in ,

La classifica delle 10 coppie sposate più amabili delle Serie Tv

9) Mitch e Cam – Modern Family

Friends

Mitch e Cam si completano. Hanno caratteri diversi e inizialmente potrebbero sembrare incompatibili, ma nel momento in cui impariamo a conoscerli capiamo bene perché stiano insieme e perché si amino. Sono sempre pronti a prendere le parti l’uno dell’altro e a smuovere mari e monti anche per un dettaglio. Mitch può sembrare la parte razionale e seria della coppia, contrapposta alla personalità più drammatica e impulsiva di Cam, ma quando si tratta della loro bambina uniscono le forze dando il meglio di loro e diventando dei veri supereroi. Hanno una chimica pazzesca e un’intesa invidiabile anche quando sono in conflitto.

8) Turk e Carla – Scrubs

Turk ha dovuto sudare mille camicie per conquistare l’infermiera più in gamba del Sacro Cuore. Noi, ovviamente, abbiamo fatto il tifo per lui e abbiamo esultato quando il loro rapporto ha iniziato a farsi più serio. Sono probabilmente la coppia più bella della serie che più di una volta ci ha fatto emozionare. Hanno personalità totalmente diverse e interessi differenti, ma è proprio questo il bello della loro relazione. Riescono, nonostante tutto, a viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda perché l’unica cosa che a loro interessa è amarsi. Si sostengono a vicenda e sono sempre pronti a intervenire per difendersi, sebbene Carla talvolta assuma un atteggiamento un po’ più materno che suscita ilarità.

Scritto da Anastasia Gervasi

Amo leggere e, anche se sono consapevole di non poter superare il record di libri letti da Rory Gilmore (qualcuno può?), sono certa di aver visto più serie tv di lei. Sin da bambina ho sempre amato le storie (okay forse quelle horror un po' meno) e ho sempre voluto parlarne, specialmente dopo averle conosciute grazie a serie tv avvincenti e ricche di feels e angst. Sono cresciuta con i telefilm di Buffy e FRIENDS e ho capito che, come gli amici di tutti i giorni, anche loro sono dei buoni compagni di vita. Ho incontrato personaggi che mi hanno ispirata e mi hanno spinta a migliorare come persona, trasmettendomi anche una carica di adrenalina pazzesca. Sono storie che ti portano ad imboccare una strada, in parte, ancora sconosciuta. Io spero che la mia sia tanto bella, avvincente e avventurosa quanto quella delle mille storie che ho letto e visto in questi anni. Per il resto mi affiderò al Carpe diem di Orazio.

L’Aquila di Sangue: la leggenda dietro la terrificante tortura di Vikings

stranger things

La canzone che chiude Stranger Things 3 potrebbe aver già rivelato il destino finale di Hopper