in

7 attori delle Serie Tv che hanno “salvato” il loro personaggio

serie tv

C’è poco da fare: negli ultimi tempi gli attori che entrano a far parte delle Serie Tv sono sempre più bravi.

Kevin Spacey, Brian Cranston, Winona Ryder, Ewan McGregor, Jude Law, Katey Sagal…questa gente davanti alla macchina da presa è in grado di fare qualsiasi cosa!

Ultimamente però, alcuni di essi sono riusciti ad andare oltre, sostituendosi quasi agli eroi da loro stessi interpretati e compiendo vere e proprie imprese al fine di “salvare” il proprio personaggio da morte certa. Avete letto bene, non strabuzzate gli occhi, vi si incastrano le iridi.

Come ben sappiamo, all’interno della narrativa seriale ci sono figure fatte apposta per durare e altre che teoricamente hanno una data di scadenza, una curva catartica estremamente breve che una volta esaurita non può che portare alla loro dipartita o comunque all’uscita di scena, se non fosse che di tanto in tanto il destino si ribalta.

Si perché le performance degli attori a volte sono talmente convincenti e iconiche da far affezionare istantaneamente il pubblico e convincere sceneggiatori e registi a rivedere un attimino le loro idee e cambiare, anche radicalmente, la storia che avevano pensato per la Serie Tv in questione.

Oggi Hall of Series vi mostrerà 7 paladini del piccolo schermo che sono riusciti nell’impresa di sconfiggere l’effimera limitatezza del copione e issare il loro alter-ego a livelli che mai nessuno si sarebbe immaginato: rimarrete a bocca aperta!

7) Jaleel White (Steve Urkel) – 8 Sotto un tetto

Steve Urkel

Lo strano, rachitico e sfigatissimo vicino di casa del burbero Carl Winslow era stato pensato come elemento di contorno di una Serie molto importante per la cultura afroamericana, ma la comicità debordante di Jaleel White ha reso Steve un vero e proprio protagonista di “8 Sotto un tetto”, costantemente impegnato nei fallimentari tentativi di corteggiamento nei confronti di Laura e ovviamente nelle discussioni col patriarca il quale, nonostante in alcune occasioni abbia meditato di strozzarlo, gli vuole decisamente molto bene, come tutti noi del resto.

Written by Jacopo Bertone

Sono un appassionato di serie tv, studente di psicologia, aspirante telecronista, drogato di sport e giornalista in erba...in poche parole, un nullafacente con un sacco di cose da dire.

sons of anarchy

Il finale di Sons of Anarchy potrebbe essere il continuo di The Shield

Hannah Baker

13 motivi per amare Hannah Baker