in

La classifica delle 10 Serie Tv più lunghe di Netflix

netflix

Prodotti duraturi sono quasi sempre sinonimo di qualità e fama; difficilmente opere ignorate dal pubblico si spingono in là con la storia. E i prodotti qualitativi sono quelli contesi tra i vari servizi di streaming per assicurarsi pubblico. In particolare oggi vi parleremo delle dieci serie tv più lunghe che potete trovare sul catalogo di Netflix Italia.

Una lista che abbiamo pensato come tempo effettivo per vedere la serie al completo, quindi non una classifica per numero di episodi, numero di stagioni o durata di episodi ma un mix. Per stabilire le posizioni abbiamo ipotizzato di vedere tutte le puntate di queste serie di seguito.

Inoltre, siccome parliamo dei prodotti e non solo di quanto siano fruibili su Netflix, abbiamo contato tutte le stagioni trasmesse, siano esse disponibili sul sito streaming o meno.

Una classifica con una prima posizione lontana dall’essere scalfita ed un franchise a fare da padrone nel resto delle posizioni più alte, ma gli spunti che ne abbiamo tratto svariano su ogni ambito. Dai temi sensibili al marketing.

Senza perdere altro tempo, ecco a voi la classifica delle 10 serie tv più lunghe su Netflix!

10) Suits

Decimo posto della classifica per il legal drama in abiti eleganti. In nove lunghe stagioni abbiamo imparato a conoscere il personaggio di Harvey Specter e la crescita di Mike Ross.

Un viaggio tra cause legali, amicizie e colpi di scena che ci hanno accompagnato dal 2011 al 2019. Suits è quello che noi consiglieremmo per un lungo viaggio appagante per la mente. Una serie tv dal tono leggero perfetta per il binge watching.

Con un titolo che vuole giocare tra l’abito da ufficio e le cause legali (lawsuit), il prodotto ha tante ispirazioni reali. Come il nome del protagonista, che viene dal capo di Aaron Kosh quando lavorava a Wall Street.

E con 134 episodi da tre quarti d’ora, presenti per intero su Netflix, ne avrete di pacchetti di popcorn e patatine da finire dietro a una trama aperta a misteri, inquietudine, drama ma anche tante risate.
Gabriel Macht sarà in grado di ipnotizzarvi con la sua bravuta, e portarvi dentro questo pazzo mondo di avvocati che vivrete per un totale di 5 giorni e 14 ore.

9) The Big Bang Theory

Conclusa ormai un anno fa, The Big Bang Theory ha ottenuto record su record. Le dodici stagioni della serie, seppur non sono tutte sullo stesso livello, saranno un’ottima compagnia se vorrete rivivere uno dei prodotti più influenti dell’ultimo decennio.

Non serve che vi raccontiamo la trama o i personaggi di The Big Bang Theory, dato che il nostro gruppo di amici nerd è ormai conosciutissimo, ma le sue 279 puntate sono comunque un record impressionante.

La serie è ancora ad oggi una delle più discusse e controverse nella storia: internet ed i fan si sono divisi praticamente su ogni ambito, e la voglia di recuperarla per poter dire la propria sull’argomento è tanta.
Affidatevi a Chuck Lorre, e gettatevi in questo gruppo di incasinati personaggi tra relazioni, amicizie e tanta scienza. Un mix lungo 5 giorni, 19 ore e 30 minuti.

Netflix attualmente presenta solo undici delle dodici stagioni, ma queste vi terranno occupati per abbastanza, in attesa dell’arrivo dell’ultima sul servizio di streaming in Italia. E fatevelo dire, il finale sarà appagante ma non conclusivo, in quanto lo spin-off Young Sheldon sta proseguendo la sua corsa con valutazioni molto positive.

8) Una Mamma per Amica

una mamma per amica

Sette stagioni di Una Mamma per Amica non sono bastate ai fan che, dopo la fine del 2007, hanno permesso alla serie di tornare per un’ottava e ultima nel 2016.
Questo prodotto che abbiamo imparato ad amare durante i pomeriggi su Italia 1 ha una lunghezza incredibile: 6 giorni e 11 ore.

Le due Gilmore, Lorelai e Rory, hanno mostrato ai fan un rapporto madre-figlia tra i migliori di sempre su piccolo schermo. Tra risate e pianti, la loro famiglia ci ha incluso nei vari momenti di vita quotidiana.

La serie ideata da Amy Sherman-Palladino, che ne è stata anche produttrice insieme al marito, non è soltanto un prodotto per i nostalgici. Una Mamma per Amica è talmente ben fatta e amata dai suoi sostenitori da essere finita nella classifica del Time delle 100 migliori di sempre.

Su Netflix potete trovare tutte le puntate, sia le vecchie che le nuove.

E con una disponibilità tale non potete proprio farvi mancare questa perla per rivivere quei pomeriggi spensierati o innamorarvi per la prima volta di questo rapporto.

7) Once Upon a Time

Netflix

Tanti fan di Once Upon a Time avrebbero preferito non vedere comparire questa serie in classifica, cancellando l’ultima disastrosa stagione, ma sono proprio i discussi episodi finali a farla entrare in lista arrivando ad un totale di 6 giorni e 11 ore, davanti alla posizione precedente per una manciata di minuti.

Una rivisitazione delle fiabe Disney in chiave moderna e realistica, dove i personaggi arrivano nel nostro mondo tramite la cittadina di Storybrooke sotto un sortilegio che cancella la loro memoria.

Starà alla protagonista, accompagnata da suo figlio che ha ritrovato dopo anni, risolvere la situazione e portare il lieto fine nella cittadina e nel mondo. Tra misteri, nemici da sconfiggere e versioni delle fiabe mai sentite, Emma si troverà a risvegliare le menti dei cittadini e risvegliare il proprio cuore.

Un universo parallelo e realistico per queste fiabe dove i cattivi e i buoni si scambiano di posto, rendendo i racconti non solo soddisfacenti ma anche inaspettati.

Una serie tv con una grande idea, non esente da difetti e altalenante, ma che consigliamo assolutamente ai fan del genere per avere una visione nuova dell’argomento.

6) South Park

Nata dalle menti di Trey Parker e Matt Stone, South Park è quanto di più satirico, aperto ai tabù e grottesco possiate immaginarvi.

Non staremo qui a raccontarvi nello specifico le lamentele che la serie ha ottenuto nel corso delle sue ventitré stagioni, anche se in questo pezzo potete trovare i dieci episodi più controversi. Nessuno si è salvato dalle frecciate di questo show: politici, attori, cantanti, personaggi di dominio pubblico di ogni tipo.

In un certo senso questo prodotto ha aperto la strada al poter scherzare su qualsiasi argomento, o quantomeno all’idea di poterlo fare.

South Park è la serie con il maggior numero di episodi in questa classifica, ben 309, che aumentano costantemente. E che si porta a una lunghezza di 6 giorni, 12 ore e 30 minuti totali.

Ma per chi volesse recuperarla, Netflix ha nel suo catalogo sei stagioni, anche se divise in un modo alquanto bizzarro.

Troverete infatti la prima, quelle dalla 18 alla 21, e poi un mix dei migliori episodi. Di certo non il massimo della comodità, ma le risate rimangono assicurate anche così.

5) Star Trek: Voyager

Spoiler: non è l’ultima volta che vedremo Star Trek in questa classifica, anzi. Ben tre posizioni tra le prime cinque sono occupate da diverse serie di questo enorme universo narrativo.

Voyager in particolare conta 172 episodi da 45 minuti, che creano un viaggio intergalattico lungo 7 giorni e 4 ore. Questa serie racconta le avventure dell’equipaggio dell’astronave della Federazione USS Voyager persa nel Quadrante Delta della galassia.

La serie ideata da Rick Berman, Michael Piller e Jeri Taylor è la più corta delle tre in questa classifica, eppure ha una durata incredibile. Questo a ricordo di quanto il franchise di Star Trek abbia avuto un impatto costante e duraturo sul piccolo schermo per quasi mezzo secolo.

Iniziata nel 1995 e portata avanti per sette stagioni, questa storia scelse di raccontare un luogo diverso dallo spazio federale ormai noto ai fan. Tra catture di ribelli ed alleanze inaspettate, la serie che riprese la sensazione di ignoto e di esplorazione che mancava da anni alla saga, un successo incredibile ma non abbastanza lungo da arrivare alle sue sorelle.

4) I Griffin

Netflix

Alla base del podio troviamo lo show televisivo di Seth MacFarlane. I Griffin sono uno dei prodotti più longevi di sempre, nato nel 1999 e in onda ancora oggi.

All’avanguardia coi tempi e politicamente scorretto da sempre, questa controparte dei Simpson, una controparte molto più cattiva, ha raggiunto i 365 episodi totali, divisi in diciannove lunghe stagioni e ben lontana dalla conclusione. I Griffin sono una di quelle serie che non si arrendono al passare del tempo, rinnovandosi e proseguendo il suo cammino. Non ci stupiremmo tra qualche anno vederla primeggiare in una nuova classifica di questo tipo.

E tra dimenticanze sul come ci si siede o lotte con pennuti fin troppo muscolosi, questa disfunzionale famiglia ha scalato le vette della longevità, arrivando ad oggi ad una durata di 7 giorni e 5 ore, una in più della precedente.

Purtroppo su Netflix si trovano solamente le stagioni dalla 12 alla 17.

In attesa di sviluppi futuri ci accontentiamo, nella speranza che il catalogo ci regali il prodotto completo prima o poi. Anche se ammettiamo che faccia sempre un po’ strano godersi una puntata dei Griffin su una piattaforma di streaming come Netflix e non su Italia 1 durante lo zapping pomeridiano, come i bei vecchi tempi.

3) Star Trek: Deep Space Nine

Netflix

Gradino più basso del podio per Deep Space Nine, terza serie dell’universo narrativo di Star Trek. Questa volta le vicende raccontate sono all’interno di una stazione spaziale e non un’astronave.

Deep Space Nine conta 176 episodi divisi in sette stagioni, e piazza i nostri personaggi nell’orbita del pianeta Bajor, ai confini tra lo spazio della Federazione Unita dei Pianeti e quello dell’Unione Cardissiana.

Andata in onda dal 1993 al 1999, la serie è stata una vera e propria svolta per il franchise. Una serie incentrata sulle manovre politiche e gli accordi interstellari tra razze diverse nella Galassia.

L’idea iniziale era addirittura quella di ambientare la serie in una colonia su un pianeta, ma i creatori Berman e Piller dissero che il tutto venne scartato per virare verso una stazione spaziale e non verso un’astronave per non intaccare le vendite della nave spaziale di The Next Generation.

Star Trek: Deep Space Nine è forse l’opera più singolare del franchise, nata come accompagnamento e sviluppata per non intralciare le altre, ma abbastanza solida da proseguire per un’infinità: 7 giorni ed 8 ore, solo un paio in meno del prodotto di punta.

2) Star Trek: The Next Generation

Netflix

La medaglia d’argento va a Star Trek: The Next Generation. Seconda dell’universo narrativo, andata in onda dal 1987 al 1994.
The Next Generation è ambientata un secolo dopo la serie originale di Star Trek e presenta al pubblico la famosissima nuova nave stellare Enterprise.

All’interno dell’equipaggio inoltre troviamo Patrick Stewart, il famosissimo Jean-Luc Picard, protagonista anche dell’ultimo prodotto datato 2020.
La serie fu creata dall’ideatore originale di Star Trek, Gene Roddenberry, più o meno vent’anni dopo aver rilasciato la serie originale. E per fare numero tondo, ambientò il tutto 78 anni nel futuro, 100 anni dopo l’originale.

The Next Generation non fu solo il secondo prodotto di Star Trek, ma fu una vera e propria rinascita dell’universo narrativo: tra guest star di successo e merchandise che fece il giro per il mondo. Una durata complessiva di 7 giorni e 10 ore che la piazza sul secondo gradino del podio, ma ancora molto distante dall’oro.

Durata un totale di 178 episodi, e proseguita con quattro pellicole cinematografiche, The Next Generation ha ottenuto un successo tale da rilanciare il franchise al completo, tra cui le due serie sopracitate.

1) 24

Netflix

Il distacco tra la seconda e la prima posizione in questa lista è quasi di un giorno e mezzo.

24 detiene il record di prodotto più lungo trovabile su Netflix Italia grazie a 204 episodi dai 43 ai 51 minuti.

Una vera e propria maratona infinita per una serie che in Italia non ha mai ricevuto il giusto merito.

Una corsa contro il tempo, vostra e del protagonista Jack Bauer, agente dell’unità antiterroristica di Los Angeles, in cui ogni puntata andrà a raccontare un’intera ora di trama.

24 ci ha fornito personaggi iconici, tra cui alcuni dei presidenti degli Stati Uniti più indimenticabili di sempre. Uno su tutti è David Palmer, uomo dalla parlantina accurata e grande senso del dovere che ha affrontato ogni avversità durante la sua permanenza tra cui attentati e bombe.

Un ruolo che ha fatto pensare a molti di aver preparato l’America alla candidatura di Barack Obama, giusto per dire.

E con 24 puntate a stagione, potete comprendere come le vicende della serie siano raggruppate in un lasso di tempo piccolissimo.

Questo fa di 24 una delle serie più lunghe e una delle serie più corte di sempre. Un paradosso divertente che imparerete a vivere insieme ai suoi personaggi.

LEGGI NETLIX – Netflix: 10 film originali che hanno completamente deluso le aspettative

Scritto da Luca Siracusa

20 anni anagrafici, 80 percepiti. Sguardo critico ai tecnicismi e cuore di pietra; se qualcosa ha fatto piangere me, farà sicuramente crollare voi! Il membro del cast più anziano è quasi sicuramente il mio preferito, se interpreta un ruolo politicamente scorretto ancora di più.
Se mi cercate sono nel mio ufficio a mangiare muffin

seinfeld

10 Serie Tv cult che in Italia non hanno ancora ricevuto il giusto riconoscimento

the walking dead

The Walking Dead: Rick Grimes potrebbe tornare nell’ultimo capitolo