in

10 motivi per odiare la pausa natalizia delle Serie Tv

9) IL PARADOSSO

Ora che abbiamo più tempo da dedicare al nostro divano, al nostro computer, al nostro pigiama, non ci sono serie televisive da seguire. Da settembre stiamo lottando per rimanere in pari con tutte le vicende e sudando freddo per evitare abilmente spoiler in ogni dove. Adesso, pur di colmare l’assenza, quasi ce li cerchiamo gli spoiler: leggiamo articoli, ci informiamo su ciò che potrebbe accadere, cerchiamo i numeri di telefono e gli indirizzi degli sceneggiatori. Posso consigliarvi di circondarvi di persone che sono nella vostra stessa situazione, di iniziare altre serie televisive, di non pensarci.
Intanto, non temete! Potreste utilizzare il vostro tempo libero per studiare, lavorare, rivedere amici stretti (gli stessi che avete incontrato l’ultima volta a settembre), mangiare panettoni, riscoprire il centro storico della vostra città.


Written by Giuseppina Cataldo

Amo i viaggi (anche quelli mentali), i supereroi, i concerti, i colpi di scena, i tramonti, il mio letto, la pizza. Sono una Bridget Jones amante di apocalissi e fantascienza, per cui non ho paura di sognare in grande.
Sono ubriaca di mio, nonostante sia astemia.
Cambio look spesso, voglio captare ogni sfumatura prima di scegliere quella giusta.
In testa ho la mia isola di Lost personale.
Sono onnivora, nel senso più ampio del termine.
Odio l'ansia.

Rick The Walking Dead

7 serie da seguire se sei in astinenza da The Walking Dead

Pagelle finali Doctor Who, stagione 9 – La consacrazione di Capaldi e l’evoluzione di Clara