Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » SERIE TV » 10 plot twist di Serie Tv comedy che non avevamo minimamente visto arrivare

10 plot twist di Serie Tv comedy che non avevamo minimamente visto arrivare

Chi ha detto che le serie tv comedy debbano essere solo storie spensierate senza capo né coda in cui non si possa anche parlare di tematiche importanti e argomenti delicati? Nell’articolo di oggi vogliamo proprio sfatare questo falso mito, mostrandovi, attraverso 10 esempi, come anche le comedy più allegre possano riservare sorprese inaspettate. Dal finale della prima stagione di The Good Place a quell’inaspettato episodio giallo dei Simpsons.

Ecco 10 colpi di scena delle serie tv comedy che ci hanno lasciati a bocca aperta!

1) Bob’s Burgers

Bob's Burgers
Bob’s Burger (640×351)

Bob e Linda Belcher sono immigrati di terza generazione che gestiscono, insieme ai figli Tina, Gene e Louise, un ristorante di hamburger. Il cartone prodotto dalla Fox è diventato, con il tempo, uno dei prodotti di punta del canale riuscendo a conquistare il favore della critica dopo un inizio abbastanza stentato. L’amore per il cibo è il filo rosso che unisce i diversi membri della famiglia, nonostante gli svariati problemi e disordini di carattere quotidiano.

Nell’episodio 22 della quarta stagione, diviso in due parti, Felix Fischoeder, principale antagonista della suddetta stagione, chiede l’aiuto di Bob per convincere suo padre a vendere il Wonder Wharf, il parco divertimenti della città. Se all’inizio Bob si convince ad aiutarlo, più avanti cambia idea intenzionato a far tenere il parco al signor Fischoeder. Felix, arrabbiato, prima rapisce Bob e il signor Fischoeder e poi cerca di annegarli. Decisamente un cambio di rotta molto più cubo rispetto a quello a cui ci ha abituati una serie tv animata spensierata come Bob’s Burgers.

2) Dead To Me

Dead to me (640×360)

Disponibile su Netflix e arrivata alla sua terza stagione, la serie tv con protagoniste Christina Applegate e Linda Cardellini segue le vicende di Jen, da poco vedova e madre di due figli che decide di unirsi a un gruppo di sostegno per superare il lutto. Durante uno degli incontri conosce Judy, la donna giusta al momento giusto. Le due diventano, infatti, molto amiche e, nonostante in fondo si tratti di una perfetta estranea, Jen decide di ospitare Judy nella dependance vicino casa ringraziandola per tutto l’aiuto e l’affetto.

Durante l’ultimo episodio della prima stagione viene però sganciata la bomba. Si scopre infatti che il pirata della strada che ha ucciso il marito di Jen è proprio Judy. La rivelazione della colpevolezza di Judy cambia drasticamente le carte in tavola così come il rapporto tra le due donne.

3) Rick And Morty

Rick and Morty 5x10 640x360
Rick and Morty (640×360)

Fin dall’inizio Rick & Morty ha sempre cercato di fondere la lore dei Sanchez con delle trame autoconclusive che prendessero a piene mani dalla pop culture. In un episodio della prima stagione, vengono ad esempio introdotti i personaggi di Rick e Morty malvagi, due figure apparentemente secondari e fini a se stesse. Ma così non è stato. Il personaggio di Morty malvagio fa una seconda apparizione sul finale della prima stagione, quando qualcuno di misterioso sta facendo fuori diversi Rick provenienti da svariate dimensioni.

E non è ancora finita qui! Nella terza stagione, Morty malvagio torna nuovamente stavolta nei panni di presidente eletto della Cittadella dopo la disfatta del Consiglio dei Rick. Trattandosi di una delle sfide più difficili per i viaggiatori intradimensionali, la storyline di Morty malvagio apre sempre di più le porte a una narrazione decisamente più verticale e ampia.

4) Russian Doll

Russian Doll (640×320)

Ideata da Natasha Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland, la serie tv ruota attorno al personaggio di Nadia, donna cinica, senza mezze misure e peli sulla lingua, dedita all’alcol, alle droghe e al sesso privo di sentimento. Durante il party del suo trentaseiesimo compleanno, qualcosa di inspiegabile le accade. Dopo essere andata in cerca del suo gatto, Oatmeal, la donna viene investita e muore… salvo riaprire gli occhi nello stesso, identico bagno che fa da cornice alla primissima scena della serie.

Una narrazione che potrebbe in questo modo risultare lineare, se non noiosa, prende allora una piega inaspettata quando entra in scena Alan, affetto anche lui dallo stesso problema di mortite acuta.
I due, anche se con alcune difficoltà, cercano di venire a capo di questo avvenimento che sembra influenzare non solo loro ma anche le vite delle persone che gli stanno attorno

5) Parks And Recreation

Parks and Recreation (640×423)

In Italia è poco conosciuta, ma in America Parks and Recreation è una delle serie tv comedy più apprezzate degli ultimi dieci anni che ha lanciato tantissimi attori apprezzati dal pubblico. Come Chris Pratt e Aubrey Plaza. Realizzata con lo stesso stile di The Office, la serie tv segue le vicende di del dipartimento per la manutenzione dei parchi pubblici nella città fittizia di Pawnee, Indiana. Tra le coppie più amate c’è sicuramente quella formata da April e Andy.

Nella terza stagione, i due, dopo essersi finalmente messi insieme, invitano tutto il dipartimento a casa loro per una festa. Quello che gli ospiti non sanno è che la festa in questione non è altro che il matrimonio di April e Andy. Non tutti sono convinti della decisione e seppur cerchino di impedirlo, alla fine April e Andy riescono comunque a sposarsi.

6) BoJack Horseman

BoJack Horseman (640×360)

BoJack Horseman non è mai stato solo una serie tv animata per adulti ma un prodotto come pochi mai creati prima in grado di dare voce alle paure, ai tormenti e ai fantasmi più oscuri dell’animo umano. Bojack, ex star della televisione, sta affrontando una crisi esistenziale riconsiderando tutte le scelte fatte nella sua vita. Alcolizzato e depresso, il cavallo antropomorfo ha l’occasione di redimersi se solo volesse darsi una seconda possibilità.

Nella serie tv vengono trattate numerose tematiche serie e difficili come, appunto, la salute mentale. Nella terza stagione di BoJack Horseman, il personaggio ricorrente di Sarah Lynn, star prodigio che come tante altre è stata rovinata dalla fama, muore purtroppo per overdose dopo che lei e BoJack si sono dati all’alcol. Di fronte alla tragedia, Bojack reagisce mentendo e scappando via dalle proprie responsabilità come d’altronde ha fatto per tutta la sua vita. In seguito lo show ci ha mostrato come BoJack abbia trascorso 17 minuti a coprire le sue tracce, invece di salvarla quando avrebbe potuto ancora farlo.

7) Veep

migliori serie tv comedy
Veep (640×360)

Selina Meyer è l’incompetente vicepresidente che sogna di fare il grande salto pur non possedendo affatto le abilità necessarie. Il suo sogno si realizzerà diventando la 47° Presidente degli Stati Uniti, ma per un solo mandato. Mentre cerca di diventare la prima donna Presidente, Selina lancia la sua campagna elettorale nel corso della terza stagione procedendo a tentoni tra numerosi ostacoli.

Eppure, durante il finale della terza stagione il Presidente in carica annuncia le proprie dimissioni lasciando la strada spianata per la testarda e nevrotica Selina che diventa, in tal modo, il primo Presidente donna degli Stati Uniti. Un colpo di scena inaspettato che ha sorpreso positivamente i fan.

8) The Simpsons

i simpson
Il signor Burns (640×400)

I Simpson vanno avanti ormai dal 1989 e ci saranno stati tanti bassi quanti sono gli alti ma riescono ancora a tenere banco nel panorama delle serie tv comedy animate per adulti. Le trame sono innumerevoli così come i momenti iconici che hanno visto protagonisti non solo la famiglia più amata d’America ma anche l’universo di personaggi secondari che gli gravitano attorno.

Per esempio l’episodio in due parti “Chi ha sparato al signor Burns?” si svolge come un vero e proprio giallo alla Agatha Christie con un colpo di scena finale che viene tuttora ricordato. Viene infatti rivelato che è stata la piccola Maggie a sparare al signor Burns.

9) The Good Place

Eleanor Shellstrop (640×360)

Eleanor muore e si ritrova di colpo nell’aldilà dove ad attenderla c’è il suo mentore e angelo custode, Michael, che le da un caloroso benvenuto nel “posto dei buoni”. Peccato che Eleanor capisca fin dall’inizio di trovarsi nel posto sbagliato, dato che lei in vita si è sempre comportata in maniera tutt’altro che buona e gentile. Ma per paura che possano spedirla nel posto dei cattivi, Eleanor decide di mantenere il segreto e non farsi scoprire coinvolgendo nel suo folle tentativo altri membri del suo quartiere.

Per tutta la prima stagione quindi, vediamo Eleanor cercare di guadagnarsi il suo posto nel posto dei buoni studiando l’etica e comportandosi in maniera quanto più altruista possibile. Il finale di stagione con la sua rivelazione rappresenta uno dei colpi di scena più scioccanti dell’intera storia della televisione. Eleanor si rende, infatti, conto di non essersi mai veramente trovato nel “good place” ma proprio nel “bad place”, dove tutte le anime al suo interno non fanno altro che torturarsi a vicenda.

10) Friends

Matthew Perry e Courtney Cox (640×360)

In realtà ce lo aspettavamo un po’ tutti, che la chimica tra Monica e Chandler trascendesse a un certo punto i confini della classica amicizia. Nel finale della quarta stagione, infatti, i due si trovano a Londra per il matrimonio di Ross, evento tutt’altro che lieto e che li intristisce di colpo per motivi diversi. L’occasione fa l’uomo ladro e la tristezza si trasforma ben presto in sorprendente incontro tra amanti in una stanza d’hotel.

La scena, per quanto possa essere un cliché nel modo in cui viene raccontata e per i numerosi indizi lasciati durante la stagione precedente, rimane comunque un fondamentale punto di svolta per la coppia Monica-Chandler e per l’intera dinamica del gruppo di amici più famosi delle serie tv comedy.