in

8 Serie Tv che vale la pena guardare nonostante siano state cancellate

serie tv

Noi telefilm addicted sappiamo bene quanto le Serie Tv condizionino la nostra vita, in più di un senso. Si tratta di una cosa ormai universalmente nota: più Serie Tv guardiamo, maggiore sarà la possibilità che ci appassioniamo alle storie che ci vengono proposte, oppure che ci sentiamo addirittura parte integrante della vicenda narrata.

Immaginate quindi quanto grande può essere la nostra delusione e il nostro disappunto quando veniamo a sapere che una Serie Tv che noi amiamo e veneriamo è stata cancellata.

Ci troviamo improvvisamente catapultati in quel limbo che solitamente sta a metà tra il “Non riesco a crederci!” e il “Cosa farò della mia vita adesso?”. Che un po’ è quello che succede anche quando una Serie Tv che stiamo seguendo da anni si conclude. La differenza, in quel caso, sta nel fatto che magari lo sapevamo da un po’ che avrebbero messo la parola ‘fine’ a quel telefilm, e dunque abbiamo avuto il tempo materiale per prepararci psicologicamente. Ben diverso è, infatti, trovarsi di fronte ad una cancellazione improvvisa, magari con un finale aperto, che ci porta a pensare che presto, con l’arrivo di una nuova stagione, ne sapremo di più. Non devo certo spiegarvi io quanto forte sia la delusione nel momento in cui ci accorgiamo che non sapremo mai come la storia finisce. Vi basta solo sapere che avete tutto il nostro sostegno, davvero! Anche perché non dobbiamo dimenticarci di un fattore importante, ovvero delle eccezioni

Ebbene sì, anche nel mondo delle Serie Tv esistono le eccezioni. Così, come ci sono prodotti che vanno avanti per anni anche quando ormai sembrano aver esaurito gli argomenti di cui parlare (trovate un elenco di telefilm che sono durati troppo a lungo proprio qui), ne esistono degli altri che sono durati poche stagioni e che hanno dato a tutto l’insieme un finale degno, che ci permette di goderci la storia nonostante la cancellazione.

Serie Tv

Si tratta spesso di una scelta che i creatori dello show fanno preventivamente. Vale a dire che, non sapendo se la Serie Tv verrà effettivamente rinnovata, la cosa migliore è dare una conclusione a tutto l’insieme, per poi vedere di riaprire tutto con nuove storie nel caso di un rinnovo.

Lo ammetto, a volte forse non è stata un’idea che mi ha fatto impazzire ma devo confessare che in molti casi ha funzionato, e pure bene. Perciò oggi sono qui per parlarvi di otto Serie Tv che potete tranquillamente vedere nonostante siano state cancellate.

Piccola premessa: all’interno troverete molte Serie Tv cancellate dopo una o due stagioni, più un’eccezione. Si tratta di un telefilm cancellato alla sesta stagione, ma prometto di spiegarvi il motivo di questa mia scelta a tempo debito.

Senza ulteriori indugi, cominciamo il nostro elenco!

1) Dirk Gently

Serie Tv

Posso già sentire in lontananza l’avvicinarsi delle urla di dolore dei fan della Serie Tv nel solo momento in cui l’ho citata. Dirk Gently è infatti un telefilm fresco fresco di cancellazione, una cosa abbastanza inaspettata che ha mandato in crisi i fan di tutto il mondo. Si erano organizzate anche delle petizioni nella speranza di salvarlo, ma si sa, non sempre funzionano.

La trama gira intorno alle vicende del detective “olistico” Dirk Gently e del suo assistente Todd, intenti a risolvere un grande mistero apparentemente inesistente. Saranno riusciti gli sceneggiatori a dare un finale degno alla Serie Tv nonostante la sua cancellazione? Non vi resta che dare un’occhiata voi stessi. Male che vada, finirete per farvi quattro risate!

2) The Get Down

Serie Tv

La Serie Tv targata Netflix e diretta da Baz Luhrmann relativa alla nascita dell’hip hop sembrava essere un successo assicurato, e da spettatrice confermo in pieno questa mia aspettativa. Certo, alcune puntate si sono dimostrate decisamente lunghe, e a tratti lente, ma nell’insieme tutta la storia dimostrava di essere davvero avvincente.

Non c’è stato modo, però, di salvarla: The Get Down è stata cancellata dopo solo una stagione. Fortuna vuole, comunque, che nell’insieme si siano riusciti a chiudere diversi punti, come ad esempio la storia di Mylene. Ci sono, certo, dei momenti del finale che avremmo voluto ottenessero risposta in una nuova stagione, ma ci conviene metterci una pietra sopra e accettarli così come sono.

 

3) Sense8

Serie Tv

Chiudiamo il settore “Serie Tv Netflix cancellate” con una delle perdite più grandi, molto probabilmente, per questo network. Una di quelle cose per cui, se ci penso, ancora piango calde lacrime. Sense8 è una vera perla, che va vista a prescindere da tutto.

La storia della cerchia di giovani che hanno sviluppato una forte empatia e un collegamento telepatico tra loro ha fatto letteralmente il giro del mondo, facendoci sognare e piangere un sacco di volte.

4) Galavant

Serie Tv

Tra le comedy, non posso certo dimenticarmi di uno dei più grandi tasti dolenti della mia vita da telefilm addicted. Chi mi segue dagli inizi forse lo sa: io ho una passione viscerale per i musical, e vederli trasportati nelle Serie Tv mi ha fatto letteralmente impazzire! Per questo, quando è uscito Galavant, per me è stato amore alla prima puntata. 

Non posso dirvi quanto ero felice per il rinnovo della seconda stagione. Ma potete immaginare quanto io mi sia disperata quando ho saputo che non era stata rinnovata per una terza. Ma, anche qui, si è riusciti a dare una buona chiusura d’insieme, mettendo un punto a quasi tutte le storie e lasciando un paio di piccoli spiragli nel caso si fosse deciso di riprenderla in mano. Un ottimo lavoro, sempre bello da vedere e rivedere.

5) Smash

Serie Tv

Questa è sicuramente la mia Serie Tv preferita in assoluto e, considerando le motivazioni di cui sopra, potete tranquillamente capire il perché. Credo sia l’unico telefilm che guarderei e riguarderei un’infinità di volte, perché mi è entrato dentro dalla prima visione. È una cosa difficile da spiegare, ma rivedere un episodio di Smash è in grado di darmi la forza giusta quando sembra che non ce la stia facendo più.

Serie Tv perfetta nella prima stagione, per molti è leggermente calata nella seconda, fino ad arrivare ad un’inevitabile cancellazione. Per quanto io sia rimasta profondamente dispiaciuta da questa scelta, devo ammettere che il finale è perfetto così com’è. I piccoli punti rimasti aperti, forse, non hanno nemmeno bisogno di essere ripresi in mano, o rischierebbero di essere rovinati. Perciò, anche Smash è un’ottima visione, nonostante la cancellazione.

6) The Carrie Diaries

Serie Tv

Quando, diversi anni fa, ho sentito parlare di una Serie Tv che sarebbe stata il prequel di Sex and The City, mi ci sono buttata senza farmi troppe domande. Un po’ per amore verso l’originale, e un po’ per la curiosità di vedere cosa ne sarebbe scaturito. Risultato? Sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla vita della giovane Carrie Bradshaw, così come sono rimasta dispiaciuta per la cancellazione. 

Ma la verità è che, in questo caso come nei precedenti, il modo in cui hanno chiuso la seconda stagione va più che bene. Mette le basi per quello che sarebbe poi stata la Serie Tv madre e chiude tutte le storie che finora abbiamo visto. Probabilmente ci sarebbe stato molto altro da raccontare, ma ciò che è stato detto fino a quel momento ci basta, senza nessun problema.

7) Dead of Summer

Serie Tv

Originariamente non so nemmeno io perché ho deciso di guardare questa Serie Tv. Io non sono certo un’amante degli horror, perciò come poteva venirmi in mente di vedere una cosa come Dead of Summer? Ammetto di essermi fatta ingannare dagli sceneggiatori, gli stessi di Once Upon A Time, ma a posteriori devo dire che non me ne sono pentita.

Per quanto la Serie Tv sia durata soltanto una stagione, risulta essere più che sufficiente per concludere un’intera storia. Probabilmente, se fosse stata rinnovata, si sarebbe perso quell’alone di ansia e mistero che aleggia intorno alla vicenda e che è riuscito a tenermi con il fiato sospeso fino alla fine. Con dei colpi di scena che mai avrei immaginato.

8) Blood & Oil

Serie Tv

In ultimo, una Serie Tv che mi sono già trovata a citare in altre circostanze. Sono piuttosto sicura che avrebbe dovuto essere un modo per Chace Crawford di risollevarsi, dopo Gossip Girl, rimanendo dentro il mondo televisivo. Purtroppo è stata quasi più convincente quando ha fatto la comparsa nella quinta stagione di Glee. 

Al di là di tutto, la Serie Tv incentrata sull’estrazione e il commercio del petrolio negli Stati Uniti d’America aveva tutto il potenziale per ottenere un buon seguito. L’unico problema è stato dato dall’andamento da soap opera che si è deciso di dare all’insieme. Forse è proprio questo che a noi spettatori è piaciuto, e il fatto che abbia un finale conclusivo nonostante sia stata cancellata dopo una sola stagione dà senz’altro un valore aggiunto.

Scritto da Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Brooklyn Nine-Nine 8×01/8×02 – Promesse mantenute. E non era facile

10 Serie Tv che hanno cambiato protagonista all’improvviso