Vai al contenuto
Home » Serie TV » 9 Serie Tv italiane che probabilmente ricordo solo io

9 Serie Tv italiane che probabilmente ricordo solo io

Sono serie tv da vedere o non sono serie tv da vedere? Con le serie tv da vedere italiane è sempre così, il dilemma è esistente dall’alba dei tempi. I Cesaroni, Un Medico in Famiglia, I Liceali: sono tante le Serie Tv italiane che hanno fatto parte del nostro passato e che ancora ricordiamo come se fossero andate in onda ieri. La fine degli anni ’90 e gli anni 2000 hanno segnato un momento importante per la serialità, ma non solo. Al suo interno sono nate infatti alcune delle Fiction che ancora oggi, come detto, ricordiamo. I nostri ricordi, per fortuna, vanno oltre la solita puntata pomeridiana di Beautiful e ci riportano alla mente le serate in famiglia e l’attesa di una nuova puntata la settimana successiva. Ma in mezzo a tutto quello che ricordiamo esistono anche Serie Tv dimenticate che ci faranno piombare in un mare di nostalgia, che ci ricorderanno momenti che credevamo rimossi fino a questo momento. Alcune erano leggere, altre più profonde, ma non importa: sono e continuano a essere parte del nostro passato, quel passato che fa rima con la parola nostalgia.

Qualcuno ricorda Il Tredicesimo Apostolo (per noi, una serie tv da vedere senza dubbio)? E Sette Vite? Siete davvero sicuri che gli unici a ricordare queste produzioni sia io?

1) Fiore e Tinelli

Fiore e Tinelli (640×360)

Gli spin off a volte non riescono a fare grande fortuna adesso, figuriamoci nei tempi più lontani. Targato Disney Channel Italia, Fiore e Tinelli era lo spin off del celebre Quelli dell’Intervallo. Nel dettaglio, la serie raccontava le vicende personali e casalinghe di Tinelli che, insieme alla sua vicina Fiore, passa le sue giornate tra i compiti di scuola e i guai che minuto dopo minuto combina. La serie riuscì a ottenere discreti ascolti, ma ancora oggi il ricordo più vivido continua a essere Quelli dell’Intervallo.

2) Le Ragazze di Piazza di Spagna

Le Ragazze di Piazza di Spagna (640×360)

Nata nel 1998 e remake dell’omonima pellicola del 1952, Le Ragazze di Piazza di Spagna è una delle Serie Tv dimenticate italiane che sembra oramai essere stata completamente da parte dalla nostra memoria. Con Vittoria Belvedere, Alice Evans e Romina Mondello, la serie andava in onda su Rai 2 e raccontava le vicende di tre amiche che cercavano di raggiungere il proprio obiettivo: diventare modelle. A fare da sfondo a questa storia troviamo l’eterne città di Roma che, ogni giorno, vede le proprie protagoniste affrontare il mondo della competizione, della crudeltà, delle truffe e dei fallimenti, ma anche dell’amicizia, dell’amore e delle soddisfazioni.

3) Stiamo Bene Insieme

Stiamo Bene Insieme (640×360)

Trasmessa dalla Rai nel 2002, Stiamo Bene Insieme è una produzione italiana che abbiamo purtroppo dimenticato e che purtroppo devo aggiungere alla lista di Serie Tv dimenticate che probabilmente ricordo solo io. Purtroppo perché Stiamo Bene Insieme era davvero una bella produzione, una serie quasi futuristica che raccontava la storia di alcuni studenti universitari fuorisede che cercavano di sopravvivere non solo all’università, ma anche al mondo lì fuori, anticipando così diverse tematiche delicate. Famiglia, amicizia, amori, difficoltà nel trovare il proprio posto nel mondo e intrattenimento: Stiamo Bene Insieme quasi mi manca.

Pagine: 1 2 3 4