in

7 curiosità su Eliza Taylor, la meravigliosa Clarke Griffin di The 100

Abbiamo visto crescere Eliza Taylor attraverso le serie tv, l’abbiamo vista diventare sempre più grande e accompagnarci in alcuni dei nostri titoli preferiti. Il cinema è da sempre la sua più grande passione, ma non l’unica, e lei non ha mai rinunciato a coltivare i propri sogni, nonostante le numerose difficoltà che ha dovuto affrontare. Dopo la fine di The 100 (di cui le ultime stagioni non hanno soddisfatto a pieno l’aspettativa dei fan), Eliza sembra aver deciso di prendersi un momento per pensare a se stessa e alla sua famiglia, una famiglia che per molto tempo ha desiderato formare e a cui è riuscita a dare vita grazie al sostegno e all’amore del suo migliore amico e compagno di vita Bob Morley (interprete di Bellamy Blake).

Non possiamo che essere felici per lei e sperare che trovi l’equilibrio di cui ha bisogno. Nel frattempo però possiamo dare uno sguardo al suo passato, ripercorrendo insieme i suoi esordi e scoprendo nuove curiosità sul suo carattere e sulle sue passioni. Vediamo cosa c’è da sapere su Eliza Taylor!

1) Eliza Taylor ha esordito in una soap opera

eliza taylor

Nata a Melbourne il 24 ottobre 1989, Eliza sapeva fin da subito quale sarebbe stata la sua strada. A soli 14 anni, nel 2003, ha avuto la sua prima (seppur piccola) parte nel mondo dello spettacolo, recitando nella soap opera australiana Neighbours ed entrando a far parte del cast fisso come Janae Timmins dal 2005 al 2007. Ma il 2003 a quanto pare è stato proprio il suo anno fortunato. Nello stesso periodo infatti ha avuto l’opportunità di mettersi alla prova con interpretazioni più impegnative, come quella nella serie Le isole dei pirati e come la parte di Rosie Cartwright nel famosissimo prodotto per ragazzi The Sleepover Club. Un momento davvero importante della sua vita e la svolta che le ha permesso di entrare a capofitto nelle nostre tv.

2) È un’ottima cuoca

eliza taylor

Chi segue Eliza sui social e soprattutto su Instagram sa che ama mettersi alla prova in cucina, sperimentando sempre nuove ricette e deliziando i fan con foto di squisite leccornie. Sono soprattutto i dolci a stuzzicare la sua fantasia e a far venire l’acquolina in bocca a tutti noi. Ma l’unica cosa che possiamo fare è continuare a seguirla per scovare e provare a rifare a casa le innumerevoli ricette di cui si serve per i suoi esperimenti culinari. La passione per i dolci è cresciuta soprattutto nell’ultimo anno, poiché lei e Bob, come tutti quanti noi e come la maggior parte delle persone, sono stati costretti a passare molto tempo dentro casa, non potendo uscire spesso come prima. Imparare a cucinare nuove golosità l’ha sicuramente aiutata a tenersi occupata, e ha alimentato la sua creatività.

3) Ama stare all’aria aperta

eliza taylor

Un’altra cosa che purtroppo quest’emergenza sanitaria le ha impedito di fare come al solito è stare fuori all’aria aperta in modo spensierato e in perfetta comunione con la natura. In più di un’intervista, l’attrice australiana ha ammesso di amare profondamente il campeggio e qualsiasi altra attività che le permetta di stare all’aperto, in un prato o in un bosco, ha poca importanza dove. Una caratteristica che in parte può accomunarla a Clarke Griffin, il personaggio che dal 2014 al 2020 ha interpretato in The 100, serie televisiva ispirata ai romanzi dell’omonima saga letteraria di Kass Morgan. Certo, per The 100 Eliza ne ha passato di tempo all’aria aperta!

4) Eliza Taylor non ha dovuto sostenere un provino per The 100

the 100

Nel 2013, poco dopo essersi trasferita a Los Angeles, Eliza è stata sul punto di tornare in Australia a causa di una frode bancaria che qualcuno aveva operato a suo danno. Eppure, proprio nel momento in cui meno se lo aspettava è arrivata la richiesta di Jason Rothenberg e dei produttori della serie, che l’hanno voluta a tutti i costi all’interno del progetto per The 100. Avendo già avuto modo di vedere sullo schermo il suo talento, Rothenberg non ci ha pensato due volte e l’ha contattata, proponendole la sceneggiatura e dandole modo di familiarizzare con Clarke. Eliza è rimasta fin da subito colpita dal personaggio e dalla storia, e da quel momento in poi la sua vita è cambiata radicalmente.

5) È fiera del suo personaggio in The 100

clarke griffin

All’inizio della serie Clarke Griffin è un’adolescente, una ragazza piena di insicurezze e di fantasmi, ma con il passare del tempo la vediamo crescere, compiere scelte difficili per il bene del suo popolo e dei suoi amici. Anche se, dopo sette stagioni, il finale della serie non ha soddisfatto molto i fan (qui vi spieghiamo il significato dell’ultimo episodio), è impossibile direi di non essersi affezionati a questo personaggio. Per Eliza è la stessa cosa. L’attrice è davvero felice di aver prestato volto ed emozioni a una donna così forte ed è fiera di poter essere ricordata come colei che non ha mai avuto paura di mostrare i propri sentimenti, anche quando questi la rendevano vulnerabile agli occhi del nemico.

6) Per questa serie ha ricevuto un inaspettato riconoscimento

the 100

Molti dei sentimenti più forti che Clarke Griffin prova e manifesta nel corso della serie sono indirizzati a un’altra donna altrettanto forte e determinata, una vera combattente. Lexa kom Trikru (interpretata dalla splendida Alycia Debnam-Carey) è stata capace di tirare fuori il meglio e il peggio di lei, e uno dei loro momenti più belli e profondi è anche quello per cui Eliza e Alycia hanno vinto un importante riconoscimento. Nel 2015 infatti in occasione degli E! Online Awards, è stato loro conferito il premio come Miglior bacio per The 100, e questo ci ha permesso di ripercorrere insieme l’apice di una delle storie d’amore più belle e coinvolgenti di tutta la serie.

7) Eliza Taylor ha qualcosa in comune con Clarke Griffin

the 100

Oltre al piacere di stare all’aria aperta e a un immenso affetto nei confronti del suo migliore amico (Bellamy Blake – Bob Morley), c’è anche qualcos’altro che Eliza Taylor condivide con Wanheda. Per quanto, ha ammesso, non sarebbe mai riuscita a sopravvivere quanto Clarke in un universo post-apocalittico, Eliza si definisce altrettanto determinata e risoluta, pronta a tutto pur di non tradire i propri ideali. Durante la sua vita, l’attrice australiana non si è mai lasciata intimorire dai problemi e ha saputo affrontare ogni situazione con forza, senza arrendersi. Ne è una prova il periodo difficile che ha dovuto affrontare con il suo compagno, dopo la perdita del bambino che stavano aspettando.

LEGGI ANCHE – The 100: il prequel di arriva su HBO Max?

Scritto da Elena Scipione

Cerco sempre la magia anche nelle più piccole cose. Potete trovarmi con la testa immersa fra le pagine di un libro o in qualche puntata di una serie tv. Per il resto del tempo per lo più scrivo e metto alla prova i miei poteri magici.

La classifica dei 15 fidanzati peggiori delle Serie Tv

Perché continuiamo a guardare Serie Tv che ci fanno stare male?