Vai al contenuto
Home » Shameless » I 10 momenti più ignoranti di Shameless

I 10 momenti più ignoranti di Shameless

Shameless e ignoranza vanno a braccetto per definizione (d’altronde è proprio questo il motivo per cui troviamo anche lei tra le 10 Serie Tv più trash di sempre). Shameless, infatti, nasce con il preciso intento di essere ignorante nei modi, nei temi, personaggi e linguaggio. E, in fondo, l’ameremmo così tanto se fosse altrimenti?

Ecco una lista dei 10 momenti più ignoranti di Shameless.

1) Diritti per tutti

Citare Frank è un ottimo modo per iniziare questo articolo. Parliamoci chiaro: chi meglio di lui potrebbe immedesimare l’ignoranza intrinseca di Shameless? No, non voglio dire che il suo ruolo o che l’intero personaggio sia solo questo; ma molte delle azioni e delle scelte da lui compiute rientrano perfettamente nell’elenco che stiamo compilando.

Fra i tanti momenti che potrei ricordare, per iniziare in modo soft scelgo il suo discorso per i diritti delle coppie omosessuali. Perché, davvero, come scordarsene? Tutto è meraviglioso in questo mini arco narrativo: da come uno dei soliti discorsi sconclusionati di Frank diventa una sorta di discorso alla Nazione d’ispirazione alla comunità LGBT, all’ennesima volta in cui papà Gallagher prende un tema caldo e una battaglia per i diritti, e sceglie di servirsene a proprio favore senza curarsi minimamente di star giocando con aspetti importanti della vita di alcune persone. Da Shameless che tratta un argomento che non è proprio una sciocchezza e al suo solito ci scherza su in modo anche scorretto, all’ennesima trovata di Frank che non può non risolversi in un disastro totale. Insomma è geniale. Ma anche ignorante, su!

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10