in

La classifica dei 10 errori più banali nella storia delle Serie Tv

friends

Il panorama televisivo, per quanto dinamico e sorprendente, non è certo infallibile. Quante volte, durante la visione di una serie tv, siamo stati distratti da piccole incongruenze narrative o da frivole dimenticanze? Se fate parte di quella larga fetta di serial addicted a cui non sfugge nulla, questo articolo fa al caso vostro. Da Friends a Game of Thrones, fino all’iconica Seinfeld: le serie tv vittime di errori e strafalcioni sono parecchie.

Ma quali sono i più banali nella storia del piccolo schermo? Inserirli tutti sarebbe praticamente impossibile, giacché la lista sarebbe infinita. Tuttavia, da bravi amanti delle sfide, abbiamo provato a stilare una top 10 degli errori più grossolani presenti nelle serie tv.

Perdonare ai nostri show preferiti strafalcioni così scontati non sempre è facile. Ma la passione per il mondo seriale ci aiuta a incassare il colpo, accettando le seguenti serie così come sono: con i loro pregi, difetti e banalissimi errori.

10) Malcolm in the Middle

friends

Cominciamo da una delle serie tv più popolari degli anni 2000: Malcolm in the Middle. Comedy brillante e divertente, ha tenuto compagnia ai numerosissimi spettatori italiani che – nei pomeriggi di svago – seguivano attoniti e incuriositi le avventure di Malcolm, Reese, Dewey e Francis.

Ma sebbene goda di una fama di tutto rispetto, questo show non è privo di imperfezioni.

Nell’episodio Red Dress assistiamo infatti a un grossolano errore commesso da un membro della produzione che – on screen – porge un abito alla protagonista Lois. Si tratta di un banale episodio di negligenza, ammesso anche dall’ideatore dello show il quale – dopo aver notato lo sbaglio – ha deciso di mantenere la scena in questione per testare l’attenzione del suo pubblico. Missione riuscita: questa svista conquista il decimo posto della nostra classifica!

9) The Walking Dead

friends

Anche la popolare The Walking Dead è caduta vittima della superficialità, commettendo un errore tanto inaspettato quanto ridicolo. Nella 7×09, durante un confronto tra Rick Grimes e i cittadini di Hilltop, si può facilmente notare la presenza di una scenografia in cartone alle spalle dei nostri protagonisti.

Sebbene si tratti di una scena di breve durata, la differenza tra i classici interni di casa Barrington e la scadente replica in cartone è evidente. Un errore che non è certo passato inosservato dai fan della serie AMC, e che i produttori avrebbero potuto evitare usando, come già capitato, un green screen.

8) The Good Place

friends

Proseguiamo il nostro viaggio tra gli errori più banali nella storia delle serie tv giungendo all’ottavo posto, in cui troviamo un’altra travolgente comedy: The Good Place. Giunto alla fine dopo quattro gloriose stagioni, anche questo show ha ceduto alla distrazione e ha commesso un piccolo errore.

In What We Owe to Each Other si può infatti notare, durante una conversazione tra Eleanor, Michael e Janet, un membro della produzione che porge dei documenti al personaggio di D’Arcy Carden. Un’inquadratura sbagliata, una trascuratezza di troppo o semplicemente una dimenticanza passata inosservata: non importa quale sia l’origine di questo strafalcione. Il suo posto è qui, tra i più banali della nostra classifica.

7) The X-Files

serie tv

La pragmatica e intrigante serie tv anni ’90 ha stregato generazioni di serial addicted con i suoi misteri paranormali e i suoi enigmi. Tuttavia, nonostante abbia riscosso un successo incredibile, anch’essa è inciampata in qualche superficiale errore.

In Signs and wonders, durante una scena che vede i protagonisti impegnati in un’intensa investigazione, si può scorgere un collaboratore della produzione reggere un microfono. Anche i più grandi a volte commettono degli sbagli, e questo maldestro errore in The X-Files ne è la conferma.

6) The Big Bang Theory

The Big Bang Theory

Non è inusuale che le serie tv più longeve siano vittime di sviste di ogni genere, e a confermarlo sono show iconici come Friends e The Big Bang Theory.

Quest’ultima, in particolar modo, nell’arco di 12 stagioni ha creato parecchia confusione sulla storia dell’ascensore rotto. Nella prima stagione Leonard racconta a Penny che il mezzo era già rotto da due anni, ma appena due capitoli dopo il protagonista cambia versione, raccontando alla ragazza che l’ascensore è in disuso da sette anni a causa di un esperimento finito male. Il mistero aleggia anche su chi fosse presente durante lo sfortunato evento.

Sebbene nell’episodio The Nerdvana Annihilation i protagonisti discutano delle possibili cause della rottura dell’ascensore, nella 3×22 scopriamo che essi non solo hanno causato l’esplosione, ma erano presenti durante l’accaduto.

5) Stranger Things

stranger things

Al quinto posto della nostra classifica troviamo i molteplici errori temporali in Stranger Things. Ambientata negli iconici anni ’80, la serie tv ideata dai Duffer Brothers è infatti piena di inesattezze storiche.

Nella prima stagione sono presenti molteplici oggetti di scena che nel 1983 non erano ancora presenti. Ne è un esempio la miniatura del Demogorgone di Dungeons and Dragons usata da Mike nel pilot, o il walkie talkie con il quale comunicano i ragazzini (realizzato soltanto nell’ ’85). Sviste di questo tipo ce ne sono a bizzeffe in tutte e tre le stagioni: pensiamo alla Trump Tower, visibile nella seconda stagione nonostante sia stata costruita nel 2009, o alle M&M’s offerte da Mike a Eleven nella 3×05, ma assenti nel 1985 (anno in cui si svolgono gli eventi del terzo capitolo).

Errori banali, banalissimi, ai quali Stranger Things non ha fatto abbastanza attenzione.

4) I Simpson

i simpson

È uno degli show più longevi del panorama televisivo, nonché un evergreen tra le serie animate. I Simpson, nel corso della loro lunga carriera, hanno spesso sorpreso i fan con le loro brillanti (e del tutto inaspettate) previsioni e le loro divertenti avventure. Ma, anche se il loro successo appare immutato, anche la famiglia di Springfield ha commesso degli strafalcioni.

La lista potrebbe essere molto lunga, ma ci limitiamo a trattare in questa classifica l’errore di continuità più banale della serie tv. Nella 6×13, quando Marge rivela a Homer di essere incinta di Maggie, è infatti possibile intravedere già una foto incorniciata della bimba non ancora nata.

3) Seinfeld

seinfeld

Giungiamo al podio, trovando al terzo posto la divertente serie tv Seinfeld. Andata in onda per ben nove stagioni, alla comedy gli errori non mancano affatto: bloopers, incongruenze narrative e inesattezze storiche, sebbene non danneggino la qualità dello show, sono infatti ricorrenti.

Uno degli errori più superficiali, tuttavia, è evidente nell’episodio The Parking Garage. Quando Elaine, Jerry, Kramer e George lasciano il garage e sono sorpassati da un’auto, nel riflesso del finestrino si intravede la troupe di produzione. Una svista che non è certo passata inosservata ai tanti fan dello show.

2) Friends

friends

Dopo Seinfield, al secondo posto della nostra classifica troviamo Friends.

Più una serie tv è longeva, maggiore è il rischio di andare incontro a maldestri strafalcioni: a confermarlo è l’iconica comedy degli anni ’90, considerata ancora oggi un must del piccolo schermo. Tra errori di continuità e incoerenze narrative, Friends ha commesso il suo errore più banale nel fare una confusione immane con le età dei suoi protagonisti, in svariate occasioni incoerenti rispetto a quanto detto in precedenza. Ne avevamo parlato in questo articolo.

1) Game of Thrones

friends

Al primo posto, subito dopo Friends, troviamo la popolare serie tv Game of Thrones.

Considerato uno dei migliori prodotti fantasy degli ultimi anni, lo show HBO gode anche di un altro, triste primato: essere ricco di strafalcioni. Scegliere quale sia il più grossolano non è semplice. Pensiamo infatti alla bottiglia d’acqua presente nel set della 8×06, al cavo di alimentazione accanto al cadavere di Stannis Baratheon nella 5×10 o alla mano amputata di Jaime Lannister che magicamente riappare nella 8×05.

Tuttavia, malgrado gli errori presenti in Game of Thrones siano molteplici, uno più degli altri merita al primo posto tra i più banali: la famosissima tazza di Starbucks.

Questa dimenticanza ha, in breve tempo, ridicolizzato l’intero show che – con un budget altissimo, un cast straordinario e un notevole successo avrebbe facilmente potuto evitare di una simile caduta di stile. Un errore frutto di negligenza e superficialità che, nonostante sia stato poi rimosso digitalmente, ha lasciato decisamente il segno nella storia delle serie tv.

LEGGI ANCHE – Friends: 5 Serie Tv che le devono praticamente tutto

Scritto da Simona Mainenti

Innamorata della scrittura, ossessionata da film e serie tv.
Sono fermamente convinta che la cultura sia il superpotere più figo di tutti.

agents of shield

L’addio di Agents of SHIELD è perfetto per chiunque

Le 5 migliori Serie Tv che inizieranno a gennaio