News

  • lost
    in

    Lettera di Jack Shephard a suo padre

    Il finale di Lost è stato uno dei più chiacchierati di sempre, ha diviso il mondo a metà tra chi lo ha amato e chi lo ha odiato. La fine di Jack è stato uno dei momenti che lascia quel sapore agrodolce in bocca, così forte da sentirlo letteralmente sul palato (non a caso è […]

  • in

    Lettera di Laura Palmer a suo padre Leland

    Twin Peaks, 19/9/19 Ciao papà,sai, non è per niente facile.Ho sempre pensato di scriverti una lettera, l’ho pensato prima di scoprire chi fossi veramente, l’ho pensato appena l’ho saputo e ora ho deciso di scriverla davvero.Non è facile perché ti odio, ma ti amo allo stesso tempo, perché è colpa tua quello che mi è […]

  • in

    Lettera di un fan a Game of Thrones

    Game of Thrones, cara compagna di viaggio, ne è passato di tempo da quel 17 aprile 2011, quasi otto anni.Tra noi due, tutto è cominciato con quegli occhi azzurri e mostruosi.Non dimenticherò mai la tua prima scena, ce l’ho stampata nel cassetto più importante della mia memoria.Questa sera, cara amica mia, ricomincerai a essermi al […]

  • sons of anarchy
    in

    Lettera di Jax a Tara

    Ciao Tara, ho bisogno di parlarti, ma non conosco altro modo se non questo. Non posso far altro che imprimere su questo pezzo di carta poche righe che spero trafiggano il tempo e lo spazio per raggiungerti, ovunque tu sia. Mio padre credeva che lasciandomi il suo diario magari avrei potuto trovare la mia strada. […]

  • Netflix
    in

    Lettera del Dottore al Maestro

    Attenzione: seguono pesanti spoiler su Doctor Who! Caro amico,  è il tuo Dottore che ti parla. Ci sono così tante cose che avrei voluto dirti ma non è facile trovare le parole quando si tratta di te. Sembrerà assurdo considerato che il mio problema è sempre quello di non stare abbastanza zitto, di avere anzi […]

  • boris
    in

    Lettera di Renè Ferretti al suo pesciolino rosso Boris

    Ferretti entra nel teatro di Cinecittà che ospita il set di Occhi del Cuore 3. Appoggia sul monitor del regista l’ampolla che ospita Boris e vi si siede accanto, alla luce di un piccolo faretto di scena lasciato acceso. Guarda Boris intensamente e incrocia le mani… “Che c’è Boris? Sei nervoso? È da stamattina che […]

  • dexter trinity
    in

    Lettera di Dexter a Trinity

    Io ti odio. Ho vissuto un’intera vita nella convinzione che le emozioni mi fossero private. Ho costruito un mondo di menzogne per reggere il macabro palco nel quale io solo mi aggiravo. Come un attore che ha per pubblico solo se stesso. E per reggere questa scena ho creato una scenografia magnifica: la mia vita. […]

  • Sherlock Moriarty
    in

    Lettera di Sherlock a Moriarty

    Moriarty, È così banale il nome Jim che mi rifiuto di abbassarmi a usarlo. Lasciamo che la banalità pervada e riempia le vuote e limitate vite di chi ci circonda. Moriarty. Da quanto tempo il suono di una voce non pronuncia il tuo nome. Ne saresti deluso, se solo potessi sentire questo silenzio. Ma è […]

  • La casa di carta
    in

    Lettera di Berlino al Professore

    Caro fratellino, se stai leggendo questa lettera, allora è finita. Vuol dire che sono morto, e non ho avuto la possibilità di bruciarla per non farti conoscere i sentimenti e i pensieri che tengo dentro di me. In questo momento mi va di farlo, di farteli conoscere, ma tra poco potrei cambiare idea e non […]

  • jim carey
    in

    Chi è Jim Carrey? Io lo so

    Jim Carrey ti voglio bene. Sì, ti voglio decisamente troppo bene per vederti stare troppo male. E quando ho saputo che saresti stato il protagonista di una nuova Serie TV, Kidding – ne abbiamo parlato recentemente qui – sono rimasto lietamente colpito da come tu potessi essere tornato sulla cresta dell’onda. O almeno lo spero per […]

  • prue
    in

    Lettera di Piper a Prue

    Carissima Prue, è da tanto che non ci vediamo. Con l’esperienza ho capito cosa vuol dire lasciar riposare chi non c’è più e lasciarsi consolare dai ricordi più che dai fantasmi. Per questo ho imparato a tenere un diario, a sfogarmi, scrivendo nei rari momenti liberi dalla caccia ai mostri. Quanta rabbia ho provato quando […]

  • mike
    in

    Lettera di Eleven a Mike

    Mike ciao, come stai? Non sono brava a scrivere ma credo che questa sia l’occasione per fare un po’ di esercizio, soprattutto se voglio venire a scuola con te e i ragazzi. Devo raggiungervi al più presto. Lo sai che sono cresciuta in un laboratorio e non ho avuto l’opportunità di tenere un diario o […]