in

10 Serie Tv da guardare in viaggio (mentale)

The OA
#
#

Ci sono viaggi che si fanno prendendo un aereo o un treno o più semplicemente la propria macchina. Quei viaggi che ci portano in luoghi lontani e nuovi, che viviamo con gli amici o da soli in cerca di noi stessi. I viaggi che ci fanno scoprire posti sconosciuti e quelli dietro casa. Viaggi che fanno crescere, che si fanno per piacere o necessità e che ci lasciano comunque qualcosa dentro. Anche con le Serie Tv viaggiamo molto spesso in luoghi sconosciuti.

#
#

Ci sono poi quei viaggi mentali che ci allontanano da casa senza allontanarcene veramente ed è qui che entra in scena questo articolo. No, Hall of Series non vi sta invitando a fare uso di droghe, se non quella solita, ovvero le Serie Tv. Quello che questo articolo si propone di fare è parlarvi di 10 Serie Tv che si adattano perfettamente a un possibile viaggio nell’Universo.

Sono Serie Tv che richiedono un atto di fede, che non possono essere viste solo con i semplici due occhi. Serie da viaggio mentale, appunto, un po’ schizzate come noi del resto e che si discostano dai prodotti seriali più convenzionali per la loro unicità.
In questo viaggio allucinante ve ne presento dieci.

#
#

1) Mr. Robot

Serie Tv

Rami Malek interpreta Elliot Alderson, un ragazzo affetto da diversi disturbi mentali (sociofobico e dipendente dalla morfina) che vede il mondo come un gigantesco computer in cui gli esseri umani che lo abitano non sono altro che numeri e dati. Elliott fa la conoscenza del misterioso Mr. Robot del titolo che lo invita a prendere parte a un gruppo anarchico volto a sabotare quelle colonne maschiliste, corruttrici e avide che reggono gli equilibri dell’intero pianeta. Ma chi è davvero Mr. Robot?

Una Serie che strizza l’occhio, e anche tanto, a Fight Club, e che racconta attraverso gli occhi paranoici di Elliot il mondo moderno, freddo e calcolatore. Uno show che non rientra nei canoni classici di prodotto seriale, che si fa manifesto di una realtà distorta dalla voce narrante di Elliot. Urlo del popolo o narratore inattendibile?

Scritto da Serena Faro

Ho attraversato gli oceani del tempo a bordo del TARDIS, ho viaggiato in macchina con Sam e Dean a caccia di mostri, sono arrivata tardi ad un matrimonio a Westeros (meno male) così mi sono diretta a Storybrooke per poi salpare con il capitano Flint. Ho visitato la Londra dei "penny dreadfuls" e la New York dei "mad men". Mi sono ritrovata su un'isola un po' particolare, in attesa di una nuova avventura.

jr ramirez

Jessica Jones – Un volto conosciuto sbarca nella Serie: ecco i dettagli!

the middle

The Middle – La Serie Tv si avvia verso la sua fine sulla ABC!