Vai al contenuto
Home » SERIE TV » I 10 peggiori errori di continuity nelle Serie Tv

I 10 peggiori errori di continuity nelle Serie Tv

Gli autori delle serie tv sono sempre più attenti nella creazione di una storyline che sia il più coerente possibile. A volte, però, soprattutto per show più prolungati e di intreccio più complesso capitano delle dimenticanze. Quelle che analizzeremo sono le più clamorose contraddizioni interne che potrete mai trovare in una serie tv. Tra foto di bambini mai nati, cicatrici volanti e amici sbadati ci sarà di che sorprendersi! E voi, li avevate notati?

1) Età e cambi di residenza – Friends

Serie tv

Friends è una serie tv che con trame sottotrame, spesso lunghe un episodio appena, è soggetta a errori di continuity. Uno dei più clamorosi è sicuramente quello che riguarda l’età dei personaggi. Nella 7×14, Rachel compie, per ultima nel gruppo, trent’anni. L’episodio diventa un’occasione per ripercorrere i festeggiamenti passati degli altri amici e le loro reazioni a questo importante traguardo.

Un momento, però. Nel ventitreesimo episodio della prima stagione eravamo venuti a conoscenza che Rachel e Monica avevano entrambe 26 anni, Joey solo 25. Insomma, doveva essere lui il più giovane! Non solo. L’età di Ross rimane praticamente invariata per tre stagioni e oscilla tra dicembre (data confidata a Joey) e il 18 ottobre. Infine, avevate notate che il numero di appartamento di Monica e Chandler cambia nel tempo? Inizialmente le case avevano i numeri 4 e 5, poi ritenuti troppo bassi per il piano in cui sono collocati.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8