in

La classifica delle 5 migliori performance di Evan Rachel Wood

Evan Rachel Wood

Molti di noi la conoscono come Dolores Abernathy, la splendida protagonista di Westworld (di cui è da poco uscita la terza stagione). Il suo vero nome è Evan Rachel Wood, è un’attrice statunitense e la sua carriera si estende ben oltre i confini della rinomata serie tv. Evan, infatti, incomincia a calcare le scene dopo un precoce debutto (nel 1995, all’età di soli otto anni), interpretando ruoli in show di successo come American Gothic e Ancora una volta. Da qui, la sua ascesa nell’universo televisivo e cinematografico è rapida e costante. Bellissima, espressiva e versatile, quest’attrice dimostra di saper interpretare ogni ruolo con maestria e sensibilità, entrando perfettamente in sintonia con i suoi personaggi.

In realtà, le sue performance degne di nota sono moltissime: dalla partecipazione in Davanti agli occhi con l’intramontabile Uma Thurman al film indipendente The Wrestler e alla collaborazione con George Clooney ne Le idi di marzo, Evan Rachel Wood ha confermato il proprio talento in numerose occasioni. Per questa ragione non è stato semplice stilare la classifica dei suoi 5 ruoli migliori, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Dunque, se anche voi siete innamorati di questa splendida attrice, ecco i film e le serie tv che non potete assolutamente perdervi!

5) Across the Universe (2007)

Evan Rachel Wood

Chi se lo ricorda? Across the Universe di Julie Taymor è un musical psichedelico e coloratissimo, in cui le canzoni dei Beatles non solo fanno da colonna sonora, ma ispirano lo sviluppo stesso della trama. La storia d’amore di Jude e Lucy si svolge a New York alla fine degli anni ’60, nel periodo dei movimenti della controcultura giovanile e della Guerra del Vietnam. Il contesto e le tematiche possono sembrare pesanti da digerire, ma il film è in realtà un inno alla leggerezza e all’amore: la vicenda non ha grande importanza, mentre il fluire di immagini e musica costituisce la vera essenza della narrazione e la rende così efficace.

Qui troviamo Evan Rachel Wood nei panni di Lucy, la ragazza di cui Jude si innamora e che stravolgerà la vita del protagonista. Giovane, genuina, con il cuore pieno di ideali, Lucy rappresenta una generazione ambiziosa (e a volte un po’ ingenua) che desidera farsi sentire ed ergersi a difesa della pace e della libertà, portando con sé una nuova visione del mondo. L’attrice, che riesce a rendere alla perfezione il personaggio e il particolare stato d’animo di quel periodo, all’interno del contesto appare delicata e determinata, sognante e combattiva. Persino eterea, in un certo senso. Come dicevano i Beatles? Lucy in the sky with diamonds.

Written by Alessia Agazzi

Provate ad immaginare una volpe un po' cinica, con la penna sempre in mano e una terribile ossessione per i futuri distopici. Ora supponete che sia anche una divoratrice compulsiva di serie tv, e che casualmente si ritrovi a far parte di questo mosaico di storie che è Hall of Series. Se ci riuscite, mi avete già beccata.

John Krasinski e la moglie Emily Blunt non vogliono vivere a Los Angeles