in

10 Serie Tv da guardare da soli

Elliot

I telefilm addicted non sono mai soli.

Perchè seguire molte serie tv significa entrare in mille mondi diversi e conoscere decine di personaggi come se fossero amici di vecchia data… Un telefilm addicted può viaggiare restando seduto davanti allo schermo, parlare lingue che non esistono, essere un giorno un brillante detective e quello dopo uno stregone di un’epoca lontana. Può abitare in un attico super tecnologico nel centro di Metropolis, oppure in un palazzo circondato dalle nevi a Grande Inverno; essere un umano, un mostro, un vampiro o il protagonista di un’antica fiaba. Può essere in tutte le storie nello stesso momento.

Comunque, è pur vero che in alcuni casi le serie tv si guardano meglio in compagnia di amici e fidanzati/e, mentre in altri è necessario restare soli con le immagini e le parole per riuscire davvero a comprendere il significato di una puntata: in tal modo il semplice atto di seguire un telefilm si trasforma in un’esperienza individuale, simile alla lettura di un libro, dove tra lo spettatore e il narratore (l’autore, il regista, o il personaggio stesso che abbiamo davanti) si instaura uno scambio mentale importante, il quale non ammette distrazioniintrusioni.

Bisogna saper distinguere le serie tv fruibili da gruppi di persone anche numerosi da quelle a cui invece occorre accostarsi da soli; perciò non abbiate paura di trovarvi a tu per tu con le vostre storie preferite e scegliete dal seguente elenco i telefilm che quest’estate guarderete in solitaria!

 

1. Dr. House: da soli per immedesimarci

soli

 

Tra le altre cose, Dr. House è anche una serie tv ricca di momenti divertenti, soprattutto grazie alle battute sarcastiche del protagonista; ed è vero che quando si deve ridere è meglio farlo in compagnia, ma non lasciatevi trarre in inganno: non stiamo parlando di un telefilm comico, ma di uno che ruota attorno al carattere brusco e cinico di un medico zoppo, il quale preferisce trascorrere la serata in compagnia di una prostituta (così non è necessario fare conversazione e dopo il piacere ci si saluta e non ci si rivede mai più) piuttosto che avvicinarsi alle persone che pure potrebbero essergli amiche, se lui lo permettesse.

Ora non stiamo dicendo che per immedesimarsi nel personaggio ed entrare nella sua psicologia dobbiamo diventare dei loschi individui chiusi in una stanza con una bottiglia di scotch e le otto stagioni di Dr. House in streaming… Però questa è una serie che secondo noi bisognerebbe seguire da soli, giusto per capire come ci si sente a essere Greg, a essere diversi da tutti gli altri e spesso in contrasto con il mondo intero.

Perchè la solitudine di House, non dimentichiamolo, prima di essere fisica è soprattutto mentale ed emotiva.

“Ci sono giorni in cui la solitudine è un vino inebriante che ti ispira libertà, altri in cui è un tonico amaro, e altri ancora in cui è un veleno che ti fa sbattere la testa contro il muro” (Colette)

Written by Elisa Costa

Sono studentessa di Scienze della Musica e dello Spettacolo.
Le mie più grandi passioni sono la scrittura e (ovviamente!) le serie tv.
Finora ho pubblicato tre libri, e il mio grande sogno sarebbe trovare un lavoro nel mondo dell'arte, in tutte le sue declinazioni!

Once Upon A Time

20 segnali per capire che sei ossessionato da Once Upon A Time

10 motivi per amare Felicity Smoak