in ,

American Horror Story: 1984 non è ancora arrivata, ma l’opening ha già stregato tutti

american horror story

Ryan Murphy non sembra volersi fermare e questo mese sta per regalarci due serie che sembrano promettere molto bene. Se tra qualche settimana uscirà la nuova serie The Politician (leggi qui tutti i dettagli su questo show targato Netflix), mentre il 18 settembre potremo anche vedere la nuova stagione di American Horror Story. Nonostante Ryan Murphy abbia cominciato a collaborare con Netflix per delle nuove produzioni originali, non ha voluto abbandonare uno dei suo show di maggior successo.

E la nona stagione di American Horror Story sembra avere davvero un ottimo potenziale e pare proprio che piacerà molto ai fan dei film horror degli anni ’80.

American Horror Story

I nuovi episodi si ispireranno infatti al genere slasher: i protagonisti sono infatti dei ragazzi che sono stati assunti in un campeggio estivo come consulenti. A un certo punto scoprono però che Mr. Jingles, un folle killer fuggito dal manicomio, sta compiendo un massacro a Camp Redwood e devono cercare in tutti i modi di sfuggirgli. Come abbiamo visto dal teaser che è stato rilasciato ad aprile, nei nuovi episodi potremo vedere molti volti noti Emma Roberts, Cody Fern, Billie Lourd, Gus Kenworthy e John Carroll Lynch che vestirà i panni del terribile killer (guarda qui il video del cast).

American Horror Story

Ma anche l’opening della serie tv renderà omaggio agli anni ’80 secondo quanto abbiamo visto nel video messo su Instagram dallo stesso Ryan Murphy.

Nella sigla di apertura c’è infatti uno strano mix di sangue e immagini che richiamano quel decennio. Accompagnato da una inquietante colonna sonora synth-pop vediamo dei filmati di video di fitness retrò, tutti americani e immagini dell’ex presidente Ronald Reagan. E pare che l’idea dietro questo opening non sia stato di Murphy ma di un fan, Corey Vega.

È stato proprio Ryan Murphy a svelare come mai abbia deciso di contattare questo nuovo collaboratore, affermando:

Sono davvero felice di condividere con voi i nostri nuovi crediti di apertura del nostro collaboratore di lunga data Kyle Coope e del nostro nuovo amico Corey Vega, che ha contribuito sensibilmente a quest’idea con una creazione ‘da fan’ da lui pubblicata su Twitter dopo l’annuncio di 1984. Mi è piaciuta talmente tanto da aver deciso di prenderlo con noi per lavorare con Kyle a far evolvere l’idea in qualcosa di grande. Congratulazioni Corey! L’horror anni ’80 non è stato mai così bello!

Questo opening è veramente straordinario ed è davvero divertente pensare che sia nato dall’idea di un fan. Ma noi non vediamo l’ora di vedere i nuovi episodi di American Horror Story che ci faranno sicuramente tremare come foglie.

Leggi anche – American Horror Story: I video del cast ufficiale della nuova stagione

Written by Marilisa Di Maio

Ho 20 anni e sto provando a laurearmi in "Lettere Classiche". Quando non sono occupata a tradurre testi lunghissimi o a farmi prendere dall'ansia, leggo romanzi o guardo serie tv. Sì perchè per me le serie sono un apostrofo rosa tra le parole SESSIONE ESTIVA e SESSIONE INVERNALE!

la casa de papel

7 notizie sulle Serie Tv che vi svolteranno la giornata

Dawson Leery e Pacey Witter, storia di un’amicizia tormentata