotti che non hanno saputo emergere presentando evidentemente un problema di fondo che non riusciamo a comprendere bene. Cosa è andato storto? Perché Apple Tv+ non riesce a fare il salto decisivo? Parlandone in termini di successo sappiamo quanto la Apple sia gettonata e quanto successo nel mondo dell’economia abbia. Questo silenzio – dunque – non era sicuramente messo in conto da parte dei creatori che si aspettavano un’accoglienza molto più calorosa.

Apple Tv+

Quello che ci sentiamo di dire è che la piattaforma presenta un catalogo dinamico e mai noioso, che dà la possibilità di avere a che fare con più generi e tematiche. I prodotti non sono mai banali e questa scelta – da parte del pubblico – di non darle neanche una possibilità ci ha lasciati un po’ spiazzati. Forse con il tempo anche Apple Tv+ riuscirà a ritagliarsi uno spazio importante nel mondo delle piattaforme streaming, d’altronde neanche Amazon Prime Video riuscì subito a farsi un nome.

Ammesso che sicuramente quello che ci aspettavamo era un impatto più forte da parte della piattaforma, non vogliamo parlare di aspettative deluse per quanto riguarda i contenuti del catalogo (clicca qui per vedere i trailer di alcune delle Serie di Apple Tv+). Forse l’errore è stato nella poca pubblicità, forse la Apple ha dato per scontato – troppo in fretta – che sarebbe fin da subito riuscita a conquistare grandi vette dimenticandosi che di fronte a una concorrenza così forte e longeva bisognava impegnarsi di più. Noi vi invitiamo a dare una possibilità al mondo che la piattaforma streaming ha messo a disposizione, a iniziare un’esperienza che sicuramente sarà diversa rispetto a quelle con Amazon o Netflix. Se poi doveste rendervi conto che Apple Tv+ non fa per voi, allora disattivate l’account. Ma non date per scontato che non possiate apprezzare la dinamicità di una piattaforma che nonostante tutto no, non ci ha delusi.

LEGGI ANCHE – Ora anche Apple TV+ ha reso gratuiti alcuni contenuti: ecco la lista completa!

Scritto da Annalisa Gabriele

Le serie di Netflix sono contemporaneamente le peggiori e le migliori. Pro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno. Contro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno.

Netflix, Doctor Foster

Netflix, tutti i contenuti in scadenza nel prossimo mese: 8 Serie Tv verranno cancellate!