in

Le 10 scene del crimine più disturbanti nella storia delle Serie Tv

Serie Tv, scene del crimine
Serie Tv, scene del crimine

Sempre di più le Serie Tv osano. E non potrebbe essere altrimenti, visto che si avvicinano a un livello decisamente cinematografico. E il cinema nella sua storia è andato avanti osando sempre di più. Una volta sarebbe stato impensabile vedere nei particolari certi livelli di violenza, riservati per lo più al genere horror di serie B. Ora non solo si può mostrare tutto, ma si può anche rischiare di dargli un taglio realistico in diversi casi, come nella rappresentazione delle scene del crimine. La conseguenza è che spesso il risultato è brutale e disturbante. Ci sono poi esempi in cui una scena del crimine non è particolarmente violenta ma, per come è rappresentata a livello emotivo e concettuale, finisce per rimanere impressa.

1) True Detective

true detective

La prima stagione di True Detective ci regala uno dei mostri più terrificanti nella storia del crime. Errol Childress, stupratore e massacratore di bambini. Per fortuna lo sceneggiatore ci risparmia una scena del crimine con un bambino morto, ma in compenso scopriamo che Errol si è divertito un po’ anche con le donne. La prima di numerose scene del crimine che vediamo è già abbastanza drammatica: una ragazza nuda, con dei tatuaggi satanici impressi sulla pelle. Si trova inginocchiata, posta in preghiera davanti a un albero e con una corona di rami intrecciati, in una sorta di blasfema ripetizione della corona di spine di Cristo.

Written by Fabio Sieni

Appassionato di Serie Tv e di scrittura. Sto unendo le due cose :)

Il finale della quinta stagione di The Originals sarà pieno di morti

Serie Tv silicon valley

5 Serie Tv che ogni aspirante imprenditore dovrebbe guardare