Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 Serie Tv in cui ha insospettabilmente recitato Meghan Markle

5 Serie Tv in cui ha insospettabilmente recitato Meghan Markle

Prima di entrare a far parte della famiglia reale inglese, Meghan Markle era nota al grande pubblico per essere la Rachel Zane di Suits, serie trasmessa su USA Network da giugno 2011 a settembre 2019 (qui vi raccontiamo qual è stato il finale). L’attrice trentanovenne ha figurato nel cast del legal drama di Aaron Korsh dalla prima alla settima stagione, collezionando un totale di 108 episodi. Per una di quelle curiose coincidenze che talvolta il destino si diverte ad architettare, l’uscita di scena del personaggio è avvenuta con un matrimonio e per via di un matrimonio.

L’addio di Rachel è maturato contestualmente alle nozze con il principe Harry, in seguito alle quali Meghan Markle si è allontanata dagli schermi in via definitiva.

I sette anni trascorsi a indossare i panni di Rachel l’hanno inevitabilmente legata a quel ruolo, ma il curriculum della duchessa di Sussex include diverse altre partecipazioni televisive, seppur non altrettanto durevoli e certamente meno note.

Passiamo dunque in rassegna l’elenco delle cinque serie tv in cui ha insospettabilmente recitato Meghan Markle.

1) General Hospital, la prima volta in tv di Meghan Markle

È il 2002 quando una Meghan Markle poco più che ventenne si presenta al pubblico televisivo vestendo i panni – o meglio, il camice – dell’infermiera Jill del General Hospital di Port Charles. È il suo esordio in General Hospital, soap opera infinita (è addirittura più longeva di Beautiful!) tutt’ora in onda sulla ABC. L’esperienza è stata breve e non particolarmente intensa.

Il personaggio di Meghan Markle compare limitatamente al pilot ed è una figura di sfondo a cui viene concessa una manciata di battute, ma ha il merito di farle guadagnare la sua prima apparizione televisiva in assoluto.

2) 90210

Meghan Markle

La CW si è immessa nel franchise di Beverly Hills con il reboot 90210, trasmesso dal network americano dal 2008 al 2013. Nel pilot vediamo la famiglia Wilson trasferirsi dal Kansas al celebre quartiere di Los Angeles da cui lo show prende il nome. Il trasloco dà ad Annie l’opportunità di rincontrare una sua vecchia conoscenza, Ethan, che sembra essere solo nella sua auto quando Annie lo scorge nel parcheggio della scuola e decide di avvicinarlo. Come rivela l’inquadratura successiva, in realtà Ethan è in dolce compagnia.

Quella con cui si sta intrattenendo è una ragazza di nome Wendy e ad interpretarla è proprio Meghan Markle.

Si tratta di un’altra esperienza fugace per l’attrice di Suits: dopo l’apparizione nel doppio episodio di apertura, il suo personaggio sparirà dalla circolazione.

3) CSI: NY

Il primo Novembre del 2006 la CBS trasmette Omicidio in blues, settimo episodio della terza stagione di CSI: NW, uno degli spin-off del poliziesco CSI – Scena del crimine. I detective Mac Tylor e Stella Bonasera inseriscono nel registro degli indagati Veronica Perez, giovane cameriera che ha lavorato per un ricco magnate ritrovato morto nella piscina della sua abitazione. A far ricadere i sospetti sulla donna sono le tempistiche del suo licenziamento, avvenuto appena due giorni prima dell’omicidio.

Il personaggio di Veronica è quello a cui Meghan Markle ha prestato il volto in occasione della sua partecipazione alla serie.

Quattro anni dopo l’attrice fa il bis in CSI: Miami, in cui appare nei panni di Leah Montoya, poliziotta che irrompe in un edificio in fiamme per soccorrerne gli abitanti.

4) Fringe

Meghan Markle

Quella nel cast di Fringe (le citazioni più iconiche della serie? Le abbiamo elencate qui) sembrava un’esperienza destinata a protrarsi più delle precedenti, ma così non è stato. Gli episodi in cui Meghan Markle è apparsa nei panni dell’agente Amy Jessup sono stati solamente due. Parliamo di Un nuovo giorno nella vecchia città e La notte degli oggetti desiderabili, che nel Settembre del 2009 hanno inaugurato la seconda stagione della serie firmata da J.J. Abrams, Alex Kurtzman e Roberto Orci.

Pare che la stessa Meghan Markle abbia dichiarato che la sceneggiatura ha sterzato in un’altra direzione rispetto a quella originariamente prevista per il suo personaggio.

5) Castle

In C’era una volta…, diciassettesimo episodio della quarta stagione, Castle e Beckett si ritrovano a investigare su un serial killer che avvelena le sue vittime e ne riveste i corpi con abiti da principessa. Per le due donne alle quali sono stati assegnati i costumi di Cappuccetto Rosso e Biancaneve non c’è stato nulla da fare, mentre Charlotte Boyd, a cui è toccata la mise de La bella addormentata, viene tratta in salvo prima che sia troppo tardi.

È nelle vesti di Charlotte che Meghan Markle fa la sua apparizione in Castle, noto poliziesco andato in onda sulla ABC dal 2009 al 2016.

Spoiler allert: alla fine l’assassino si rivelerà essere proprio il suo personaggio.

LEGGI ANCHE – Non solo Meghan Markle: 5 attori delle serie tv costretti a smettere di recitare