in ,

Le Donne del Caos – Tara Knowles: il sacrificio di amare un Samcro

sons of anarchy Tara Knowles

Abbiamo già parlato dell’importanza dei personaggi femminili in Sons of Anarchy. Le donne sono un elemento importante nella storia dei Samcro. Anzi, le Donne del Caos svolgono un ruolo assolutamente fondamentale. Possiamo dire che sono al centro di tutto.

Dopo aver parlato della Regina dei Samcro, Gemma Teller (potete leggerlo qui), questa volta ci concentriamo su di lei: Tara Knowles

sons of anarchy
Come tutti, anche Tara, nel corso delle stagioni, cambia. Diventa più forte, più furba e si abitua lentamente al mondo dei Samcro. Tara è un personaggio combattuto tra l’essere una donna semplice, un chirurgo e mamma, ed essere la donna di Jax Teller. Ed essere la donna di Jax non è affatto semplice.

Tara Knowles è un personaggio complesso, tormentato, in bilico tra la sua vita e l’amore. La prima volta lascia Jax perché ha scelto se stessa, la sua indipendenza. Ha scelto di rinunciare all’amore per la sua carriera. Questa lotta tra amore e carriera durerà nel corso di tutte le stagioni.

Successivamente torna a Charming perché sa che è l’unico posto in cui si sente al sicuro. È casa sua, e sa che lì c’è Jax pronto a proteggerla da quel suo ex ossessionato da lei. Tara torna a Charming perché ha bisogno di Jax. È spinta a tornare a causa della situazione con quell’uomo, ma non è l’unico motivo. Lei torna perché vuole Jax. E torna per restare.

Serie Tv

Inizialmente deve riabituarsi a quel piccolo mondo che è Charming, ai rischi, alla violenza. I primi tempi è spaventata, scioccata ogni volta che Jax torna sporco di sangue. La prima volta che vede un uomo morire davanti i suoi occhi, resta immobile, spaventata. E lo stesso succede quando vede morire il Prospect Coglione solitario davanti a lei. Non riesce a salvare il piccolo Abel perché non riesce a reagire, è bloccata dalla paura.

Tara non vuole quella vita, non vuole la violenza, ma vuole Jax. E deve accettare tutto questo per poter stare con lui.

La vita di Tara si basa sulla continua lotta con se stessa. Ama Jax, ma non ama la vita che fà. Vuole la sua indipendenza, vuole essere un buon medico. Vuole andar via da Charming, ma allo stesso tempo è bloccata lì.

Tara sul letto ospedaliero, disperata

Tara non è una donna debole, non è disposta a rinunciare alla sua carriera per stare con Jax. Non si piega, non accetta la vita di Jax senza nemmeno provare a cambiare le cose. Ma ama troppo il suo uomo per rinunciare a lui. Tara è nel mezzo tra l’amore per Jax e l’amore per se stessa. La guerra più grande di Tara è quella con se stessa.

E infatti nel corso delle stagioni questa lotta è sempre viva. Alterna momenti in cui è decisa ad andare via, anche senza Jax, a momenti in cui non ha nessuna intenzione di stare lontana da lui. Decide di restare sempre quando lui cerca di mandarla via. Quel <<Lui è mio>> che afferma con decisione quando Jax le dà la possibilità di andare via, sembra essere definitivo. Sembra aver accettato tutti i rischi e i pericoli di quella vita, pur di stargli accanto.

Ma mentre cerca di cambiare Jax, è lei che cambia. Con il tempo, anche il suo modo di reagire alla violenza è diverso. Si abitua a quel mondo, e riesce ad avere il coraggio di aggredire la donna del suo rapitore per salvarsi. Cosa che non sarebbe riuscita a fare poco tempo prima. Accetta quindi, seppur poco volentieri, quel mondo.

Ma non dura per sempre. Tutto cambia con la presenza dei figli. Tara prende decisioni opposte a distanza di poco tempo, e arriva a fare cose decisamente inaspettate. A lungo andare, prenderà sempre più le sembianze di Gemma, diventando fin troppo come lei. Ma continuando a combattere contro se stessa.

Vuole dare un futuro migliore ai suoi figli, non vuole che crescano in quell’ambiente, che facciano la vita del padre, che diventino Samcro. Ma allo stesso tempo vuole stare con Jax. Tara è forte abbastanza da poter sopportare quella vita, a rischiare anche la propria, ma non è disposta a rischiare la vita dei suoi figli. E questo la spinge a compiere azioni brutali, più tipiche di una come Gemma. Mente e inganna il suo uomo, pur di salvare i suoi bambini.

Nel corso del tempo Tara cambia molto, si trasforma in qualcosa di pericoloso, che arriva a far paura anche a se stessa. E incolpa Jax per questo. A causa del caos di quella vita, lei non si riconosce più. È diventata l’esatto opposto di ciò che è sempre stata.

Tara Knowles è l’innocenza e la cattiveria, l’egoismo e l’altruismo, la guerra e l’amore. Tara è la parte migliore di Jax, e la parte peggiore di se stessa. È forza e distruzione.

È un personaggio così complesso che è impossibile cercare di spiegare ogni sfumatura del suo essere. Tara è in una continua lotta con se stessa. E quando si è contro se stessi, non si vince mai. Si è odiata, si è amata, ha cercato di cambiare per Jax, ha provato a cambiare se stessa, per poi tornare com’era. È cambiata ancora una volta, per i suoi figli. Un tormento, una vita complicata, caotica, difficile. Una vita ingiusta, e un’altrettanta ingiusta fine.

Tara Knowles è il punto centrale che si trova tra il bene e il male. Tara è vittima e carnefice, la dolce ragazza e la stronza spietata. È il motivo che ha spinto Jax a diventare un uomo responsabile, è stata il suo punto di forza nei momenti di debolezza. Jax senza Tara si sente vuoto, solo, perso.

Le donne in Sons of Anarchy sono complicate, furbe, stronze, ma assolutamente indispensabili per i propri uomini. Le donne sembrano essere emotivamente più forti dei propri uomini. Forti da non tradirli nemmeno nei momenti di debolezza, forti da poter rinunciare a loro, vivendone lontano senza annullarsi o perdersi. Cosa che invece succede a Opie e Jax, dopo la morte delle loro mogli. Non sono uomini deboli, ma hanno bisogno di essere amati, di avere vicino a loro qualcuno che li ami, e che loro amino immensamente.

Anche se per poco, abbiamo avuto modo di conoscere Dana e capire che ha molto in comune con Tara. Due donne molto simili e con lo stesso destino crudele, vittime innocenti di uno sbaglio. Costantemente in lotta per una vita migliore, hanno entrambe perso la battaglia. La violenza ha avuto la meglio. Quel mondo le ha portate via, e con loro ha portato via la parte buona dei due uomini amati, Jax e Opie.

Nonostante le scelte sbagliate, gli errori, le delusioni e le guerre, Tara Knowles è stata la parte più pura nella vita di Jax. Un personaggio così splendidamente complesso che ogni decisione non può essere disdegnata completamente. Un personaggio che abbiamo amato e a volte anche odiato. E che ci ha lasciato con un amaro finale in bocca, difficile da mandar via.

Leggi anche – Lettera di Gemma Teller a Tara Knowles

Broadchurch stupro

Broadchurch contro la cultura dello stupro

Ned Stark

Ned Stark e Jon Snow: personaggi a confronto