Vai al contenuto
Home » News » 7 pessime notizie sulle Serie Tv

7 pessime notizie sulle Serie Tv

Ci sono nuove accuse per Yellowstone, ma non è questa l’unica brutta notizia della settimana. Ci sono contenuti in scadenza su Prime Video e Netflix, mentre Danilo Bertazzi ha parlato della vecchia fake news che riguardava la sua morte.

NUOVE ACCUSE PER YELLOWSTONE

Kevin Costner è tornato a parlare di Yellowstone, serie di cui è stato protagonista per ben cinque stagioni. Nel corso di un’intervista ha recentemente ribadito il suo amore per la serie, lanciando però delle nuove accuse. Ha infatti affermato:

Dopo due o tre mesi di negoziazione, avevano fatto un altro contratto, Volevano rifarlo, e invece delle stagioni sei e sette hanno programmato la 5A e 5B, e poi forse la sesta. Non erano in grado di farlo. Le riprese di Horizon erano fissate nel mezzo, ma Yellowstone era in prima posizione. Così ho inserito Horizon nei periodi liberi. Solo che loro continuavano a spostarli“.

Per prima cosa, l’ho fatto per cinque anni, ok, e desidero lavorare più di una volta all’anno. Abbiamo perso un anno intero e a un certo punto e ho pensato ‘Bene, non potrà accadere ancora’. È passato più di un anno, e mi sono detto “Devo solo essere in condizione di fare le cose.” C’era la possibilità di fare entrambi i progetti, ma il materiale deve essere pronto in certi momenti, e non siamo stati in grado di farlo

Non sappiamo ancora quale sarà il futuro di Yellowstone, ma nel frattempo vi lasciamo qui un articolo che potrebbe interessarvi.

DONALD SUTHERLAND È MORTO A 88 ANNI

Il suo agente e il figlio Kiefer hanno dato il triste annuncio: Donald Sutherland è venuto a mancare il 20 giugno 2024 all’età di 88 anni. Suo figlio lo ha voluto ricordare tramite un post su X, dove ha scritto: “Con il cuore pesante, vi dico che mio padre, Donald Sutherland, è morto. Personalmente lo ritengo uno degli attori più importanti della storia del cinema. Mai scoraggiato da un ruolo, buono, cattivo o brutto. Amava ciò che faceva e faceva ciò che amava, e non si può mai chiedere di più. Una vita ben vissuta.”

CONTENUTI IN SCADENZA PRIME VIDEO

Brutte notizie per i fan di Yellowstone, ma non soltanto. Anche questa settimana ci sono contenuti in scadenza su Prime Video. Prepariamoci quindi a salutare Arlington road, Into The Ashes, Captain Phillips – Attacco in mare aperto, Il grande freddo, La Fantastica Sfida, Spotswood, Change!! Shin Getter Robo: L’ultimo giorno del mondo e Redemption Day.

Questi sono, invece, i contenuti in arrivo sulla piattaforma.

DANILO BERTAZZI PARLA DELLA FAKE NEWS SULLA SUA MORTE

L’attore ha recentemente raccontato che, ai tempi in cui fu diffusa la fake news sulla sua morte, non fu affatto semplice per lui gestire il tutto. Ha affermato: “Siccome all’epoca non c’erano i social per poter smentire la menzogna 5 minuti dopo, questa bufala andò avanti per anni, anni e anni. Chiunque digitava su internet: “Tonio Cartonio” o “Danilo Bertazzi”, veniva fuori “morto per overdose”. Quando andai alla Polizia per denunciare mi dissero una cosa molto strana […] dissero che al 90% della notizia proveniva dal mio ambiente di lavoro. Attenzione, non sto assolutamente parlando dei miei colleghi di Melevisione, lì ci metterei la mano sul fuoco. Per ambiente di lavoro intendo il mondo dello spettacolo”

KEVIN SPACEY SCOPPIA IN LACRIME: “NON HO SOLDI”

Yellowstone, Danilo Bertazzi, ma non soltanto nelle news di oggi. Kevin Spacey è recentemente scoppiato a piangere durante un’intervista, ammettendo le proprie difficoltà. Ecco le sue parole: “La verità è che non so… non so dove andrò a vivere al momento. Non ho i soldi per pagare i miei conti”

PAURA PER IAN MCKELLEN

Durante una rappresentazione di Player Kings al Noël Coward Theatre di Londra Ian McKellen ha avuto un incidente. Dopo essere caduto dal palco, un’ambulanza lo ha trasportato immediatamente in ospedale. Una persona presente nel pubblico ha raccontato: “Sir Ian McKellen sembrava inciampare mentre si spostava sul palco per prendere una parte più attiva nella scena. Ha preso slancio mentre si spostava sul palco, cosa che lo ha fatto cadere dal palco direttamente di fronte al pubblico. Le luci della sala si sono accese molto rapidamente mentre la direzione del palco e il personale di sala si occupavano dell’incidente. Ci hanno fatto uscire immediatamente in modo che Sir Ian McKellen potesse essere curato nella massima privacy. La direzione del teatro ha annunciato che lo spettacolo era stato cancellato, che Sir Ian McKellen era in cura ed era stata chiamata un’ambulanza. È stato uno shock assistere alla sua caduta e gli auguro una pronta guarigione.”

Per fortuna, sembra che Ian McKellen si riprenderà molto presto. Noi non possiamo che augurargli una pronta guarigione.

CONTENUTI IN SCADENZA NETFLIX

Così come su Prime Video, anche su Netflix ci sono dei contenuti in scadenza. Ci prepariamo infatti a salutare L’agenzia dei bugiardi, Pomegranates and Myrrh, Un Figlio di nome Erasmus, Godzilla II – King of the Monsters, Ondata calda, Umma e anche altri contenuti.

Questi sono, invece, i contenuti in arrivo su Netflix.