in

La classifica dei 10 sogni più assurdi nella storia delle Serie Tv

I sogni, in qualche modo, hanno sempre la loro dose di assurdo. Soprattutto quando si tratta di serie tv, i sogni ci permettono di sbirciare più a fondo nella psiche dei personaggi e, a volte, di farci una bella e sana risata (come nel caso dei tanti folli sogni di J.D. in Scrubs).

Come avrete capito, con questo articolo ci addentriamo nel fantastico mondo dell’onirico, stilando la classifica dei 10 sogni più assurdi nella storia delle Serie Tv:

10) La resistenza è inutile – Dexter (2×9)

Dexter Scrubs

Il nono episodio della seconda stagione si apre con un sogno di Dexter davvero particolare. Nel corso della serie abbiamo assistito a molti incubi che, nella maggior parte dei casi, riflettevano le paranoie del protagonista. In questo caso Dexter è intento a trascinare il corpo di Jiminez all’interno del suo dipartimento di polizia. L’intera scena si tinge di grottesco, mentre tutto ufficio sembra ignorare o minimizzare il fatto.

E la ciliegina sulla torta è data dalla scena finale, con Batista che irrompe nell’ufficio brandendo un piede di Jiminez come fosse una ciambella glassata.

9) Sesso e Letteratura – Californication (1×1)

scrubs californication

Californication si apre con un sogno piuttosto singolare che preannuncia il tono molto poco pudico della serie tv con protagonista Hank Moody. Lo scrittore maledetto si addentra in una chiesa, qualcuno potrebbe pensare alla necessità di una confessione, a una svolta religiosa nella sua vita. In realtà si tratta dell’ennesimo sogno erotico, che affianca a un Gesù parlante sulla croce un’affascinante suora che si inginocchia per fare ben altro che pregare. A buon intenditor poche parole. Al suo risveglio Hank si trova di fianco l’ennesima avventura di una notte, insaporita anche da un marito non troppo felice.

8) Dream Ghost – Crazy-Ex Girlfriend (1×15)

Quando si parla di assurdo Crazy Ex-Girlfriend la fa da padrona. In questo caso ruba la scena una canzone indimenticabile: Dream Ghost. Rebecca si trova bloccata in aereo con la sua terapista e cedendo all’abbraccio di Morfeo si ritrova ad assistere all’incredibile stacchetto del suo subconoscio sotto forma di fantasma dei sogni che ricalca un po’ in salsa comica il grande musical Dreamgirl con Beyoncé e Jennifer Hudson.

We’re other Dream Ghosts
Helping people on this plane
We’re also Dream Ghosts
While you’re all asleep
We’ll sing the refrain
It’ll never be clear if we’re hallucinated
Or actually magic
And we’re all women
‘Cause this job doesn’t pay so well

7) La Scelta di Amy – Doctor Who (5×7)

scrubs

Il settimo episodio della quinta stagione di Doctor Who è quello che può definirsi mindblowing. D’altronde in una classifica con oggetto i sogni non poteva certo mancare il “Signore dei Sogni“: il villain che appare sul Tardis e che confonde le acque con la creazione di due mondi alternativi caratterizzati, da un lato, da alieni malefici pronti a uccidere tutti, dall’altro, da una stella molto fredda che minaccia di uccidere i protagonisti (il Dottore, Amy e Rory) assiderati.

L’obiettivo del Signore dei Sogni è proprio quello di confondere i protagonisti, affinché non comprendano quale delle due realtà sia quella reale e quale, invece, onirica. Un intero episodio che sguazza nel mondo dei sogni e dell’assurdo, non risparmiando certo i colpi di scena.

6) The Best Things In Life Are Free – Mad Men (7×7)

mad men scrubs

Al sesto posto della classifica troviamo lui, l’inimitabile Bert Cooper e la sua mervigliosa incursione nei sogni di Don Draper. Una scena che si qualifica come uno dei momenti più belli e significativi della serie, pur discostandosi dalla classica narrazione a tratti cupa che caratterizza Mad Men.

Bert è appena partito per il suo viaggio più lungo, mentre l’umanità atterrava sulla luna. Così, i corridoi della Sterling Cooper si colorano di vivacità e musica, sulle note di “The Best Things in Life Are Free“. Una canzone dal testo quantomai di significativo, soprattutto se calato nel contesto delle agenzie pubblicitarie, notoriamente venditrici di illusioni.

5) La mia virilità – Scrubs (7×8)

Quando si parla di sogni c’è un solo re: J.D. di Scrubs. L’uomo capace di sognare a occhi aperti 24 ore su 24, e che sogni poi…

Uno di questi, probabilmente il più bello ed esilarante di tutti, è quello che riguarda il testicolo di Turk. Quest’ultimo infatti ha subito un’operazione per la rimozione di un testicolo e immediatamente J.D. immagina di sotterrare quello stesso testicolo come un seme fertile. Dal terreno, infatti, fiorisce un bellissimo Turk seminudo, incapace però di articolare frasi di senso compiuto e che si riversa letteralmente su J.D., il quale cambia immediatamente idea sulla possibilità di piantare lo sfortunato testicolo.

Indubbiamente uno dei momenti più divertenti di Scrubs.

4) Il sogno di Tina – Glee (3×20)

Quanto cringe abbiamo visto in questa serie tv solo noi lo sappiamo. Ma uno dei momenti che rimarrà indelebile nelle nostre menti è sicuramente il sogno di Tina, dopo l’ennesima sfuriata di gelosia nei confronti di Rachel. Tina, infatti, dopo aver battuto la testa sogna di vivere un giorno nei panni della sua amica Rachel, condividendone le ansie da aspettativa e le “responsabilità”. Insomma una versione molto Glee de Una Settimana da Dio, d’altronde tra l’Onnipotente e Rachel Berry non c’è poi così tanta differenza.

3) L’uomo delle uova – Six Feet Under (5×2)

Six Feet Under

Anche Six Feet Under, come Scrubs, non ci va leggera in fatto di sogni assurdi.

Ecco perché non poteva rimanere fuori dal podio il bizzarro incubo di Daniel Fisher con protagonista “L’Uomo delle Uova“: una versione contadina, e stranamente appassionata di uova crude, di Keith. Ovviamente il tutto rappresenta una distorsione della realtà e della difficoltà di David di accettare un possibile compromesso in merito alla possibilità di avere dei figli sfruttando la scienza piuttosto che l’adozione. La parte più inquietante del sogno, che si presenta come un allegro programma per bambini, arriva quando compare una Claire versione cartoon recante un cesto pieno di uova. Keith e Claire fuggono poi insieme sul loro trattore rosso, mentre David rimane con il cesto di uova che si trasforma in un feto deforme e inquietante.

2) L’ultima tequila – I Soprano (2×13)

Soprano Scrubs

I sogni di Tony Soprano sono una serie nella serie. Tra i tanti, ognuno meritevole di far parte di questa classifica, quello più iconico riguarda l’amico Big Pussy. Tony, dopo una forte indigestione alimentare, è in preda ai deliri della febbre. Contorcendosi dal dolore si lascia trasportare nel mondo dei sogni, dove lo accoglie Pussy, con le sembianze di pesce parlante, il quale confessa di essere un informatore dell’FBI. Non a caso il giorno dopo lo stesso Pussy si ritroverà a fare l’ultimo giro in barca della sua vita.

1) Lo Zen, oppure l’abilità di catturare un killer – Twin Peaks (1×03)

Game of Thrones - Twin Peaks

C’è solo una serie capace di spodestare I Soprano e Scrubs in fatto di sogni assurdi: Twin Peaks.

Nel sogno in questione l’agente Dale Cooper approda per la prima volta nella Loggia Nera, dove fa la conoscenza del Nano. In questo frangente assistiamo a una delle scene più iconiche e fuori di testa della storia: il ballo dalle sfumature psichedeliche e inquietanti del Nano e il suo parlottolare sconnesso e apparentemente privo di significato. Sarà qui che Laura Palmer rivelerà all’orecchio di Cooper il nome del suo assassino, anche se quest’ultimo al suo risveglio non lo ricorderà.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Clotilde Formica

Scrivo, mi piace farlo.

Mi piace scivolare via veloce sulla cresta dei pensieri che si affollano, si inseguono, si punzecchiano e a volte mi scappano.

Serie Tv

7 tira e molla delle Serie Tv gestiti alla perfezione

la casa de papel

La Casa de Papel: arriva il secondo libro ispirato alla serie, intitolato “L’Accademia”