Vai al contenuto
Home » The Staircase » The Staircase – La Recensione delle ultime sconvolgenti puntate

The Staircase – La Recensione delle ultime sconvolgenti puntate

Giunti al termine di questa serie, forse tra le più interessanti del genere uscite negli ultimi mesi, The Staircase ci regala due episodi ricchi di dubbi, ansie e poche risposte.

Che il caso non ci avrebbe fornito tutte le risposte di cui avevamo bisogno era cosa certa, di fatto The Staircase (intendo il vero caso, non la serie) ha lasciato dubbi nel corso di 16 anni che ancora oggi non hanno risposte. Per i più curiosi, l’analisi può proseguire grazie al documentario omonimo presente su Netflix, per tutti gli altri ci fermiamo a questo breve recap.

The Staircase: dove eravamo rimasti

La puntata precedente (qui trovi la recensione) riprende proprio da Michael che insiste sul fatto che non accetterà mai di confessare e ammettere di aver ucciso la moglie Kathleen. A nulla servono le suppliche di David, e ci convinciamo che forse questa assurda vicenda si concluderà così. Al contrario il team legale, grazie ad alcune investigazioni, scopre che mancano alcuni risultati dei test e, quindi, potrebbe facilmente esserci un voto di cattiva condotta.

Nell’episodio precedente, inoltre, avevamo lasciato Sophie alle prese con la teoria del gufo, ma grazie (o purtroppo) all’omicidio avvenuto nella scena di apertura dell’episodio, la donna si rende conto che l’omicidio di Kathleen e la mancanza di fratture del cranio non sono più un’anomalia, e che è possibile che sia stato proprio Michael a ucciderla. Questo fatto la pone di fronte a sempre più evidenze, e proprio come altri personaggi prima di lei la sua sicurezza inizia a vacillare.

Per aggiungere un’ulteriore svolta al caso, la vittima dell’omicidio è Dennis Rowe, un uomo con cui Michael era stato in passato. Sophie quindi porta avanti le sue personali indagini, interrogando coloro che hanno ritenuto Michael colpevole di omicidio e ipotizza persino che ci possa essere una connessione tra la morte di Kathleen e quella di Dennis.

Ma chi è veramente Michael Peterson?

Il puzzle inizia a prendere forma e anche Martha, in Germania, scopre di non aver avuto l’infanzia più rosea e a un certo punto scopre addirittura che Michael e Patricia (l’ex moglie) hanno pensato di lasciarla e tenere solo la sorella.

Alla fine, Sophie esclude la teoria secondo la quale le due morti sarebbero collegate, poiché l’assassino di Dennis, Tyrone Lacour, ha un alibi per la notte in cui Kathleen è morta. Quindi la donna va a trovare Michael in prigione e gli confessa di essere a conoscenza non solo del fatto che Michael è andato a letto con Dennis, ma anche del fatto che probabilmente è andato a letto con Tyrone. L’uomo non nega.

Evelyn viene a sapere che l’Ufficio investigativo dello stato della Carolina del Nord non ha fatto il suo dovere e spesso ha nascosto le prove, la supposizione è che lo stesso sia accaduto anche per Michael. Inoltre, alcuni degli “esperti” del processo di Michael hanno persino mentito sulla loro esperienza. Per questo motivo David aggiunge che, se tutto andrà come spera, Michael sarà fuori di prigione.

The Staircase e la verità dietro le apparenze

Tornando a prima della morte di Kathleen, assistiamo alla scena in cui la donna vede cadere le sue azioni e perdere probabilmente il suo fondo pensione (quasi un milione di euro), infuriata se la prende con Michael, accusandolo di non essere un vero uomo e buon padre.

Quando tornano a casa, Kathleen decide di sgombrare la soffitta mentre Michael si siede nella sua macchina e decide di ascoltare una canzone. È proprio in quel momento che fa un gesto che imita una pistola verso la moglie. Quello è stato il momento in cui gli è venuta l’idea di ucciderla? Alla fine del settimo episodio, si passa alla notte prima dell’udienza del nuovo processo. Clayton, Todd, Margaret e Martha si riuniscono tutti insieme mentre aspettano di scoprire la sentenza.

Lo sconvolgente finale

THE STAIRCASE

L’ultima puntata inizia nel 2011 con la famiglia riunita, ma subito dopo ci spostiamo indietro nel tempo, nel 2001, al giorno prima della morte di Kathleen. Michael torna a casa presto dal lavoro e trova Kathleen vestita elegante, i due scherzano e poi fanno sesso.

Nel frattempo, il nuovo processo inizia con la sua famiglia e la famiglia di Kathleen che aspettano nervosamente l’esito. Da questo momento in poi si alternano due scene, quella del processo dopo 10 anni dalla morte della donna e quella del processo a 16 anni di distanza. 16 anni dopo Michael decide di accettare la Alford Plea e si dichiara colpevole, pur non avendo nessuno della sua famiglia a sostenerlo tranne che Sophie.

Nonostante sia libero, è più solo che mai. Se nel 2001 nessun ristorante voleva accettare una sua prenotazione, nel 2011 rompe la sua relazione anche con Sophie, rimanendo di fatto solo (non possiamo non pensare alle similitudini con il caso O.J. Simpson).

The Staircase: l’amore è davvero cieco?

the staircase

In questa serie abbiamo visto diversi tipi di amore: quello tra moglie e marito, quello tra fratelli, quello della famiglia e infine quello tra Sophie e Michael. Come ben sappiamo però, Michael ammette di non sapere se ha mai amato realmente la donna e la stessa alla fine inizia a vedere lucidamente una situazione che ha sempre negato. La puntata si conclude infatti con lei che guarda le riprese di Michael del documentario, dove l’uomo finalmente ammette che Kathleen non ha mai saputo la verità sulla sua sessualità. Dice a Jean che Michael è un bugiardo e lo ammette anche a se stessa.

Infine, assistiamo a un’ultima conversazione tra Kathleen e Michael (la notte della morte della donna), in cui l’uomo rivela che c’è stato un momento in cui sapeva cosa voleva, ma si è allontanato sempre di più da quel momento, anche se non è chiaro cosa intenda vediamo che Kathleen è sconvolta dalla confessione.

La scena si conclude con l’attuale Michael seduto da solo sul suo letto. I titoli di coda rivelano che, nonostante la sua libertà, Michael finora non ha mai lasciato Durham, e dichiara ancora la sua innocenza per la morte di Kathleen.

Scopri il primo libro di Hall of Series: 1000 Serie Tv descritte in 10 parole è ora disponibile su Amazon!