in

5 curiosità su Henry Cavill, il protagonista di The Witcher

3) L’uomo più sfortunato di Hollywood

Adesso, grazie a The Witcher, sarà anche sulla cresta dell’onda, ma per Henry Cavill le cose non sono sempre girate nel migliore dei modi.

C’è stato un periodo, infatti, in cui la rivista Empire lo aveva soprannominato “l’uomo più sfortunato di Hollywood”, perché non riusciva a ottenere mai la parte desiderata.

Nel corso della sua carriera, ha mancato i ruoli di Edward Cullen in Twilight (troppo vecchio), di James Bond prima di Daniel Craig (troppo giovane). Venne inoltre battuto da Brandon Routh in Superman Returns e non ottenne il ruolo di Cedric Diggory in Harry Potter e il calice di fuoco, che andò alla sua nemesi, Robert Pattinson.

Per sua fortuna, nel corso degli anni, Henry si è ben più che rifatto, ma non ha ancora accantonato il sogno di interpretare James Bond.

Written by Bruna Martinelli

Laureata in lingue e letterature straniere, impiegata, moglie e mamma felice. Appassionata di serie tv, viaggi, musica, cucina. Scrivo di tutto, da sempre, per tutti. Non prendetemi mai sul serio, non lo sono quasi mai.

Kaley Cuoco si “intrufola” in una puntata di Young Sheldon con un easter egg a sorpresa!

Diablo

Diablo: Netflix produrrà la serie tv animata. In lavorazione anche Overwatch!