in

The Mandalorian ci darà i ragni di ghiaccio che sono mancati in Game of Thrones?

The Mandalorian

Il nuovo trailer della seconda stagione di The Mandalorian ha suggerito la possibilità della presenza di un elemento che molti fan speravano di vedere nell’ottava stagione di Game of Thrones.
Il primo episodio della seconda stagione di The Mandalorian uscirà su Disney+ il 30 ottobre, ed è lo show più atteso in questo momento. La casa di Topolino sta mantenendo le cose piuttosto segrete con il suo marketing fino ad ora, una manovra strategica presa dal playbook di Game of Thrones.

Sebbene la seconda stagione dovrebbe presentare personaggi di Star Wars come Boba Fett e Ahsoka Tano, non c’è stato alcun segno di loro in nessuno dei trailer. Invece, l’attenzione si è concentrata principalmente su Din Djarin e Baby Yoda, ma non è una brutta cosa dato che sono il fulcro della serie. Le loro avventure della seconda stagione sembrano portarli in diversi nuovi luoghi, tra cui quello che sembra essere Mon Cala (il mondo natale dell’ammiraglio Ackbar) e un pianeta di ghiaccio che potrebbe essere Ilum, il luogo che alla fine diventerà la Base Starkiller del Primo Ordine.

the mandalorian

È su questo mondo presentato nel trailer di The Mandalorian che c’è un accenno a qualcosa che Game of Thrones non è riuscito a fare: i ragni di ghiaccio. Intorno allo 0:27 nel trailer, Din può essere visto sul pianeta ghiacciato, mentre lavora per riparare una nave, che è presumibilmente il Razor Crest. Sullo sfondo di quella scena c’è quello che sembra un ragno morto e/o congelato, mentre la sua nave potrebbe anche essere sostenuta tra quelle che potrebbero essere due zampe di ragno congelate molto più grandi.

Sebbene il secondo ragno non sia particolarmente grosso, significherebbe almeno che The Mandalorian stia portando in gioco aracnidi di dimensioni anormali, qualcosa che molti speravano di vedere in Game of Thrones. L’idea di “ragni di ghiaccio grandi come cani da caccia” è roba da leggenda di Westeros, che si dice siano creature su cui cavalcano gli Estranei. Sebbene sia probabile che creazioni così mostruose siano presenti nei romanzi di George R.R. Martin, lo show decise di non usarle per motivi pratici. Il co-showrunner Dan Weiss ha spiegato l’assenza di ragni di ghiaccio dicendo:

‘Big as hounds.’ Non ne abbiamo parlato per trenta secondi? Suona bene. Sta bene sulla copertina di un album metal. Ma una volta che iniziano a muoversi, che aspetto ha un ragno di ghiaccio? Probabilmente non ha un bell’aspetto.

The Mandalorian

Sebbene sia in qualche modo comprensibile il motivo per cui Game of Thrones abbia deciso di non farlo, sembra che The Mandalorian ci sia riuscita. Può darsi che i ragni di ghiaccio (se è quello che sono) vengano solo mostrati morti, ma anche allora sarebbe un’altra parte della costruzione del mondo già impressionante dello show e un tocco divertente. Se dovessero mostrarli vivi, anche brevemente, The Mandalorian potrebbe “battere” la serie tv di HBO in quel senso.

LEGGI ANCHE: The Mandalorian 2: dopo tanto silenzio, ecco finalmente la DATA UFFICIALE

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

GroupWatch: la nuova funzione di Disney+ è una meraviglia della condivisione!

the crown

The Crown: trovato il prossimo principe Carlo per le stagioni 5 e 6?