Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » The OC, il ruolo di Ryan Atwood sarebbe dovuto andare a Chris Pine: l’attore venne scartato a causa dell’acne

The OC, il ruolo di Ryan Atwood sarebbe dovuto andare a Chris Pine: l’attore venne scartato a causa dell’acne

Riuscireste mai a immaginare un attore che non sia Benjamin McKenzie prestare il volto al personaggio di Ryan Atwood in The OC? Noi sicuramente no, eppure sembra che il ruolo stesse davvero per andare a Chris Pine. Quest’ultimo, tuttavia, si vide rifiutare questa possibilità a causa di una fastidiosa acne giovanile.

Chris Pine avrebbe dovuto interpretare Ryan in The OC

Il regista Patrick Rush, a tal proposito, ha affermato: “Odio dirlo, ma è la verità: Chris Pine all’epoca era tormentato da un problema alla pelle davvero brutto. Allora fu un ostacolo insormontabile. Da ragazzo cresciuto con una pelle orribile, fu una cosa che mi spezzò il cuore

Anche lo stesso Chris Pine, in seguito, ha detto la sua sulla situazione che si venne a creare: “Stavo impazzendo per The OC, proprio come in un melodramma per teenager. Ma capisco perché avessero bisogno di gente carina che facesse cose carine. L’acne non è una chiave per il successo. […] Non è divertente avere l’acne e non è divertente andare a fare provini con l’acne. È stata una delle esperienze più traumatiche della mia vita, ma è la mia storia

Pur avendo perso un ruolo molto importante, possiamo affermare che nel corso degli anni Chris Pine ha sicuramente avuto il successo meritato. Ma quanto sarebbe stato strano vederlo nei panni di Ryan Atwood?

Chris Pine non ha partecipato a The OC a causa della sua acne

A proposito di Ben McKenzie, vi ricordiamo che appena un anno fa l’attore ha rivelato che sua figlia di sette anni stava guardando per la prima volta proprio The OC. Ecco cosa ha raccontato: “Non ho lavorato negli ultimi due anni perché ho fatto questa cosa del libro, e quindi i bambini pensano che la loro mamma sia bella perché è nei film, ma non sono a conoscenza del mio lavoro. Ho lasciato che Frances guardasse The O.C. a 7 anni… cattiva idea, cattiva idea. Lei ovviamente lo adora, lo adora assolutamente. Ho dovuto interrompere la visione dopo due episodi perché mi rendevo conto e pensavo ‘Oh mio Dio Ho dimenticato che c’è il fumo.’ Mi sono ricordato che c’è l’alcol. E c’è la cocaina

Se vi siete persi le parole dei produttori sulla tanto discussa scelta di far morire Marissa Cooper, qui trovate le loro affermazioni a distanza di anni dal finale della serie. Dobbiamo ammettere, infatti, che veder morire la protagonista di The OC è senza ombra di dubbio uno dei traumi seriali più forti che abbiamo dovuto affrontare nel corso degli anni.