in ,

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Ashley Benson

Ashley

Ashley Benson: una giovane attrice con la bellezza di una barbie, e con un passato parecchio strano.

Tutti la conoscono per il ruolo di Hanna Marin nella serie Pretty Little Liars, la giovane alla moda nota anche per i suoi piccoli momenti di stupidità. Ma avete mai provato a guardarla bene? Perchè, se ci pensate, il viso di Ashley è uno di quelli che non si dimenticano facilmente. Molte volte mi è capitato di guardarla e di chiedermi “Ma dove ti ho già vista?”. 
Per vostra fortuna, per rispondere a questa domanda c’è il Venerdì Vintage, e la rubrica degli esordi assurdi oggi si apre con lei. Ripercorriamo insieme la carriera della giovane Ashley, che, in realtà, di strada ne ha già fatta parecchia.

Data la bellezza fisica di Ashley, non dobbiamo sorprenderci se comincia la sua carriera come modella. I presupposti ci sono tutti, dal bel fisico al bel portamento. Quindi è solo questione di tempo prima di vederla sia sul grande che sul piccolo schermo: la sua prima apparizione l’abbiamo nel 2004, nel noto film 30 anni in un secondo. Riuscite a riconoscerla in mezzo a tutte queste adolescenti?

Ashley

La partecipazione al film che vede Jennifer Garner come protagonista deve averle portato fortuna! Nello stesso anno Ashley viene infatti scritturata per Days of our lives, soap opera americana basata su storie d’amore, intrighi e tradimenti tra membri di diversi ceti sociali. Insomma, un tentativo di emulare Beautiful, con la differenza che ci troviamo nell’ambito ospedaliero. Ashley prende parte a questo serial TV per 44 puntate, tra il 2004 e il 2007.

Ashley

La partecipazione a questa soap opera, però, non impedisce certo alla giovane Ashley di impegnarsi in altri progetti. Nel 2005, infatti, viene scritturata come guest star in due serie abbastanza note: prima la si vede in due puntate della nona stagione di Settimo Cielo, e poco dopo eccola ricomparire nel teen drama targato Nickelodeon Zoey 101. Apparirà solo per pochi minuti, ma ce la ricordiamo bene… O no?

Ashley

Non contenta della popolarità datale dal piccolo schermo, Ashley Benson continua a farsi prepotentemente strada nel mondo delle serie TV. Solo un anno dopo, nel 2006, la ritroviamo in una puntata di una serie che ci ha fatto sognare per tutta l’adolescenza: riuscite a ricordare Ashley e la sua aria da ricca e snob in The OC?

Ashley

Comunque Ashley si rende conto che ogni tanto variare fa bene, e quindi ecco che la vediamo riapparire in un film TV nel 2007, Ragazze nel pallone. Rispetto ad altri film, inoltre, questo è forse uno dei primi che vede Ashley nel ruolo di protagonista. Non era un amore in versione cheerleader?

Ashley

Di certo il suo lavoro nel campo dei film e del cinema continua, ma Ashley non rinuncerà mai al suo primo amore, le serie TV. Insomma, potremmo quasi dire che sembra una di noi!
Nel 2008 la rivediamo in un episodio della quarta stagione di Supernatural, dove interpreta Tracy, una giovane strega intrappolata per oltre 600 anni. Per quanto venga messa fuori gioco dai fratelli Winchester, mantiene sempre la sua aria sexy… No?

Ashley

Non contenta, nello stesso anno la Benson partecipa ad un’altra serie estremamente nota e molto longeva. Quasi a seguire le orme di Grant Gustin, anche Ashley viene scritturata per una puntata di CSI: Miami, precisamente nella settima stagione. Compare per poco, e viene ricordata per essere una piccola ladra, che ha fatto arrabbiare qualcuno che ha fatto esplodere il negozio in cui si trovava con una sua amica… A ben pensarci, è parecchio complicato!

Ashley Benson

Il vero successo nel campo serie TV si presenta però ad Ashley nel 2009, quando viene scritturata per Eastwick, serie della durata di una sola stagione, basata sul romanzo Le streghe di Eastwick. Il ruolo della Benson è quello della figlia di una delle streghe protagoniste. Per quanto possa sembrare marginale, ha avuto la possibilità di partecipare ad una serie completa, non solo come guest star. 

Ashley

Dev’essere stato questa serie TV ad averle aperto le porte di Pretty Little Liars, serie per cui è tutt’oggi conosciuta. Hanna Marin è nota a tutti per la sua lealtà verso le sue amiche, ma anche per alcune sue perle intramontabili. D’altronde, ce la ricordiamo tutti:

jenna can’t hear us, she’s blind.

Davvero, Hanna? DAVVERO?
Ashley recita nella serie dal 2010, ma nel frattempo la sua carriera non si è fermata. Ha ottenuto una piccola parte in How I met your mother nel 2014, come sorella di Barney, ed ha ottenuto un ruolo importante nel film (flop) Spring Breakers. Qui ve la ricorderete sicuramente, recitava al fianco di James Franco, Selena Gomez e Vanessa Hudgens.

Voi che ne dite, la sua carriera proseguirà a gonfie vele? Personalmente sono curiosa di vedere quali nuovi personaggi Ashley Benson interpreterà in futuro!

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

new girl zooey deschanel jessica day

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Zooey Deschanel

24

#VenerdìVintage – Jack Bauer superuomo nella Serie Tv 24: la vita al servizio della nazione