in

5 miniserie a tema period drama che forse non conosci (ma devi assolutamente recuperare)

2) Tess D’Urberville

Period Drama

Tratta dal romanzo di Thomas Hardy, Tess D’Urberville è divisa in 4 puntate andate in onda nel 2015 sul canale italiano LaEFFE.

Protagonista è una giovanissima Gemma Arterton, nei panni di Tess, giovane donna nata in una famiglia di poveri mercanti, che in realtà discende da un nobile ceppo normanno. Proprio per questa eredità, il padre decide di inviare la figlia a reclamare la parentela. Tess viene così accolta dal rampollo Alec Stoke d’Urberville (Hans Matheson), che subito si invaghisce di lei. La ragazza però lo rifiuta continuamente, tanto da portare il nobile a sedurla e violentarla nel bosco. Tess, affranta nel corpo e nello spirito, fa ritorno a casa dove scopre di essere incinta. Costretta a badare alla sua famiglia, Tess trova un impiego al caseificio di Talbothay, dove conosce Angel (Eddie Redmayne), il figlio di un predicatore, con il quale scatta subito un amore a prima vista. Ma il suo destino non cesserà di porle davanti ardue sfide…

Una chicca che rende la serie ancora più bella è la magnifica colonna sonora che richiama splendidamente le antiche ballate inglesi. Accostata poi alla passionale interpretazione della Arterton e a quella intensa di Redmayne, non può che uscir fuori un period drama da non lasciarsi sfuggire!

Scritto da Sara Marzocchi

Ricorda: non essere mai crudele, non essere mai codardo! E non mangiare pere, mai e poi mai! Odiare è sempre stupido, amare è sempre saggio.
Ridi forte, corri veloce, sii gentile.

Lost

La spiegazione del finale di Lost

Westworld

Alessandro Borghese giudica il Mariposa Saloon di Westworld