Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 7 Serie Tv che mi sono piaciute soltanto quando ci ho riprovato

7 Serie Tv che mi sono piaciute soltanto quando ci ho riprovato

Potrete negarlo quanto volete, ma con tante serie di fama mondiale non è stato amore a primo binge. Quanti di voi hanno visto la prima puntata di Game of Thrones per poi dire che non era la serie giusta per voi, ma poi al secondo tentativo ve ne siete innamorati follemente?

Ecco, questo è esattamente quel che è successo a me con diverse serie tv, alcune talmente famose da avermi fatto pensare poi per quale motivo non me ne fossi innamorata da subito. Su alcune ho spiegazioni più logiche rispetto che su altre, ma ci tengo a dire che alcuni plot hanno giocato un ruolo fondamentale.

Da Black Mirror a Game of Thrones, ecco 7 serie con le quali non è stato amore a prima vista

1) How I Met Your Mother

game of thrones

Ebbene sì, faccio parte di quella cerchia ristretta di persone che la prima volta che ha visto una puntata di How I Met your Mother non è durata neanche una puntata. Sarò sincera, ero prevenuta non essendo amante del genere comedy e mi ostinavo a sostenere il mio disgusto verso il genere per non dare soddisfazione a chi me la consigliava da tempo.

Ma come avrete capito, essendo una delle serie di questa mia lista, decisi di darle una seconda possibilità e nonostante io abbia impiegato mesi per terminarla è stata la perfetta compagnia per le serate dopo lavoro, quando non si ha voglia di altro che leggerezza.

2) Anne with an E

Anne with an E è in assoluto una delle mie serie tv preferite. Peccato che quando ho visto il primo episodio l’ho stoppata per circa 3 mesi.

Cercavo una serie leggera da vedere durante le mie passeggiate sul tapis roulant durante la quarantena, qualcosa che rendesse piacevole l’attività fisica confinata tra le mura di casa. La prima puntata, però, penalizzata dal fatto che probabilmente non avevo alcuna voglia di fare attività fisica e controllavo più il minutaggio del tapis che quello che mostrava la serie, non mi ha colpita fino in fondo e me ne sono letteralmente dimenticata.

Inutile dire che pochi mesi dopo, quando ero senza nulla da vedere e Netlix e Tv Time ribadivano che avevo iniziato una serie senza averla finita, l’ho ripresa e non l’ho più lasciata. La storia della piccola Anne, unita ai paesaggi meravigliosi e a una colonna sonora che ancora ascolto, mi hanno fatta innamorare follemente.

3) Black Mirror

game of thrones

Ricordate quando all’inizio vi dicevo che non per tutte le serie è stata colpa mia? Ecco, Black Mirror è una di quelle. In particolare mi rivolgo agli amanti della serie in questione, quando l’avete consigliata a qualcuno che aveva già visto la prima puntata, non vi ha per caso risposto che ne era rimasto deluso e non è andato avanti? Sono sicura che voi gli abbiate risposto una cosa tipo: “la prima è brutta, ma fidati che le altre sono belle“.

Ecco, l’ostacolo più grande di Black Mirror per me è stata proprio una prima puntata qualitativamente e narrativamente debole rispetto alle altre. Non è riuscita a coinvolgermi e anzi mi ha disturbata solamente, al contrario delle altre. Quindi, per voi che dopo la prima puntata l’avete mollata, datele una seconda possibilità.

4) Game of Thrones

game of thrones

Qua sono sicura che molti di voi saranno infuriati (e starete facendo la stessa faccia di Joffrey) nel leggere che Game of Thrones (inizialmente) non mi è proprio piaciuta. Anche in questo caso un pò di colpa devo darla a una prima puntata che serve molto a contestualizzare ciò che andremo a vedere nei seguenti 73 episodi.

Se come me non siete mai stati amanti del genere fantasy, vi sarete sicuramente trovati a un certo punto a essere esclusi da conversazioni in merito alla serie, in quanto non si parlava letteralmente d’altro. Quindi, senza troppi giri di parole, dopo averla scartata a sole due puntate le ho dato una possibilità.

Cosa è successo? Beh, dico solo che per l’ultima stagione avevo la sveglia impostata alle 4.

5) Gossip Girl

Dopo un colosso come Game of Thrones è il turno di Gossip Girl

Gossip Girl è una di quelle serie che abbiamo visto e rivisto in televisione, spesso senza seguire l’ordine esatto e vedendo qualche puntata qua e là quando Italia 1 era ancora un canale interessante. Di fatto, però, non mi sono mai appassionata seriamente a questa serie, proprio per la fruizione non assidua che ne facevo.

Tutto è cambiato quando è arrivata su Netflix. A quel punto, dopo aver rivisto la prima puntata, non l’ho più lasciata.

6) Bates Motel

Se Game of Thrones e How I Met your Mother non mi hanno conquistata subito per via del genere, Bates Motel è esattamente il mio genere.

Quindi, vi chiederete, perchè si trova in questa lista? Non lo so. Penso che il problema principale che ho incontrato con questa serie sia semplicemente il fatto di non essere riuscita subito a capire la sua portata. Un po’ indispettita e prevenuta sapendo il colosso al quale si ispirava (Psyco di Alfred Hitchcock), la prima puntata mi era parsa troppo romanzata e “leggera”.

Dopo averla abbandonata e dopo aver letto tutte recensioni positive, però, ho deciso di darle una seconda possibilità. Inutile stare a elencare la quantità di scene disturbanti che ho incontrato (e che ho adorato).

7) Normal People

Vorrei trovare una motivazione meno diretta, ma il motivo per cui ho mollato Normal People dopo 10 minuti è perchè inizialmente l’avevo trovata tremendamente noiosa.

Ciò che mi ha fatto cambiare idea in questo caso è stato il libro. Dopo averlo letto, infatti, mi sono affezionata ai personaggi a tal punto da voler vedere assolutamente come erano stati trasposti nella serie.

Qua premetto che non è che poi io me ne sia innamorata, anzi, la serie ha continuato ad annoiarmi particolarmente fino alla fine, però in fondo ci sono arrivata.

Scopri il primo libro di Hall of Series: 1000 Serie Tv descritte in 10 parole è ora disponibile su Amazon!