in ,

#VenerdìVintage – I 10 momenti più strazianti della vita di Desmond Hume

Desmond Hume è senza dubbio uno dei personaggi a cui è più facile affezionarsi in Lost, anche se non fa parte del gruppo dei protagonisti principali; infatti Desmond resta fondamentale per lo sviluppo della storia, a causa del suo rapporto con l’elettromagnetismo, con il tempo e, conseguentemente, con gli altri personaggi. La sua vita è stata costellata da delusioni, solo ad un certo punto ripagate da soddisfazioni.

Il suo percorso per questo risultato, dunque, è stato lungo e tortuoso, e purtroppo abbiamo condiviso con lui momenti strazianti che ci hanno strappato delle lacrime o almeno hanno un po’ toccato il cuore. Vediamo quali.

1) La vita nel bunker

desmond


Partito per fare una regata attorno al mondo per provare al padre di Penny il suo valore, sfortunatamente Desmond si ritrova naufrago, nel 2001, su un’isola; qui viene soccorso da un uomo (con cui condividerà per 3 anni un bunker) la cui unica funzione sembrerebbe essere quella di “salvare il mondo” ogni 108 minuti, premendo un pulsante dopo aver digitato dei numeri. Tutto questo, basato sulla sola e cieca fiducia nelle parole del suo compagno; costui, inoltre, gli fa a lungo credere che l’ambiente esterno sull’isola sia contaminato, costringendolo a rimanere nel bunker.

Ma Desmond, il giorno in cui cadrà l’Oceanic 815, scoprirà questa bugia e nell’impeto della rabbia ucciderà il partner. Tornato al bunker, assistendo al “collasso di sistema” crede ormai di essere morto e disperato e in lacrime guarda la sua fotografia con Penny, cosa che farà sempre più spesso essendo solo, fino a quando non lo raggiungeranno John, Jack e Kate.

2) Codardia

desmond

Purtroppo per Desmond, questo punto non può fare riferimento ad un solo episodio. Sono innumerevoli le volte in cui è chiamato codardo. La cosa ancora più triste, è che lui lo è veramente: sta per sposare una donna con cui era stato fidanzato 6 anni ma afferma di aver ricevuto la chiamata di Dio e quindi la lascia e si fa monaco; vive felicemente con Penelope ma non appena le cose sembrano diventare più serie la lascia e si arruola nell’esercito; non ha il coraggio di dire a Charlie in cosa consistono le sue visioni (almeno all’inizio). Un uomo che non riesce ad affermarsi, a completarsi, ad assumersi le sue responsabilità: per fortuna Desmond riuscirà ad evolversi.

Written by Alessandro Fazio

"Una vita basta a malapena per diventare bravo in una cosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo" (True Detective). Seguire le passioni è la linfa vitale della mia esistenza.

Westworld

Westworld: tutto quello che c’è da sapere sulla seconda stagione

#Venerdì Vintage – 10 Domande ricorrenti per un fan di Lost