Vai al contenuto
Home » SERIE TV » Le 15 bromance più tenere delle Serie Tv » Pagina 13

Le 15 bromance più tenere delle Serie Tv

13) FITZ GRANT E CYRUS BEENE (SCANDAL)

BromanceAmici sì, ma prima di tutto lui è il Presidente degli Stati Uniti e lui il Capo dello Staff. Ecco che quindi il rapporto tra Fitz Grant e Cyrus Beene mostrato nella serie Scandal di Shonda Rhymes, si configura come complicato, controverso, a tratti sbilanciato e spesso contrastato. Fitz è un uomo che porta il peso del mondo libero sulle proprie spalle, ma non sa bene come gestirlo e spesso si abbandona a deliri di onnipotenza o a capricci infantili. Tocca a Cyrus rimediare: lui è quello che risolve i problemi, lo stratega, colui che davvero detiene il potere e che prova in tutti i modi a rimettere in riga il Presidente, lui che vive nell’ombra, che è disposto a fare di tutto per mantenere Fitz a galla, anche uccidere se necessario. Ma il loro non è un rapporto basato solo ed esclusivamente su logiche di potere: nonostante il modo ingiusto in cui spesso viene trattato, Cyrus tiene davvero tanto a Fitz, lo vede come un figlio da accudire e considera se stesso come un padre a tutti gli effetti. Come in una vera relazione padre-figlio Fitz dal canto suo prova a ribellarsi, alza la voce, sbatte i piedi e prova a fare di testa sua, ma alla fine torna sempre sui suoi passi, consapevole che Cyrus è uno dei pochi in grado di aiutarlo nel difficile compito di governare il Paese. Tra i due non si esclude che Cyrus, gay dichiarato e sposato, possa essere segretamente (neanche tanto) innamorato del proprio capo, ma a prescindere da ciò Cyrus è l’unico in grado di carpire l’animo e di comprendere la mente del Presidente, così come Fitz è l’unico capace di rendere insicuro e di far soffrire Cyrus. In Scandal, dove le relazioni sono spesso torbide e opportunistiche, questa bromance all’interno della Casa Bianca non potrebbe essere più innocentemente complessa.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15