in

Serie Tv: diario di una redattrice di Hall of Series in trasferta a Los Angeles

Los Angeles, la Città degli Angeli, la City of Stars e molto, molto altro, soprattutto per noi amanti delle Serie Tv.
Ho passato le ultime tre settimane in questa stupenda città e, fra le tante spiagge, fra i tanti musei, fra tutte le cose che ci si può sognare si fare nella West Coast, non potevo fare a meno di andare a visitare qualcuno di quei posti che farebbero ammattire ogni Serial Addicted. Durante queste settimane ho avuto l’occasione di visitare alcuni dei luoghi in cui sono state girate le scene delle Serie girate a LA, di partecipare a mostre dedicate, di prendere parte a esperienze così realistiche da farti sentire parte della Serie stessa. Ecco quello che è accaduto.

1. Modern Family

I set di Modern Family non sono ben identificabili, anche per chi a Los Angeles ci abita. Certo, alcuni posti sono ben riconoscibili e molto famosi ma bisogna avere un occhio ben allenato. Una delle prime tappe del mio viaggio è stata una delle case delle tre famiglie protagoniste, più recisamente quella di Cam e Mitch.

Controllando su internet ho trovato gli indirizzi delle tre abitazioni scoprendo che, per le grandi distanze di Los Angeles, alla fine non sono poi così lontane. Ho scelto di visitare la casa di Mitch e Cam per una questione di comodità rispetto a dove mi trovavo, essendo sprovvista di macchina e perchè fra le tre è sempre stata quella che esteticamente mi piaceva di più.
La casa è molto carina, più piccola di quanto sembra in televisione ma comunque graziosa. Ho notato che alcune cose relative al vicinato non sono così reali, ad esempio, accanto alla casa non c’è veramente l’abitazione del vicino superipermega sostenitore dell’ambiente.

Ho avuto l’occasione di conoscere “i vicini” di Mitch e Cam, una famiglia non poi così tradizionale visto che gli occhi della macchina della figlia avevano le ciglia. Anche loro si saranno chiesti cosa facesse una ragazza davanti alla loro casa a guardare quello che per loro forse è il niente. La cosa più assurda della visita, oltre al fatto che gli inquilini della casa si affacciavano, sentendosi ovviamente osservati, è che al secondo piano c’è un complemento di arredo che mi sarei aspettata da tante Serie Tv, tranne Modern Family. Indovinate un po’? Un’armatura!

Un altro dei set di Modern Family che ho visitato è stata l’università di Phil e Clair, la UCLA.

Ovviamente questa location ha un’importanza meno rilevante della casa di Mitche Cam ma è stato comunque molto divertente girare nel campus ed immaginare Phil che si lancia con i vassoi sull’immenso prato che c’è là. Nell’episodio in cui appare la UCLA, “Go Bullfrogs!” , non è nominato il nome dell’Università ed anche la mascotte e i colori sono differenti, probabilmente per delle questioni di diritti. Mentre nella puntata vediamo sventolare i colori bianco e rosso, nella realtà la UCLA è tappezzata da striscioni, bandiere e cartelli gialli e blu. Sarebbe stato bellissimo vedere Phil in vestito da majorette blu e giallo sgargiante!

P.S. Quando sono andata al LACMA mi sono sentita come Cam alla ricerca di Kandinsky!

Written by Diletta Regoli

Vivo a Milano e sono entrata da poco a far parte della grande famiglia di Hall of Series. Mi piace risolvere i problemi della vita quotidiana con creatività ed inventiva sempre con positività e determinazione magari prendendo spunto dalle avventure dei miei personaggi preferiti.

Serie Tv

Le 10 Serie Tv più promettenti dell’autunno 2017

I 10 personaggi delle Serie Tv preferiti dalla redazione di Hall of Series