in

Ncuti Gatwa confessa: ‘Prima di girare Sex Education ero un senzatetto’

sex education

Sex Education è ormai un successo mondiale, una punta di diamante nel panorama televisivo: un teen drama anomalo che ha la capacità di riuscire a comunicare con tutte le fasce del pubblico senza settorializzarsi in narrazioni adolescenziali già note.

Una serie che parla senza veli e senza paura di sessualità: un toccasana per tutti, una boccata d’aria fresca di cui avevamo bisogno.

Insomma, lo show che vede tra i protagonisti principale Asa Butterfield, Emma Mackey e Ncuti Gatwa ha conquistato tutti consolidandosi come clamoroso successo di Netflix: Sex Education ha fatto centro!

Sulla bocca di tutti fin dal giorno della sua uscita, Sex Education non smette di intrattenerci e di far parlare di sé, così come le vite private dei suoi attori, ormai famosissimi e supportati da una fanbase ampissima. Oggi vi parleremo di Ncuti Gatwa, il carismatico Eric della serie, e delle sue recenti e imprevedibili dichiarazioni riguardanti la sua vita prima dello show.

sex education

Il ventisettenne di origini ruandesi, ha sempre tenuto sotto chiave la sua vita privata, rivelando ben poco su se stesso e il suo passato, almeno fino ad ora.

Per l’attore scozzese infatti, la vita non è sempre stata facile, come ha dichiarato lo stesso a The Big Issue: una rivista realizzata e venduta dai senzatetto affinché trattenendo i soldi delle vendite possano guadagnare il tanto che basta per sopravvivere.

Scelta non affatto scontata quella di confessarsi proprio in questa rivista, anche perché come dichiara l’attore, lui stesso è stato un senzatetto.

Lavoravo costantemente, ma era per me impossibile sopravvivere a Londra. Perché era troppo costosa. Non riuscivo a gestire tutto, dal punto di vista finanziario. Avrei dovuto trasferirmi in un altro posto, non l’ho fatto e così sono rimasto senza un soldo. Per cinque mesi prima di finire sul set di Sex Education ho dormito sui divani dei miei amici, perché non avevo una casa. Ero un senzatetto. L’unica cosa che mi ha impedito di dormire strada era il fatto che avessi degli amici.”

Prima di entrare a far parte del cast di Sex Education infatti Ncuti aveva già lavorato in diverse regie teatrali, senza mai riuscire però a poter vivere di sola arte. Commesso da Harrods nella sezione dedicata ai profumi la mattina, e in cerca di un posto dove dormire la sera, l’attore ha dovuto faticare molto per realizzare i suoi sogni.

”Per riuscire a fare i provini per Sex Education ho chiesto un prestito ad un amico in modo da poter caricare la mia Oyster.”

Un provino, che come dichiara lo stesso Ncuti, gli ha cambiato totalmente la vita, e ci ha donato un personaggio iconico come quello di Eric Effiong!

LEGGI ANCHE: Sex Education – 7 curiosità su Ncuti Gatwa, il mitico Eric

Scritto da Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

Black Mirror

La classifica dei 5 peggiori episodi di Black Mirror

Riverdale – Lili Reinhart dopo la rottura con Cole Sprouse: «Ho preso peso, sembrerò diversa»