in

I 10 episodi migliori di That ’70s Show

5) Addio seminterrato!

that '70s show

Ammettiamolo: a tutti è preso un colpo quando Kitty ha deciso di ristrutturare il seminterrato dei Forman. Dopotutto eravamo affezionati alla sedia di Hyde, al divano logoro e alla doccia inutilizzata. La rottura degli schemi in questo caso non ci avrebbe sicuramente fatto piacere.

Fortunatamente Eric e Hyde riescono a risolvere la situazione come solo loro riescono a fare: fumando erba insieme agli appaltatori assunti da Kitty. Sicuramente convincere il nostro amato Leo a sballarsi non deve essere stata una missione impossibile. Sta di fatto che dopo il cerchio Theo, capo appaltatore e cugino di Leo, decide di riprendere in mano la sua carriera da artista. E decide di ricominciare proprio dal seminterrato dei Forman. Spostare tutti gli oggetti di ben 5 centimetri a sinistra avrà dato un tocco nuovo all’ambiente per Kitty? Direi proprio di no e un po’ mi dispiace per lei… ma il seminterrato è il seminterrato!

Ah se non vi accontentaste, in questo episodio Fez ha ben deciso di iscriversi a danza classica

6) That ’70s Show: il musical

that '70s show

 

Nella lista c’è poi sempre posto per un episodio a tema musical. Il protagonista di questa puntata è il tanto amato Fez. Durante la sua esibizione al concerto di primavera, nessuno dei suoi amici si presenta e la sua immaginazione inizia a galoppare su quello che potrebbero stare facendo anziché venire alla sua esibizione. Dalle coreografie, ai costumi, alle canzoni scelte, questo episodio raccoglie tutta la vena artistica degli ideatori.

Alla fine della puntata scopriamo tuttavia che il gruppo si era in realtà recato a casa del professore di musica di Fez per imbrattarla di uova, carta igienica e cacca di cane. La puntata può quindi concludersi con una canzone finale tutta paillettes e brillantini.

La chicca della 4×24 è però sicuramente Laura Prepon (protagonista anche di questa nostra classifica) che imita l’accento straniero di Fez. Una piccola battuta da riascoltare ancora e ancora. O forse è meglio Fez che imita il modo di parlare dei britannici?

Scritto da Rebecca Coppi

Ciao! Mi chiamo Rebecca, ho 19 anni e studio Lettere Moderne all'Università di Bologna. Sono un'appassionata di Serie Tv e di letteratura. Amo soprattutto le serie animate come Rick e Morty o BoJack Horseman e i libri di Palahniuk, anche se il mio libro preferito rimane Il giovane Holden.

Black Mirror

Black Mirror incontra di nuovo la realtà: ecco il dispositivo che ci legge il cervello

la catedral del mar

Com’è La catedral del Mar?