in

Nicolas Otamendi si è tatuato mezza schiena per omaggiare 3 grandi Serie Tv

vikings

È passato ormai qualche giorno dalla partita di Champions League Atalanta contro Manchester City. Una partita difficile in cui entrambe le squadre hanno dato il meglio di sé; ma è stato il difensore del Manchester City, Nicolas Otamendi ad attirare l’attenzione dei media, con un grande tributo a Vikings, e non solo.

Il giocatore infatti, mentre era ancora in campo si è sfilato la maglietta e ha mostrato la schiena completamente ricoperta da un enorme tatuaggio, raffigurante i protagonisti di tre amatissime e celebri serie tv.

Da sinistra verso destra il primo riferimento è per Vikings, con il volto di Ragnar Lothbrok, leggendario guerriero vichingo interpretato da un incredibile Travis Fimmel. Al centro e in alto rispettivamente Walter White protagonista di Breaking Bad. Il tatuaggio lo mostra in due versioni: nella sua iconica posa con la tunica gialla e l’ancor più iconico primo piano del suo viso, in cui è difficile capire se stiamo guardando Walter White o Heisenberg. A sinistra invece il carismatico leader della famiglia Shelby in Peaky Blinders: Thomas Shelby.

View this post on Instagram

Creemos que alguien que es fanático de las series. Walter White, Tommy Shelby y Ragnar Lothbrok en un mismo lugar. La increíble espalda de Nico Otamendi 🔥🔥🔥 . . . . . . . . . @nicolasotamendi30 #otamendi #nicolasotamendi #tatuaje #tatoo #ink #tattoos tatuajes #series #netflix #vikings #breakingbad #peakyblinders #tv #fans #manchester manchestercity #mancity #futbol #football #hashtagfutbol

A post shared by Hashtag Fútbol (@futbolhashtag) on

Nel tatuaggio del calciatore, l’unica serie tv ad avere anche la scritta è proprio Vikings, sopra la spalla sinistra. Le tre serie tv non hanno particolari similitudini tra loro, quindi è difficile capire quali possano essere i generi preferiti di Nicolas Otamendi. Tuttavia è molto probabile che questi tre titoli siano i suoi preferiti.

Osservare per foto la sua schiena stupisce e da l’impressione di trovarci dentro un catalogo di serie tv, pronti a scegliere la nostra preferita. Possiamo spaziare tra un crime in costume, una rielaborazione romanzata delle invasioni normanne in Europa, e una storia di droga contemporanea, considerata dal pubblico la serie tv perfetta.

Questa volta oltre al risultato della partita, per un pareggio sofferto da ambedue le parti, applaudiamo anche per la scelta seriale di Nicolas Otamendi, anche se ad esser sinceri, non avremo mai il coraggio di emulare un atto simile.

Leggi anche – Cosa ci fa Denver de La Casa de Papel con il calciatore Marchisio?

Written by Enrico Zicari

Non ho nulla di figo e accattivante da scrivere. Sarebbe anche inutile visto e considerato che nessuno legge mai chi scrive gli articoli. Ad ogni modo se vi piacciono le mie idee, seguitemi. Senza giri di parole, qui si parla di serie tv, sintonizzatevi e gustatevi il risultato.

Ricky Gervais torna sul palco dei Golden Globes: «Ma questa è davvero l’ultima volta che lo faccio»

Queste Oscure Materie

Queste Oscure Materie – I fan si dividono sul colpo di scena nella 1×02