in

La classifica dei 10 viaggi nel tempo più commoventi delle Serie Tv

Giocare con tempo e spazio nelle serie tv sta diventando sempre più spesso una consuetudine. Ci sono storie che nascono basate sui viaggi nel tempo, come nel caso di Dark, e altre che li inseriscono senza un apparente motivo, come si vede anche in Chilling Adventures of Sabrina.

Bisogna dire che riuscire a gestire dei salti temporali nello spazio e, chiaramente, nel tempo, non è una cosa semplice. Ci vuole una certa maestria per poter incastrare insieme varie linee temporali, in modo tale che ci sia una logica di fondo.

E se sono molti i casi in cui i viaggi nel tempo non servono, in serie tv come Dark certi momenti riescono a essere addirittura commoventi.

Ci sono infatti viaggi nel tempo e viaggi nel tempo. Alcuni nascono a scopo comico, o per inserire del trash, mentre altri riescono a smuovere lo spettatore nel profondo. Questo accade soprattutto quando c’è la coerenza di fondo di cui si parlava prima.

Certo, quando la storia viene fondata sui viaggi temporali diventa tutto molto più facile da gestire. Quello che vogliamo fare oggi è mostrarvi la nostra classifica di viaggi nel tempo più commoventi delle serie tv.

Abbiamo ristretto il tutto a una top 10, ma attendiamo comunque di sapere quali altri momenti vi hanno straziato l’anima.

10) Dean e Sam e l’incontro con i loro genitori (Supernatural)

Cose terribili accadono a chi gioca con il tempo. È uno degli insegnamenti fondamentali dei viaggiatori temporali. Tuttavia non sempre tutti riescono a starci attenti, e diventa molto facile imbattersi in se stessi o nei propri genitori, come accade a Sam e Dean.

I fratelli Winchester si troveranno spesso a viaggiare nel tempo grazie all’ausilio di Castiel, ma il momento sicuramente più commovente è l’incontro dei due con i genitori giovani. Sia Dean che Sam tenteranno di salvare la vita della madre anni e anni prima, ma alla fine dei giochi il loro destino è già segnato.

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Friends

Una vita da Gunther

Alessandro Borghi

7 curiosità su Alessandro Borghi, il fascinoso protagonista di Suburra